Codemeter e Javascript condividono il principio di versatilità universale

Pubblicato il 4 ottobre 2021

CodeMeter, la famiglia di soluzioni ideata da Wibu-Systems per la protezione dei beni digitali, la gestione licenze e la sicurezza degli endpoint, diventa ancora più universale e versatile con AxProtector JavaScript, uno strumento dedicato alle applicazioni JavaScript, incluso in CodeMeter Protection Suite, il potente e popolare toolbox per sviluppatori.

Mentre JavaScript supera il quarto di secolo dalla sua creazione, il linguaggio continua a raggiungere nuovi traguardi, con ogni iterazione foriera di nuove funzionalità, aree applicative e gruppi di utenti. Anche se la maggior parte degli utenti occasionali può ancora ritenerlo un linguaggio per applicazioni browser lato client, JavaScript è maturato, affermandosi anche per programmi desktop e lato server ed aprendo nuove opportunità proprio in un momento cruciale, nel quale il mondo migra verso esperienze sempre più online. JavaScript è il motore di molti dei sistemi connessi che si trovano all’intersezione tra applicazioni on-premise, edge e cloud nella nuova economia digitale e nell’industria intelligente. Grazie a queste sue peculiarità, JavaScript ha vissuto un’ondata di entusiasmo durante l’ultimo anno, sia tra gli sviluppatori che tra gli utenti, e non stupisce pertanto che attualmente si trovi in cima alla classifica dei migliori linguaggi di sviluppo nell’indice Tiobe.

Wibu-Systems, l’azienda tedesca che riunisce alcuni dei più eminenti professionisti mondiali della protezione del know-how e della gestione licenze, è stata a lungo impegnata sul fronte JavaScript. L’intrinseca interoperatività di questo linguaggio con i diversi ambienti d’uso, tuttavia, ha dato origine in passato a preoccupazioni circa la sicurezza dei sistemi e della proprietà intellettuale – una preoccupazione aggravata dal fatto che JavaScript si è affermato come uno dei cavalli di battaglia delle infrastrutture di rete digitali e commerciali, delle imprese, il cui business è imperniato sul cloud, e della moderna industria intelligente. Questo è il motivo per cui CodeMeter Protection Suite di Wibu-Systems, il toolkit essenziale per salvaguardare e concedere in licenza le applicazioni, ora include un nuovo modulo: AxProtector JavaScript. Come le altre versioni dedicate a specifici linguaggi, AxProtector JavaScript consente agli sviluppatori di software di crittografare le loro applicazioni per intero o con approcci modulari, per una personalizzazione più creativa, e di integrare le licenze in modo estremamente efficace. Opzionalmente, la modalità di protezione IP offre uno scudo contro il reverse engineering senza l’impiego di licenze, rendendola una scelta ideale, per proteggere i preziosi beni immateriali legati a software demo o freemium.

AxProtector JavaScript è anche perfettamente integrato con l’intera famiglia CodeMeter di soluzioni di distribuzione licenze, tra cui il popolare CodeMeter License Central, tramite il quale è possibile gestire facilmente ed intuitivamente l’intero ciclo di vita delle licenze e sceglierne i contenitori, che vanno dai resistenti dispositivi hardware di livello industriale a file sicuri e persino ai più recenti contenitori interamente basati su cloud. L’aggiunta del modulo AxProtector JavaScript trasferisce tutta la sofisticazione metodologica e il potenziale commerciale creativo di CodeMeter agli sviluppatori e agli utenti JavaScript. Che si tratti di produttori interessati a proteggere le applicazioni server basate su JS che commercializzano, o di sviluppatori di applicazioni desktop alla ricerca di una gestione licenze ed una protezione software più semplici, CodeMeter è la scelta perfetta. La sua tecnologia collaudata e l’impegno per l’interoperabilità rispecchia il principio stesso di universatilità di JavaScript, entrambi disponibili per server oppure on-premise, in modalità stand-alone o in un contenitore Docker, per singolo computer o in uno scenario connesso.

