Convegno Ais/Isa sulle tecnologie per il petrolchimico e per il settore energetico

Pubblicato il 10 novembre 2014

Anche quest’anno, in occasione di mcT Petrolchimico – Mostra Convegno Tecnologie per l’Industria Petrolchimica (in programma il 27 novembre presso il Crowne Plaza Hotel di San Donato), è stato organizzato il convegno Ais/Isa intitolato “Tecnologie per il petrolchimico e per il settore energetico”, in cui si parlerà di tecnologie emergenti ma anche di ottimizzazione delle attività di ingegneria e di nuovi classi di servizi dedicati alla manutenzione.

La giornata inizierà con un saluto ai partecipanti da parte del presidente Ais Claudio Montresor (Tecnimont). La prima presentazione, di Enel (Proietti Marini), sarà dedicata alle soluzioni per le interfacce tra sistema di controllo e quadri elettrici. Il monitoraggio sarà poi il filo logico che guiderà un secondo gruppo di interventi, dove Eni (Luca Bortot) porterà un contributo dedicato ai sistemi di monitoraggio del nuovo DataCenter inaugurato recentemente per migliorare la sua l’affidabilità e l’efficienza.

SKF (Roberto Tommasi) invece parlerà dei servizi per ottimizzare le strategie di manutenzione e di monitoraggio delle performance di critical equipment. Attraverso custumer analysis e site survay di impianto si possono identificare possibili aree di sviluppo e di miglioramento nel controllo ed esecuzione delle attività. Per monitoraggio si intende anche la possibilità di misurazione di liquidi trifasici: ABB (Nunzio Bonavita, Gregorio Ciarlo) presenterà un nuovo misuratore per il monitoraggio e l’ottimizzazione della produzione nell’O&G. Questa nuova tecnologia permette di fornire la misura delle portate di olio, gas e acqua in tempo reale e con un ingombro molto limitato.

Salteco (Paolo Bocchi), invece, si occuperà di soluzioni contro l’usura e la corrosione per la manutenzione preventiva degli impianti e di nuove tecnologie emergenti nel settore. Nel settore Oil and Gas non poteva mancare un contributo alla safety: Hima (Tino Vande Capelle), affronterà l’argomento dal punto di vista delle normative Iec 61508. Rittal (Edgardo Porta) e Seid (Roberto Bennice), infine, presenteranno un’esperienza nella fornitura di un Compression Facilities e di una nuova Centrale di Produzione Gas, collocati in quattro siti a circa 65 km sud-est di Warri (Nigeria).



Contenuti correlati

  • Nuovi armadi e i contenitori di derivazione AX e KX Inox di Rittal

    Progettisti e utenti possono ora beneficiare del sistema Rittal per applicazioni critiche che richiedono materiali più resistenti. Gli armadi compatti sono dotati di un sistema brevettato di bugnature interne lungo tutto il perimetro dell’armadio. Questo significa che,...

  • Sfide e soluzioni nella produzione di batterie

    La piattaforma d’automazione di B&R, con soluzioni hardware e software altamente integrate, può essere impiegata per incrementare e rendere più efficiente la produzione di batterie per veicoli elettrici. La proposta di B&R si integra con la robotica...

  • Progressi nella fusione nucleare

    Si avvicina l’entrata in funzione del reattore sperimentale Iter, sostenuto da una collaborazione mondiale; intanto al Jet (UK) si è raggiunto il record della produzione di 59 MegaJoule di energia in cinque secondi e nei laboratori Usa...

  • ABB contribuisce alla realizzazione del nuovo impianto H2 Green Steel in Svezia

    SMS Group, specializzato nella costruzione di impianti e in progetti di ingegneria meccanica per l’industria metallurgica, ha scelto la nuova generazione di azionamenti di ABB per la tecnologia di processo dell’impianto H2 Green Steel situato a Boden,...

  • HPE ed Eni avviano la realizzazione di un supercomputer industriali

    Hewlett Packard Enterprise ha annunciato che sta realizzando per Eni, uno dei maggiori fornitori di energia al mondo, un supercomputer di prossima generazione chiamato HPC6. Eni utilizzerà il sistema per promuovere la ricerca scientifica e l’ingegneria al fine...

  • Un data space unico e coerente per i costruttori di quadri elettrici

    Come definire il successo nell’industria manifatturiera? Per lungo tempo il successo di un’azienda è stato decretato dalla sua capacità di fornire il prodotto migliore attraverso processi caratterizzati da un alto livello di efficienza economica. Oggi questo non...

  • Con l’acquisizione di Meshmind, ABB promuove intelligenza artificiale e automazione

    ABB ha recentemente annunciato di aver accettato di acquisire la maggioranza del fornitore di servizi software Meshmind per espandere le sue capacità di ricerca e sviluppo nei settori dell’intelligenza artificiale, dell’IoT industriale e della visione artificiale. L’obiettivo...

  • Tecnologie innovative e green di casa alla Hannover Messe

    Durante la conferenza stampa di Hannover Messe 2024, che si terrà dal 22 al 26 Aprile, si è parlato delle tante tecnologie innovative che saranno visibili in fiera e che aprono la strada a un’industria ad alte prestazioni e...

  • Emerson accelera la sostenibilità del trasporto marittimo

    Emerson ha annunciato di aver effettuato un investimento strategico in Frugal Technologies, società con sede in Danimarca che offre tecnologie per l’ottimizzazione dei consumi di carburante finalizzate a ridurre l’uso di energia e le emissioni delle flotte...

  • La fabbrica del futuro viaggia verso i 4 bar

    Pur non essendo diffusa, la frontiera del 4 bar è già realtà in alcune aziende e richiesta da alcuni utilizzatori finali. Puntare a questo obiettivo, o quantomeno a una sensibile riduzione della pressione operativa, sarà la sfida...

Scopri le novità scelte per te x