Coniugare le funzionalità di Wibu-Systems CodeMeter con SAP Entitlement Management

La soluzione consente nuovi modelli digitali di business con una gestione intelligente e sicura dei diritti utente

Pubblicato il 24 dicembre 2020

Wibu-Systems ha annunciato di aver integrato le sue competenze in materia di diritti utente e gestione licenze, per dare impulso a nuovi modelli di business nell’economia digitale. Wibu-Systems, con sede nella regione tedesca del Baden-Wuerttemberg e partner silver di SAP, è pioniere nel campo della protezione del software, della gestione licenze e di misure di cyber-sicurezza per gli end-point.

Con CodeMeter, Wibu-Systems offre una soluzione sicura e di semplice utilizzo, che facilita la gestione dei diritti per coloro che si affidano a SAP Entitlement Management e che dimostra un costante impegno dell’azienda volto a promuovere il successo delle imprese produttrici di software in un’economia basata sui dati.
Originariamente rilasciato nel 2018, SAP Entitlement Management è stato concepito come un software-as-a-service progettato per realizzare modelli di business all’avanguardia, mediante processi snelli ed agili di gestione dei diritti. Sia che si tratti di diritti di accesso, permessi o privilegi, essi definiscono chi può utilizzare dati, dispositivi, servizi o applicazioni, ovvero le risorse digitali che costituiscono il cuore di qualsiasi azienda, il cui fatturato sia strettamente legato al software.

Con SAP Entitlement Management integrato con un sistema ERP come SAP S/4HANA, le aziende possono mettere in campo modelli di vendita sia tradizionali che innovativi, come gli abbonamenti o i prodotti a consumo. Gli ordini ricevuti attraverso i sistemi ERP vengono tradotti da SAP Entitlement Management in diritti utente, con la comodità di un processo automatizzato, la trasparenza di una gestione completa del ciclo di vita e una soluzione di archiviazione centralizzata, che si avvale di molteplici strumenti di servizio, analisi e reporting. Grazie all’implementazione di cloud multitenant e ad una tecnologia snella in grado di gestire anche quantità massicce di ordini e diritti, l’intero processo opera in background in modo efficiente e garantisce una maggiore soddisfazione dell’utente finale.

Per un’esperienza ancora più completa e sicura, il controllo dei diritti fornito da SAP Entitlement Management si affida ora alla collaudata e popolare tecnologia CodeMeter. La soluzione su cloud per la gestione licenze di Wibu-Systems è stata integrata con i processi SAP, per fornire un supporto end-to-end, dalle vendite all’evasione ordini, alla fatturazione e all’attribuzione dei ricavi.

Quando l’azienda, che utilizza la soluzione combinata, riceve un ordine per uno dei suoi prodotti, SAP Entitlement Management invia i dettagli dell’ordine a CodeMeter License Central, dove viene generato un ticket per attivare la licenza tecnica effettiva sul dispositivo del cliente. Il ticket viene restituito all’utente attraverso SAP Entitlement Management e il sistema ERP dell’azienda. Sono supportati tutti i tipi di contenitori di licenza di CodeMeter, dalle chiavi di protezione hardware ai contenitori software e cloud, per offrire al fornitore e ai suoi utenti finali piena libertà di scelta sui livelli di sicurezza e le specifiche tecniche in linea con le loro esigenze.

Una volta attivate, le funzionalità online e offline di CodeMeter License Central si occupano dei compiti amministrativi, spesso onerosi, come i controlli delle licenze e gli aggiornamenti sul campo, per un’esperienza ancora più user-friendly.
Stefan Bamberg, Senior Key Account e Partner Manager di Wibu-Systems, vede un’unità di intenti con SAP: “Le nostri sedi centrali distano solo 40 chilometri, ma le nostre aziende sono ancora più vicine e accomunate dall’impegno di sostenere attività imprenditoriali imperniate su software e dati. SAP Entitlement Management e CodeMeter lavorano fianco a fianco con questo esatto scopo, permettendo un accesso sicuro ed efficiente ai beni e alle risorse digitali di inestimabile valore”.



Contenuti correlati

  • Cybersecurity per l’OT nel 2023: è tempo di passare ai fatti

    Ormai è universalmente noto che le operations che non sono in grado di sostenere tempi prolungati di inattività fisica, come le infrastrutture critiche, l’industria produttiva o le strutture iperconnesse, rappresentano bersagli particolarmente redditizi per i criminali informatici....

  • RS Group annuncia la nascita di RS Safety Solutions

    RS, marchio di RS Group plc, fornitore omnicanale globale di prodotti e servizi a valore aggiunto, annuncia la nascita del nuovo marchio RS Safety Solutions, che combina le competenze del Gruppo nel settore dei dispositivi di protezione...

  • Clusit diventa partner di Cyber 4.0

    Non esiste digitalizzazione senza sicurezza: questa tesi, alla base delle attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione erogate da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, è anche il pilastro su cui si basa la neo avviata collaborazione...

  • Vodafone collabora con IBM nello sviluppo della tecnologia Quantum Computing

    Il Gruppo Vodafone ha annunciato una collaborazione con IBM sul Quantum Computing, in particolare per la sicurezza informatica quantistica e per lo sviluppo di potenziali casi d’uso quantistici nelle telecomunicazioni. Il Gruppo Vodafone ha annunciato una collaborazione...

  • Micon 5 Safety: micro-pulsante con sistema di contatti a due canali da Rafi

    I pulsanti a corsa breve della serie MICON 5 realizzati da RAFI sono ora disponibili anche nella versione MICON 5 SAFETY con sistema di contatti a due canali. Con una superficie di base di soli 5,1 x...

  • CodeMeter al centro della gestione licenze della piattaforma di automazione B&R

    Nel perseguire la loro missione, affinché il mondo dell’automazione industriale diventi gradualmente più sicuro, Wibu-Systems, gli specialisti leader a livello mondiale nel campo della protezione dei beni digitali e della gestione licenze, estendono una collaborazione tecnologica di...

  • Programmi di security awareness, tre errori comuni commessi dalle aziende

    Nonostante budget importanti e risorse sempre più significative investite nella cybersecurity, le violazioni sono ancora frequenti e sempre più impattanti. Quando si analizzano questi incidenti, c’è un fattore comune: la tecnologia di difesa è minata dall’azione umana,...

  • Nuova edizione del Rapporto Clusit 2022 sulla sicurezza cyber

    Presentata oggi in occasione dell’evento Security Summit – streaming edition, l’edizione di fine anno del Rapporto Clusit 2022 a cura di Clusit – Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, sulla sicurezza cyber. I dati illustrati mostrano uno...

  • Costruire il proprio modello di business: Wibu-Systems a Formnext 2022

    La produzione additiva rappresenta una delle espressioni dell’Industria 4.0 più immediate e fedeli alla visione originale: un mondo digitalizzato e servitizzato, dove gli imprenditori possono lavorare da qualsiasi luogo, per creare aziende più agili e flessibili. Con...

  • Nuove barriere ottiche di sicurezza Schmersal certificate ATEX per zone 2 G/D

    Schmersal presenta sul mercato una novità di grande rilevanza per chi, operando in ambienti a rischio di esplosione, non può permettersi di scendere a compromessi. Si tratta delle nuove barriere fotoelettriche di sicurezza ATEX serie EX-SLC ed...

Scopri le novità scelte per te x