Eaton Fuseology, fusibili e normative per la sicurezza di macchine e operatori

Pubblicato il 27 novembre 2018

Eaton ha pubblicato il manuale Fuseology di Eaton per supportare i costruttori di macchine nella giusta selezione dei fusibili e nel dimensionamento da effettuare: l’obiettivo del manuale è offrire un percorso omnicomprensivo verso la conformità – mediante la vendita e la disponibilità di risorse tecniche sul campo – indispensabile per gli OEM che vogliono esportare con successo i quadri elettrici d’automazione dall’Europa al Nord America. Il manuale fornisce anche informazioni sulla serie completa di fusibili della serie Bussmann e include tutte le informazioni per aiutare gli utenti a conformarsi alle recenti normative fissate dall’attuale NEC 2017 (US National Electrical Code) attraverso l’utilizzo di fusibili, oltre agli standard dell’International Electrotechnical Commission (IEC).

Nella fase di progettazione di un circuito elettrico è necessario considerare la corrente nominale di cortocircuito (SCCR) che identifica il livello massimo della corrente di cortocircuito che i componenti di un circuito o di un’apparecchiatura elettrica possono sopportare in sicurezza e che deve essere indicata in ogni punto d’installazione e su ogni sottostazione. I quadri elettrici che rispettano le linee guida SCCR sono quindi appositamente progettati per prevenire il rischio di elettrocuzione, incendi e urti in caso di cortocircuito. I fusibili della serie Bussmann sono in grado di aumentare il valore SCCR offrendo – a costi ridotti/contenuti – una completa protezione di un circuito dalle sovracorrenti causate dai cortocircuiti. Sensibili alla corrente, la loro funzione principale è fornire protezione a componenti/circuiti intervenendo in modo sicuro in condizioni di sovraccarico. La scelta del giusto fusibile si rivela quindi un compito potenzialmente complesso soprattutto nell’ottica dell’esportazione in Nord America a causa dell’ampia gamma di classi di backup nordamericane. Lo standard americano UL 248 descrive un’ampia varietà di tipi di fusibili diversi per varie applicazioni secondo NEC.

All’interno del manuale Fuselogy di Eaton i costruttori di macchine possono trovare informazioni importanti sulla giusta selezione e dimensionamento dei fusibili per rendere i loro sistemi più affidabili, aumentare i tempi di attività e migliorare la protezione salvaguardando operatori e risorse. Il manuale spiega agli OEM come sia possibile conformarsi alle normative NEC 2017 e IEC in fase di progettazione delle apparecchiature, migliorando la sicurezza e l’affidabilità, per essere così in grado di supportare al meglio i clienti finali. Inoltre, Fuseology approfondisce anche l’importanza della corrente nominale di cortocircuito, passando in rassegna le modalità di definizione dell’SCCR delle apparecchiature e i motivi per cui è importante considerare l’ SCCR già nelle prime fasi di progettazione.

Con l’acquisizione di Cooper Industries da parte di Eaton nel 2017, la precedente Cooper Bussmann Electronics è diventata la divisione Eaton Electronics che, con i propri fusibili indirizza le richieste del segmento MOEM, Rail, Automotive, Commercial Building & Residential e Energie rinnovabili. Con oltre 30.000 codici di fusibili a basso, medio e alto voltaggio, la serie di fusibili Bussman si distingue per completezza e affidabilità, oltre a migliorare la protezione nei circuiti di comando della macchina – e degli operatori – e predisporre l’arresto controllato in tutta sicurezza, prevenendo potenziali danni e minimizzando i fermo macchina indesiderati.

