Da Weidmüller arriva la serie ACT20M per Ex Zona 2

Pubblicato il 10 gennaio 2011

Weidmüller è riuscita a integrare un’ampia varietà di funzioni in moduli sottili, da 6 mm, vale a dire il nuovo alloggiamento a otto poli CH20 (le stesse funzioni sono anche disponibili confezionate in alloggiamenti di formato più ampio). Ora, anche la funzionalità splitter di segnale e alimentazione dei sensori è stata implementata in un modulo largo 6 mm. Questo livello di miniaturizzazione addizionale lascia più spazio nell’armadio elettrico e, di conseguenza, riduce i costi.

La serie di prodotti ACT20M combina, dunque, i massimi livelli di funzionalità in un design compatto, che include isolatori passivi a uno e due canali, trasduttori universali di temperatura e amplificatori d’isolamento c.c., oltre a splitter di segnale a due vie. Otto connessioni facilitano l’integrazione di funzionalità addizionali, come lo splitting di segnale e l’alimentazione dei sensori.

Gli utenti possono facilmente configurare i moduli attraverso i commutatori DIP integrati o software FDT/DTM. I prodotti sono calibrati in fabbrica per tutti i possibili intervalli di misura, per assicurare che il dispositivo sia ‘pronto all’uso’ alla consegna. L’alimentazione viene fornita ai moduli ACT20M tramite cablaggio diretto o il binario di montaggio bus Weidmüller. Per sostituire il cablaggio individuale, oneroso, il binario di montaggio bus, comprendente cinque piste conduttrici, è integrato nel binario top-hat TS 35 (altezze standard: 7,5 e 15 mm secondo DIN EN 60715).

Elevata precisione di misura, ampio intervallo di temperatura di funzionamento e approvazioni internazionali secondo c-UL-us, FM Div. 2, Atex Zona 2, GL e DNV fanno in modo che i moduli siano adatti all’impiego in un’ampia varietà di applicazioni, ovunque nel mondo.

Per saperne di più:



Contenuti correlati

  • I nuovi sensori a ultrasuoni Leuze 420B e 412B

    Se desiderate ridurre il numero di sensori impiegati sui vostri impianti, le serie 420B e 412B di Leuze sono la scelta giusta: i nuovi sensori a ultrasuoni sono disponibili con cono sonoro regolabile e come sensori di...

  • A SPS Italia 2024: soluzioni Panasonic per packaging, alimentare e lavorazione metallo

    Il pacchetto motion di Panasonic viene utilizzato con successo dagli OEM di diversi settori industriali che richiedono profili di movimento complessi. Come ad esempio nel settore alimentare, per la realizzazione di un’affettatrice automatica da 22 assi, migliorandone la precisione di taglio,...

  • Sensori smart di posizione Hyperwave Ethercat da Gefran

    Gefran amplia la propria proposta di sensori di posizione smart, dotati di tecnologia magnetostrittiva senza contatto, lanciando la serie Hyperwave Ethercat, Industry 4.0 Ready. Questi trasduttori si caratterizzano per la connessione Canopen over Ethercat (COE) e la...

  • Turck Banner Italia presenta la rivoluzionaria Serie di Sensori Miniaturizzati Q2X

    I sensori della Serie Q2X si distinguono per la loro capacità di adattarsi a una vasta gamma di modalità di rilevamento in un alloggiamento compatto, ideali per l’installazione in spazi ristretti o macchinari di precisione. Caratteristiche tecniche...

  • Metaverso e mondi virtuali per le imprese

    Si diffonde la convinzione che l’industria sia uno dei settori più rilevanti di impatto del metaverso. I dirigenti del settore manifatturiero sembrano fiduciosi che il Metaverso Industriale possa rappresentare una grande promessa per il settore. I casi...

  • Smart e precision agriculture: tecnologie attuali e sfide future

    Cos’è l’agricoltura di precisione e cosa significa per il settore agricolo in termini di produzione, sostenibilità, risorse disponibili e rendimento. Soprattutto in vista della crescita della popolazione mondiale e dei suoi fabbisogni L’agricoltura di precisione (precision agriculture...

  • Leuze: applicazioni di sensori per il Lab Automation

    Nella Lab Automation vi sono tre aspetti imprescindibili per le applicazioni di sensori: affidabilità, sicurezza e facilità di utilizzo. Nella diagnostica in vitro i requisiti di sicurezza sono particolarmente elevati poiché si tratta di analisi di laboratorio...

  • Sensori che non temono nulla… nemmeno l’isolamento

    Nella realizzazione di una soluzione automatica per il dosaggio di precisione di farmaci, la bolognese Macofar ha scelto i sensori di wenglor. Un sistema meccatronico dosa i componenti in flaconi di vetro in ambienti con stringenti requisiti...

  • SICK presenta la famiglia di sensori fotoelettrici miniaturizzati di nuova generazione W4S

    Con il sensore fotoelettrico miniaturizzato W4S, che completa la versatile famiglia di prodotti W4, SICK ha presentato a SPS 2023 di Norimberga l’ultima novità del suo portafoglio di famiglie di sensori fotoelettrici innovativi di nuova generazione. Grazie alla custodia Vistal,...

  • Innodisk DRAM PRO Series
    Soluzioni Innodisk per il calcolo ad alte prestazioni nell’aerospace

    La crescita di AIoT, edge computing e server edge esterni mette sotto pressione la gestione termica dei sistemi di elaborazione ad alte prestazioni. Il modulo Ultra Temperature DRAM di Innodisk si configura come una soluzione robusta per...

Scopri le novità scelte per te x