Clusit premia le migliori tesi del 2021

Il 16 settembre in streaming la 17a edizione del “Premio Tesi”, voluto dall’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica a partire dal 2005. Cinque gli studenti premiati, provenienti da diverse università italiane

Pubblicato il 12 settembre 2022

“Innovare la sicurezza delle informazioni” è il leit motiv che accompagna dalla prima edizione, 17 anni fa, il Premio Tesi di Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica.

Istituito proprio con l’obiettivo della ricerca e dell’aggiornamento continuo delle risorse in tema di cybersecurity, il Premio intende incentivare gli studenti a confrontarsi con i temi della sicurezza informatica in maniera dinamica e sulla base dell’evoluzione delle minacce. Il Premio intende in questo modo anche essere occasione di scambio tra mondo produttivo e mondo scientifico, tra studenti e mondo del lavoro, promuovendo la collaborazione tra università e aziende per la formazione e la crescita professionale.

Nel corso di un Atelier Tecnologico dedicato, in streaming il prossimo 16 settembre dalle ore 10 alle 12, saranno presentate e premiate le cinque migliori tesi universitarie discusse nel 2021 sul tema della sicurezza delle reti e delle informazioni, tra quelle selezionate in diverse università italiane da una Commissione costituita da membri del Comitato Tecnico Scientifico, Soci Clusit ed altri esperti del settore.

Clusit è da sempre in prima linea nel diffondere innovazione tecnologica e ricerca quali elementi chiave della cybersecurity: cybercrime, espionage economico e politico e campagne di information warfare sono oggi le principali motivazioni dei cyber attacchi, le cui tecniche continuano ad evolvere, come evidenziato dal Rapporto Clusit 2022”, afferma Paolo Giudice, segretario generale di Clusit.

“È quindi necessario un presidio costante e aggiornato anche in termini di ricerca e di risorse, oggi due grandi criticità del nostro Paese, e non solo. Puntare su politiche formative, di skilling e reskilling, oltre che sulla diffusione della cultura della sicurezza informatica, per sensibilizzare cittadini e manager aziendali ad ogni livello sui rischi cyber, è fondamentale per garantire una adeguata forza lavoro nella società digitale”, conclude Giudice.

La 17a edizione del “Premio Tesi” sarà trasmessa in streaming sulla piattaforma di Security Summit Academy, previa iscrizione online. Se seguita in diretta e nella sua interezza, darà diritto a 2 crediti CPE.

Fonte Pixabay_harshahars



Contenuti correlati

  • Le sfide della sicurezza industriale

    Una ricerca di Barracuda rivela che le organizzazioni hanno difficoltà a proteggere le tecnologie operative e di conseguenza sono vittime di attacchi. Il 94% di esse ha subito un incidente legato alla sicurezza negli ultimi 12 mesi....

  • Clusit diventa partner di Cyber 4.0

    Non esiste digitalizzazione senza sicurezza: questa tesi, alla base delle attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione erogate da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, è anche il pilastro su cui si basa la neo avviata collaborazione...

  • Nozomi Networks OnePass
    Nozomi Networks OnePass integra hardware e software per la sicurezza OT e IoT

    Nel contesto del proprio impegno per l’innovazione nell’adozione di soluzioni di cybersecurity a livello industriale e ICS, Nozomi Networks introduce OnePass, la prima offerta del mercato che integra completamente hardware e software as-a-service per la sicurezza OT...

  • La direttiva NIS2

    Prendono forma le nuove norme europee sulla sicurezza informatica e delle reti. Vediamo le novità che verrebbero introdotte Leggi l’articolo

  • Direttiva NIS2: un “new normal” per la cybersecurity europea

    Il 10 novembre il Parlamento Europeo ha approvato, a larga maggioranza, la Direttiva NIS2 (Network and Information System Security). Si tratta del primo tentativo di rafforzare il livello globale di cybersicurezza tra i 27 Paesi e di...

  • CodeMeter al centro della gestione licenze della piattaforma di automazione B&R

    Nel perseguire la loro missione, affinché il mondo dell’automazione industriale diventi gradualmente più sicuro, Wibu-Systems, gli specialisti leader a livello mondiale nel campo della protezione dei beni digitali e della gestione licenze, estendono una collaborazione tecnologica di...

  • Programmi di security awareness, tre errori comuni commessi dalle aziende

    Nonostante budget importanti e risorse sempre più significative investite nella cybersecurity, le violazioni sono ancora frequenti e sempre più impattanti. Quando si analizzano questi incidenti, c’è un fattore comune: la tecnologia di difesa è minata dall’azione umana,...

  • Smart factory sempre più a rischio di subire attacchi informatici: il caso dei CNC

    I progressi tecnologici della Quarta Rivoluzione Industriale hanno reso più efficienti i macchinari legati alla produzione, ma hanno anche messo i costruttori e gli utilizzatori di macchine utensili nel mirino dei cybercriminali. Il dato emerge da “The...

  • Protocollo d’Intesa tra l’Autorità Garante e Clusit

    Nella cornice di Security Summit Streaming Edition, con l’intervento di Agostino Ghiglia in rappresentanza del Collegio, è stato presentato oggi il Protocollo di Intesa siglato dal Presidente del Garante per la protezione dei dati personali, Pasquale Stanzione,...

  • Nuova edizione del Rapporto Clusit 2022 sulla sicurezza cyber

    Presentata oggi in occasione dell’evento Security Summit – streaming edition, l’edizione di fine anno del Rapporto Clusit 2022 a cura di Clusit – Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, sulla sicurezza cyber. I dati illustrati mostrano uno...

Scopri le novità scelte per te x