“Il rischio di incendio e di danni alle apparecchiature, così come la sicurezza del personale, sono aspetti di particolare rilevanza e, in alcuni casi, possono avere implicazioni estremamente onerose. In caso di cortocircuito in un quadro elettrico, le apparecchiature non adeguatamente protette possono esporre il personale a archi elettrici, incendi, e, nei casi peggiori, a esplosioni. Implementando con i fusibili un SCCR sufficiente, gli OEM sono in grado di garantire che le rispettive apparecchiature forniscano il massimo livello di protezione, consentendo così ai rispettivi clienti di tutelare gli operatori, riducendo contemporaneamente al minimo i fermo macchina” ha dichiarato Massimo Bartolotta, Segment Marketing Manager MOEM di Eaton Italia. “Con il manuale Fuseology, che abbiamo deciso di rendere disponibile online sul nostro sito, offriamo supporto ai costruttori di macchine nella scelta del giusto fusibile e informazioni per acquisire chiarezza e familiarità con le normative del mercato nordamericano, adeguare le macchine e favorire contestualmente un’esportazione di successo, oltre a fornire consulenza e una gamma di soluzioni in grado di aiutare i costruttori a ottenere in modo facile e pratico la conformità alle normative in materia di SCCR grazie alla gamma completa di fusibili della serie Bussmann”.



Contenuti correlati

  • Cinque miti da sfatare sulla sicurezza dei container

    L’open source è alla base della maggior parte delle tecnologie innovative, come l’intelligenza artificiale e machine learning, l’edge computing, il serverless computing e, non ultima, la containerizzazione. Come in ogni settore dell’IT, la questione della sicurezza non...

  • Come colmare il gap tra sicurezza e innovazione

    Il concetto di sicurezza è tradizionalmente visto come un ostacolo all’innovazione. I team DevOps vogliono essere liberi di esplorare la propria creatività e abbracciare tecnologie cloud-native, come Docker, Kubernetes, PaaS e le architetture serverless, ma la sicurezza...

  • Trend Micro: l’80% delle aziende italiane si sente esposto ad attacchi ransomware, phishing e in ambito IoT

    Il 31% delle aziende italiane afferma che la valutazione del rischio è la principale attività nella gestione della superficie di attacco ma il 54% ritiene che i propri metodi di valutazione del rischio non siano abbastanza sofisticati....

  • Trend Micro ransomware
    Più sicurezza per l’Industrial IoT

    Trend Micro ha raggiunto un ulteriore traguardo nella messa in sicurezza dei progetti IoT e dell’Industry 4.0, in seguito alla firma di un accordo con Pro-face by Schneider Electric. L’Industry 4.0 rappresenta una convergenza radicale delle tecnologie...

  • Il 5G privato vola grazie alla security

    La prospettiva di una maggiore sicurezza e privacy guida lo sviluppo dei progetti di reti wireless 5G private. Lo rivela “Security Expectations in Private 5G Networks: A journey with partners”, l’ultimo studio Trend Micro, tra  i leader...

  • Carel sceglie Eaton per migliorare la tracciabilità dei materiali

    Carel, multinazionale italiana che si occupa della progettazione, produzione e commercializzazione di soluzioni e componenti innovativi per il controllo e la regolazione di apparecchiature e impianti di condizionamento dell’aria e di refrigerazione, ha scelto Eaton per efficientare...

  • ProgettistaPiù 2023: una tecnologica ‘seconda pelle’

    Inventare, realizzare e validare robot indossabili innovativi, gli esoscheletri, sia per supportare gli operatori nel loro lavoro quotidiano, soprattutto quando si tratta di attività rischiose o faticose, oppure ai fini riabilitativi o ancora per potenziare specifici movimenti....

  • Cybersecurity: un bersaglio in movimento

    L’espansione della superficie di attacco dei sistemi industriali e l’evoluzione delle minacce informatiche richiedono una continua revisione del programma e delle policy di cybersecurity Leggi l’articolo

  • Sicurezza, prevenzione, efficienza

    Le soluzioni di Ascom sono state scelte per ottimizzare workflow e sicurezza nei siti produttivi italiani di Arkema situati a Rho e Porto Marghera Leggi l’articolo

  • Scambio di dati sicuro tra i mondi IT e OT

    I mondi della tecnologia operativa e dell’informatica sono sempre più collegati tra di loro e lo scambio dati è effettuato in sicurezza Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x