Christian Hansen sceglie Wonderware per il suo progetto MES

Pubblicato il 12 febbraio 2009

Il progetto MES CIA coinvolge tutti gli impianti di produzione delle colture (Stati Uniti, Francia, Germania e Danimarca), iniziando dal nuovo stabilimento di Avedøre, in Danimarca, a partire da settembre 2009.

Grazie ai sistemi di produzione automatizzati, saranno ridotte le attività manuali e gli operatori di processo avranno più tempo da dedicare alla risoluzione dei problemi. “Sarà tutto più facile, anche se, naturalmente, ci vorrà un po’ di tempo per abituarsi, come sempre accade quando si inizia a lavorare con un nuovo sistema e con nuove procedure”, ha affermato Lars Svarer Johansen, project coordinator. “Ci saranno meno attività di routine e avremo un maggior numero di informazioni a disposizione, tutte in un unico sistema. Chr. Hansen è stata tra le prime aziende a muoversi in quest’area”, ha aggiunto. “Il layout dello schermo dei computer sarà progettato per semplificare la vita il più possibile agli operatori di processo, mentre i progettisti avranno a disposizione un sistema di pianificazione completamente nuovo. Più di 1.000 parametri di configurazione saranno realizzati su misura per andare incontro alle specifiche esigenze dell’azienda.”

CIA permetterà di ottenere modalità di lavoro uniformi su scala globale, rendendo più semplice e più veloce il trasferimento di produzione e personale tra i diversi Paesi. Inoltre, sei server (la piattaforma dell’architettura IT) saranno installati localmente e ciò permetterà di aumentare il livello di sicurezza nel processo produttivo e di ottenere migliori prestazioni in termini di traffico dati. “In breve, il progetto CIA proteggerà il business di Christian Hansen e lo renderà adatto ad affrontare al meglio il futuro”, hanno concluso Erik e Lars.



Contenuti correlati

  • RS Group annuncia la nascita di RS Safety Solutions

    RS, marchio di RS Group plc, fornitore omnicanale globale di prodotti e servizi a valore aggiunto, annuncia la nascita del nuovo marchio RS Safety Solutions, che combina le competenze del Gruppo nel settore dei dispositivi di protezione...

  • Clusit diventa partner di Cyber 4.0

    Non esiste digitalizzazione senza sicurezza: questa tesi, alla base delle attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione erogate da Clusit, Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, è anche il pilastro su cui si basa la neo avviata collaborazione...

  • Come cambiare le carte in tavola?

    Rapidità e affidabilità, queste le caratteristiche che rendono vantaggiosi e performanti i cambi di produzione, oltre ad aiutare i produttori a ridurre gli errori e a sfruttare una pianificazione proattiva delle risorse. Le proposte di ServiTecno Leggi...

  • Vodafone collabora con IBM nello sviluppo della tecnologia Quantum Computing

    Il Gruppo Vodafone ha annunciato una collaborazione con IBM sul Quantum Computing, in particolare per la sicurezza informatica quantistica e per lo sviluppo di potenziali casi d’uso quantistici nelle telecomunicazioni. Il Gruppo Vodafone ha annunciato una collaborazione...

  • Micon 5 Safety: micro-pulsante con sistema di contatti a due canali da Rafi

    I pulsanti a corsa breve della serie MICON 5 realizzati da RAFI sono ora disponibili anche nella versione MICON 5 SAFETY con sistema di contatti a due canali. Con una superficie di base di soli 5,1 x...

  • CodeMeter al centro della gestione licenze della piattaforma di automazione B&R

    Nel perseguire la loro missione, affinché il mondo dell’automazione industriale diventi gradualmente più sicuro, Wibu-Systems, gli specialisti leader a livello mondiale nel campo della protezione dei beni digitali e della gestione licenze, estendono una collaborazione tecnologica di...

  • Tutto sotto controllo con una app

    Rexroth e Techmass hanno unito le forze per mostrare come sia possibile integrare impianti produttivi e sistemi gestionali in un’ottica di Industria 4.0 Leggi l’articolo

  • Programmi di security awareness, tre errori comuni commessi dalle aziende

    Nonostante budget importanti e risorse sempre più significative investite nella cybersecurity, le violazioni sono ancora frequenti e sempre più impattanti. Quando si analizzano questi incidenti, c’è un fattore comune: la tecnologia di difesa è minata dall’azione umana,...

  • Nuova edizione del Rapporto Clusit 2022 sulla sicurezza cyber

    Presentata oggi in occasione dell’evento Security Summit – streaming edition, l’edizione di fine anno del Rapporto Clusit 2022 a cura di Clusit – Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, sulla sicurezza cyber. I dati illustrati mostrano uno...

  • Nuove barriere ottiche di sicurezza Schmersal certificate ATEX per zone 2 G/D

    Schmersal presenta sul mercato una novità di grande rilevanza per chi, operando in ambienti a rischio di esplosione, non può permettersi di scendere a compromessi. Si tratta delle nuove barriere fotoelettriche di sicurezza ATEX serie EX-SLC ed...

Scopri le novità scelte per te x