AxProtector JavaScript può criptare, proteggere e concedere in licenza applicazioni server node.JS e applicazioni Electron indipendenti. Anche senza un supporto diretto per le applicazioni browser, questo approccio copre i fondamentali del mondo JavaScript, compreso il motore nascosto lato server, che rende operative le tradizionali app su browser rivolte all’utente. Le capacità di automazione tipiche di AxProtector rendono facile e conveniente l’aggiunta di queste protezioni. Senza bisogno di molti interventi manuali o laboriose compilazioni incrociate, le applicazioni sono criptate attraverso una singola procedura o in una configurazione modulare, metodo per metodo, e rimangono criptate fino a quando sono necessarie. Con un impatto minimo sulle prestazioni, le licenze – se presenti – vengono controllate e il codice JavaScript protetto viene decriptato on-the-fly, per consentire l’esecuzione dell’applicazione o per attivare una funzione protetta separatamente.

Ruediger Kuegler, VP Sales e Security Expert di Wibu-Systems, vede una chiara somiglianza tra i pilastri che hanno dato vita a JavaScript e a CodeMeter: “Per Wibu-Systems e i creatori di JavaScript, è tutta una questione di apertura: non vogliamo che la nostra tecnologia sia limitata dai confini artificiali tra piattaforme, tecnologie o hardware. È nostra intenzione assicurarci che tutto funzioni, in modo sicuro e affidabile, all’interno dell’ecosistema o dell’infrastruttura preferita, tanto oggi quanto domani. Questo è ciò che intendiamo per vera compatibilità”.



Contenuti correlati

  • Un nuovo trasduttore estensimetrico veloce per aree pericolose

    Turck Banner Italia ha ampliato il suo portafoglio di interfacce con un trasduttore estensimetrico veloce per applicazioni di misurazione della forza in aree pericolose. Il nuovo dispositivo, denominato IMX12-SG, ha una funzione di ripetitore e può essere...

  • Più sicurezza dai guasti

    Basf ha rinnovato la sottostazione elettrica del suo impianto di Beaumont, in Texas, grazie all’aiuto di Schneider Electric Leggi l’articolo

  • Garantire mobilità e sicurezza dei dipendenti

    Grazie alle nuove tecnologie di comunicazione Ascom, il gruppo EDF sta migliorando la sicurezza dei dipendenti nei suoi gruppi di impianti idraulici Leggi l’articolo

  • Industry 4.0: l’89% delle aziende è colpito da attacchi cyber e subisce milioni di perdite

    Nell’ultimo anno l’89% delle organizzazioni nei settori elettrico, oil&gas e manifatturiero ha subito un attacco cyber che ha danneggiato la produzione e la fornitura di energia. Il dato emerge da “The State of Industrial Cybersecurity”, l’ultimo studio...

  • Potenziare la sicurezza migliora il business

    Pregis, azienda italiana che opera nel settore del food service, si è affidata a next-generation firewall, DNS Security e Cortex XDR di Palo Alto Networks per proteggere la propria infrastruttura, evitare downtime e supportare le proprie attività...

  • Innovazione e ricerca, la Lombardia prima in europa nel campo della cybersicurezza

    È stato firmato nell’Aula Magna del Politecnico di Milano, l’accordo di collaborazione tra Politecnico di Milano, Regione Lombardia, Aria, Intesa Sanpaolo e il I Reggimento Trasmissioni dell’Esercito per la nascita di una rete di comunicazione quantistica a...

  • Wibu-Systems vince il suo secondo German Innovation Award con AxProtector Javascript

    Wibu-Systems, ha vinto il German Innovation Award 2022 con AxProtector JavaScript. La giuria ha scelto di premiare questo sofisticato software di protezione, in riconoscimento della sua capacità innovativa di crittografare e concedere in licenza le applicazioni native...

  • A SPS Italia 2022 parliamo di cybersecurity con Stormshield

    A SPS Italia 2022 Automazione Oggi ha intervistato Davide Pala, pre-sales engineer di Stormshield. Automazione Oggi: Qual è lo stato normativo attuale in tema di cybersecurity industriale? Quali sono le conseguenze di questa situazione, quali misure e migliorie sarebbero...

  • Axitea gioca in squadra con Benetton Rugby

    Axitea, che opera come Global Security Provider sul mercato italiano e internazionale, ha siglato una partnership con Benetton Rugby, società sportiva di fama internazionale, tra le principali in Italia. L’accordo prevede la fornitura di servizi di sicurezza a...

  • Ultimo appuntamento con la Carta delle Idee di UR

    Si è concluso oggi il percorso a tappe di comunicazione e valorizzazione della Carta delle Idee della Robotica Collaborativa di Universal Robots. L’appuntamento odierno – il quarto – ha posto al centro del dibattito 2 temi strettamente...

Scopri le novità scelte per te x