Diagnosi oftalmica intelligente e automatizzata con Segula e Mikajaki

Pubblicato il 23 luglio 2021
Segula Mikajaki EyeLib

Mikajaki, startup svizzera specializzata in oftalmologia, sta collaborando con il gruppo di ingegneria Segula Technologies per sviluppare la prima serie operativa di EyeLib, un’innovativa stazione diagnostica automatizzata che promette di rivoluzionare la gestione del crescente numero di pazienti affetti da disturbi della vista.

Combinando intelligenza artificiale e robotica, EyeLib consente rapide diagnosi oftalmologiche avanzate e approfondite, totalmente automatizzate, e il conseguente invio agli specialisti adeguati. Il dispositivo si presenta come una stazione mobile che si adatta automaticamente a diverse morfologie. Dopo aver risposto a un questionario online via chatbot guidato da intelligenza artificiale, il paziente beneficia di una rapida successione di misurazioni optoelettroniche dell’occhio. In pochi minuti, EyeLib analizza circa 100 parametri oggettivi e genera un rapporto particolareggiato che comprende anche immagini molto dettagliate delle strutture anatomiche e ottiche dell’occhio. Questi risultati vengono poi combinati con i dati soggettivi raccolti dal questionario, per generare una pre-diagnosi completa attraverso diversi algoritmi di intelligenza artificiale.

Mentre i primissimi prototipi delle cabine EyeLib sono già presenti a Nantes e Parigi, e Mikajaki ha già registrato una ventina di preordini in diversi paesi europei, Segula Technologies sta fornendo la propria esperienza nell’ingegneria industriale alla startup per assisterla nella progettazione della versione commerciale. EyeLib è facile da industrializzare, veloce e accessibile a tutti gli individui. Diversi team di Segula stanno lavorando al progetto, che richiede competenze specifiche in tema di design industriale e automazione.

Stéphane Parpinelli, Open Innovation Director di Segula sottolinea: “Siamo lieti di poter fornire la nostra esperienza a una startup del calibro di Mikajaki nello studio e nella produzione della prima serie della stazione EyeLib, che rappresenta una vera e propria svolta per il mondo medico. Questa collaborazione mette in luce la capacità di HeXplora, il nostro hub dedicato alle startup, di supportare, in un rapporto di fiducia reciproca, giovani aziende innovative nella prototipazione e industrializzazione dei loro prodotti grazie al coinvolgimento e all’agilità dei vari team di esperti Segula.”

“In meno di due anni e mezzo, siamo stati in grado di completare la fase di sviluppo del prototipo e creare un processo innovativo per generare un report intelligente di grande valore medico. Lo consideriamo una soluzione rivoluzionaria per rispondere alla carenza di oftalmologi in Francia e nel mondo. Speriamo che questa cooperazione ci permetta di rendere la nostra vision una realtà concreta, ampiamente distribuita in tutto il mondo,” afferma Michael Assouline, co-founder e direttore medico di Mikajaki.

“Questo successo è il risultato di due anni di discussione approfondita con il Micheal Assouline sulla possibile integrazione delle nuove tecnologie nel processo medico. Questo è stato possibile grazie alla dedizione del nostro team di ingegneri e al sostegno dei nostri investitori, il 60% dei quali sono grandi nomi dell’oftalmologia francese e svizzera. Per soddisfare i nostri ordini arretrati e progredire ulteriormente, siamo estremamente entusiasti di collaborare con Segula. La loro esperienza nella robotica, design e produzione ci fornirà un elevato livello di scalabilità, aiutando a posizionare l’azienda per il successo commerciale,” sottolinea Jacky Hochner, co-founfer e CEO di Mikajaki.



Contenuti correlati

  • Ascom Ofelia Appliware
    Ascom acquisisce la società di sviluppo software Appliware

    Ascom ha acquisito Appliware, la software house francese fornitrice della soluzione software Ofelia rivolta ai contesti complessi in ambito ospedaliero, assistenza di lungo termine e industriali. Appliware è un partner commerciale di lunga data, strettamente legato ad...

  • Aveva Unified Supply Chain Schedule AI Assistant
    Raffinerie 4.0 e più sostenibili grazie all’Intelligenza Artificiale di Aveva

    Aveva, multinazionale inglese operante nel settore dei software industriali che supportano le imprese verso la trasformazione digitale e la sostenibilità, ha rilasciato Unified Supply Chain Schedule AI Assistant, una nuova soluzione per la pianificazione delle attività degli...

  • Produzione e logistica si affidano all’AI nella robotica secondo OnRobot

    L’intelligenza artificiale (AI) rappresenta un grande potenziale per il settore della robotica, soprattutto quando si tratta di gestire variabilità e imprevedibilità dell’ambiente esterno, anche in tempo reale, come sottolineato dalla Federazione Internazionale di Robotica (IFR) nel suo...

  • ProgettistaPiù 2023: sfide su più fronti nell’industria siderurgica

    L’industria siderurgica europea sta affrontando un processo inarrestabile di trasformazione dei propri cicli produttivi, che ha come obiettivo ultimo il miglioramento della sostenibilità della produzione, intesa nella sua accezione più completa e complessa, che abbraccia gli ambiti...

  • ProgettistaPiù 2023: Soft Robotics, l’ultima frontiera della robotica

    Muoversi nell’acqua seguendo il flusso delle onde, o nell’aria, come fanno i semi trasportati dal vento, la soft robotics è un’innovativa branca della robotica che prende spunto dalla natura per dare vita a strutture robotiche flessibili e...

  • Il manifatturiero adotta l'intelligenza artificiale. Lo dice Google Cloud
    La soluzione per l’analisi dei dati Altair Unlimited

    Altair, tra i leader nel settore della scienza computazionale, dell’HPC (High Performance Computing) e dell’intelligenza artificiale (AI), è entusiasta di annunciare il lancio dell’appliance Altair Unlimited per l’analisi dei dati, una soluzione “chiavi in mano” che democratizzerà...

  • zero trust_1
    Zero Trust semplifica l’ETL e accellera machine learning e AI

    L’intelligenza artificiale e il machine learning stanno trasformando le pratiche di business, ma solo se le organizzazioni possono vincere la sfida dell’accesso e aggregazione dei dati tra i vari silo e fonti in un unico pool di...

  • Il robot industriale Racer-5 SE di Comau è pensato per ambienti speciali e sensibili

    Comau presenta il nuovo Racer-5 Sensitive Environments (Racer-5 SE), un robot industriale ad alta velocità progettato per gli ambienti speciali e sensibili che caratterizzano i settori farmaceutico, sanitario e cosmetico, alimentare ed elettronico. Dotato di un rivestimento...

  • ABB apre un campus di innovazione e formazione presso B&R in Austria

    ABB ha inaugurato il suo nuovo campus per l’innovazione e la formazione presso la sede di B&R a Eggelsberg, in Austria, centro globale per l’automazione di macchine e fabbriche del gruppo. Il campus creerà fino a 1.000...

  • Sistemi di controllo nell’era di Industria 4.0

    Messo un po’ in ombra dalla Robotica, dall’Intelligenza Artificiale e dalla connettività emergente, il PLC mantiene comunque una posizione strategica anche nell’era di Industria 4.0. Nelle sue diverse declinazioni, il controllo industriale sta cogliendo il vento del...

Scopri le novità scelte per te x