Centro di verifica di conformità CC-Link per l’Europa

Il Centro, che va ad aggiungersi alle strutture già esistenti in Nord America e Asia, è gestito da Mitsubishi Electric Europe, in collaborazione con Clpa-CC-Link Partners Association

Pubblicato il 6 maggio 2011

Si è aperto a Dusseldorf, in Germania, un Centro di verifica di conformità dedicato ai fornitori europei che fabbricano prodotti compatibili con la tecnologia aperta di rete CC-Link. Il Centro va ad aggiungersi al gruppo di strutture già esistenti in Nord America e Asia ed è gestito dal principale partner Mitsubishi Electric Europe, in collaborazione con Clpa (CC-Link Partners Association).

Clpa è responsabile del supporto ai produttori e agli utenti di questa tecnologia, con l’obiettivo di sovraintendere, sviluppare e gestire le specifiche CC-Link e promuovere l’adozione di questa tecnologia di rete in tutto il mondo. Il centro di Dusseldorf offre ai produttori europei un’ubicazione conveniente per le prove di conformità, eliminando la necessità di inviare i prodotti in Asia o in Nord America.

“Questa nuova struttura dimostra la crescente diffusione di CC-Link in Europa” ha sottolineato John Browett di Clpa. “CC-Link è stato sviluppato originariamente in Giappone ed è diventato rapidamente lo standard de facto per le reti di automazione in tutta l’Asia. La sua adozione in Europa e America è in crescita stabile da 10 anni, con un aumento particolare in Europa, da quando i produttori OEM hanno iniziato a comprendere la necessità di integrare la tecnologia CC-Link per competere ad armi pari sui vivacissimi mercati asiatici”.

CC-Link è una rete aperta con una base installata in tutto il mondo di circa 8 milioni di nodi. Consente la libera comunicazione su un singolo cavo tra dispositivi molto diversi offerti da un ampio numero di produttori (attualmente sono disponibili oltre 1.100 prodotti). Le prove di conformità assicurano che i dispositivi certificati siano completamente interfacciabili con tutti gli altri dispositivi su reti CC-Link. Il centro utilizza un’ampia gamma di test in grado di garantire che i prodotti CC-Link possano essere utilizzati con fiducia. Tutti i prodotti approvati saranno in grado di entrare in una rete e comunicare con tutti gli altri dispositivi, a prescindere dal produttore.

Clpa (CC-Link Partner Association): www.clpa-europe.com



Contenuti correlati

  • Cybersecurity: Bitdefender proteggerà la Scuderia Ferrari

    Bitdefender ha siglato un accordo di collaborazione pluriennale con Ferrari per diventare partner globale per la cybersecurity della nota Scuderia. “Siamo lieti di intraprendere questa nuova partnership con Bitdefender, con cui condividiamo valori come il massimo livello...

  • Connettori da 7/8’’ (2,2 cm) a norma UL Alimentazione affidabile di dispositivi per automazione

    Il produttore di connettori cilindrici industriali binder presenta il suo programma per la tecnologia dei connettori da 7/8″, disponibili in varianti a 3, 4 o 5 pin, dotati di terminali con morsetti a vite o configurati con...

  • I membri di ETG si riuniscono con successo in Asia

    Sono ripartite in luglio 2022 le tradizionali riunioni dei membri ETG–EtherCAT Technology Group in Asia. Dopo una pausa lunga due anni a causa della pandemia, dunque, si sono tenute l’11a riunione dei membri ETG in Corea e la 16a...

  • IO-Link via Wireless con le soluzioni netFIELD di Hilscher

    La piattaforma tecnologica netFIELD di Hilscher si è recentemente arricchita di due importanti soluzioni per la connettività in IO-Link Wireless: netFIELD IO-Link Wireless Master e netFIELD Device IO-Link Wireless Bridge. Basato sullo standard IO-Link IEC 61131-9, IO-Link...

  • Lapp: la connessione come ‘ponte’ fra safety e security

    Si è tenuta a Bologna la giornata di lavori intitolata “Industrial Network Security: come proteggere le infrastrutture 4.0?” organizzata da Lapp Italia e dedicata alla sicurezza. “Nata nl 1959 come azienda famigliare, Lapp conta oggi più di...

  • Specializzato o meglio integrato?

    La sicurezza informatica sta acquisendo importanza sempre maggiore a causa delle crescenti minacce e dei requisiti normativi. In questo contesto vanno presi in considerazione sia l’ambiente IT sia l’ambiente dei sistemi di controllo industriale (ICS), ovvero uffici...

  • Innovazione e ricerca, la Lombardia prima in europa nel campo della cybersicurezza

    È stato firmato nell’Aula Magna del Politecnico di Milano, l’accordo di collaborazione tra Politecnico di Milano, Regione Lombardia, Aria, Intesa Sanpaolo e il I Reggimento Trasmissioni dell’Esercito per la nascita di una rete di comunicazione quantistica a...

  • Consorzio CLPA supera i 4.000 associati

    CLPA (CC-Link Partner Association) ha superato un’importante pietra miliare nel suo percorso mirato alla promozione e lo sviluppo delle tecnologie aperte per le comunicazioni industriali “state-of-the-art”. Il Consorzio conta ormai oltre 4.000 membri in tutto il mondo,...

  • Phoenix Contact switch Ethernet unmanaged
    Switch unmanaged Phoenix Contact con protezione IP67

    Phoenix Contact amplia la sua gamma di switch Ethernet unmanaged per l’installazione sul campo. Le nuove varianti 1608 e 1708 della famiglia FL Switch 1000 presentano i gradi di protezione IP65/IP66/IP67 e semplificano l’integrazione nella rete di...

  • CC-Link IE TSN: Automazione Oggi intervista CC-Link Partner Association

    Automazione Oggi intervista Alberto Griffini, portavoce di CC-Link Partner Association. Dai oltre 20 anni CLPA si occupa della promozione e dello sviluppo della famiglia di reti aperte per la comunicazione industriale CC-Link. L’associazione ha recentemente registrato crescite annuali...

Scopri le novità scelte per te x