Blue Yonder supporta Hilti nella gestione efficiente della supply chain

Pubblicato il 25 maggio 2022
Hilti Blue Yonder

Con l’obiettivo di migliorare i livelli di servizio e ridurre i costi complessivi della supply chain, Hilti ha scelto Blue Yonder per guidare  la trasformazione digitale delle capacità di pianificazione della supply chain. L’azienda ha infatti recentemente completato con successo l’implementazione di Luminate Planning, la soluzione di Blue Yonder per la pianificazione delle vendite e delle operation (S&OP) basata su SaaS, a  supporto  dei  processi di planning globali per disporre di  una supply chain end-to-end guidata da previsioni di vendita integrate e unificate.

Hilti è una multinazionale che vende direttamente ai clienti, con una media di 250.000 contatti al giorno e il lancio di oltre 60 innovazioni di prodotto all’anno. L’azienda era alla ricerca di un approccio S&OP standard per tutti i mercati e le oltre 190 linee di produzione, che garantisse univocità a livello di flusso lavoro, processo, sistema e coordinamento centrale in tutte le fasi della pianificazione e si è rivolta a Blue Yonder, già fornitore di soluzioni per la supply chain.

Grazie a Blue Yonder ora Hilti può contare su: visibilità sui potenziali rischi e opportunità e chiara comprensione degli impatti finanziari di ogni decisione – questo migliora il processo decisionale tattico e strategico nelle vendite, nel marketing, nella supply chain e nel finance; forte miglioramento della visibilità e delle capacità di analisi: metriche standard e il miglioramento della reportistica e delle analisi grazie alla piattaforma Luminate di Blue Yonder consentono di ottenere la giusta visibilità e di agire nel modo più idoneo; maggiore maturità dei processi: in particolare, engagement, partecipazione e univocità dei processi S&OP all’interno dei mercati; potenti capacità tecnologiche: l’utilizzo di Blue Yonder come piattaforma comune con funzionalità di reportistica dettagliata e monetizzazione volume to value, offre la giusta trasparenza a tutte le parti interessate.

“Gli scenari di business sono estremamente volatili ed è necessario gestire i rischi nel miglior modo possibile; tuttavia, la gestione dei rischi non è sufficiente. Costruire una supply chain resiliente ci consente di avere successo in un ambiente in evoluzione e le capacità S&OP di Blue Yonder svolgono un ruolo importante nel rendere le nostre operation resilienti. Con l’aiuto di Blue Yonder, non solo possiamo gestire i rischi al meglio, ma anche identificare e sfruttare ogni opportunità”, ha affermato Federico Scotti di Uccio, Global Head of S&OP, Hilti.

La soluzione Sales & Operation Planning (S&OP) di Blue Yonder offre a Hilti un approccio interfunzionale alla pianificazione aziendale integrata, che abbraccia l’intera supply chain. Di conseguenza, Hilti può stabilire obiettivi concretizzabili in termini di entrate, costi e margini e coinvolgere l’intera supply chain per il loro raggiungimento. Grazie ai processi S&OP abilitati da Blue Yonder, Hilti può creare un piano di vendita globale, un piano di produzione e un piano di inventario integrati, con un forte contributo all’introduzione di nuovi prodotti e all’adesione al piano finanziario.

“L’obiettivo di Hilti era creare un sistema di pianificazione unico, dal fornitore al cliente, che comprendesse le operazioni globali. Le nostre soluzioni di pianificazione non solo hanno soddisfatto tutte le esigenze funzionali per la pianificazione delle vendite e delle operation in tutto il mondo, ma hanno anche fornito requisiti non funzionali come architettura, integrazione, performance e sicurezza. Grazie alle nostre funzionalità Cloud, Hilti è stata in grado di lanciare la soluzione rapidamente e ottenere risultati immediati”, ha dichiarato Johan Reventberg, EMEA President, Blue Yonder.



Contenuti correlati

  • beFarm avicolo
    beFarm accelera la trasformazione digitale del settore avicolo

    Il settore avicolo sta affrontando numerose sfide: dall’evoluzione genetica delle razze, a quella dei mangimi, alla necessità di garantire la sicurezza alimentare, fino alla sostenibilità ambientale e la competitività economica. Inoltre, fattori come le epidemie aviarie, le...

  • IUNGO Andrea Tinti crescita nearshoring Italia
    Nearshoring in crescita del +9% in Italia al 2025, l’analisi di IUNGO

    Con la riduzione del traffico delle navi mercantili tra l’Oceano Indiano e il Mar Rosso sui suoi flussi commerciali, l’Italia perde 95 milioni di euro al giorno. La chiusura temporanea del Canale di Suez ha indebolito le...

  • Remira supply chain sostenibilità
    Come rendere la supply chain sostenibile in 4 step

    Eventi meteorologici estremi come inondazioni, uragani e siccità, sono ormai sempre più frequenti. A causa proprio di questi ultimi, le catene di approvvigionamento subiscono gravi interruzioni che comportano tempi di consegna più lunghi, costi più elevati e...

  • Siemens collabora con Microsoft per offrire soluzioni potenziate dall’AI

    Siemens Digital Industries Software ha annunciato l’ampliamento della partnership con Microsoft per rendere disponibile il portafoglio di software industriali Siemens Xcelerator as a Service attraverso Azure, la piattaforma cloud e AI di Microsoft, integrandolo con funzionalità di...

  • IT+OT=IIoT

    Trasmissione dati dal campo ai livelli superiori tramite Industrial Ethernet nell’era dell’IoT: ottimizzazione della produzione e gestione della supply chain L’avvento dell’Internet delle cose (IoT) ha rivoluzionato il settore industriale, introducendo nuove opportunità per il controllo della...

  • La logistica ‘del futuro’

    Le prospettive della logistica, alle prese con esigenze crescenti di velocità e precisione, aumento dei costi e incertezza economica, e le soluzioni di Zebra Entro i prossimi 5 anni la maggior parte dei responsabili di magazzino a...

  • Affrontare le sfide nell’era della digitalizzazione

    Quando si definisce una strategia di cybersecurity è essenziale coinvolgere nella discussione tutti gli attori, anche quelli della supply chain Oggigiorno, il processo di digitalizzazione degli ambienti industriali, caratterizzato da una crescente connettività e automazione, rappresenta un’arma...

  • Il processo Integrated Business Planning nella moda ottimizza la supply chain

    In un settore in rapida evoluzione come quello della moda è necessario che le previsioni di vendita siano precise, anche di fronte a fluttuazioni stagionali o a comportamenti di mercato imprevedibili, per permettere alle aziende di tutelare...

  • Schneider Electric Materialize
    Schneider Electric avvia Materialize, un programma per la decarbonizzazione dell’industria mineraria

    Schneider Electric ha presentato in occasione del suo recente Innovation Summit il programma di decarbonizzazione della supply chain Materialize, che si rivolge alle aziende del settore estrattivo e delle risorse naturali (MMM: Mining, Minerals & Materials) per...

  • Con Omron verso la digitalizzazione, seguendo un approccio Kaizen

    Kaizen, ovvero ‘cambiare in meglio’, mettersi alla prova per ottenere risultati migliorativi concreti: di questo e di digitalizzazione si è parlato in occasione della giornata di studio promossa da Omron, in collaborazione con i partner FasThink e Kaizen Institute,...

Scopri le novità scelte per te x