AW-Combo di Automationware vince il Premio Maietti a SPS Italia 2022

Automationware ha vinto il premio Roberto Maietti per la Robotica Avanzata nell'edizione appena conclusasi di SPS Italia 2022 a Parma con il prodotto AW-Combo

Pubblicato il 8 giugno 2022

È Automationware, azienda del Nordest dedita allo sviluppo di tecnologie robotiche e meccatroniche d’avanguardia tecnologica, la vincitrice del premio Roberto Maietti per la Robotica avanzata nella edizione appena conclusasi di SPS Italia 2022 a Parma.

In particolare, il premio le è stato assegnato per un nuovo prodotto AW Combo, patrocinato dalla Comunità Europea EU, un cobot, robot collaborativo, mobile a 15 assi con capacità di manovra straordinarie per le filiere produttive e nelle smart factory. Questo sistema è decisamente innovativo, sviluppato da un team di giovani ingegneri di AW con il supporto di Fraunhofer Italia, dispone di tecnologie robotiche in ottica collaborative uniche nel loro genere. Un robot con doti di agilità di movimento nell’area di lavoro dispone di un AMR omnidirezionale (8 assi) e di un braccio robotico con 6 gradi di libertà+pinza di presa, in grado di sollevare carichi anche molto elevati. La gestione del robot è complessiva e controllata in modo wireless e in futuro collegabile alla rete 5G.

Indispensabile per affrontare le tematiche produttive nel settore food e pharma, laddove viene richiesto un basso impatto contaminante, ma anche per la gestione delle linee produttive, evitando lavori di carico/scarico usuranti e ripetitivi per l’uomo. Il robot, grazie alle sue caratteristiche, può essere anche impiegato nella logistica avanzata o nell’e-commerce per caricare o scaricare colli in modo autonomo spostandosi sull’area di lavoro rispetto a punti diversi, in piena autonomia ma con tecnologia di sicurezza (laser scanner e 3D camera), evitando impatti con persone o cose.

Questo prodotto andrà a rivoluzionare il modo di fare robotica nelle moderne smart factory e nel settore della logistica a elevata rotazione. Grazie alle sue doti potrà anche essere adottato in settori diversi, quali ad esempio quello per l’asservimento macchine o nella gestione di fine linea produttivi, oggi asserviti da robot antropomorfi di grandi dimensioni e potenzialmente pericolosi per operare vicino agli addetti di linea.

Automationware è un’azienda che opera in provincia di Venezia, produce attuatori di grande impatto tecnologico dal 2002, investe prevalentemente in ricerca, in particolare nella robotica avanzata, con l’obiettivo di diventare un polo italiano per la robotica NextGen e integrazione dei sistemi per robotizzare i processi di produzione e logistica. AW è parte del gruppo HIND Spa dal 2021, gruppo da oltre 200 milioni di euro di fatturato e con oltre 1.000 dipendenti, che opera in vari settori di mercato, prevalentemente nel settore moda, ma che investe nelle per lo sviluppo di settori strategici nelle filiere italiane con forti contenuti di crescita.



Contenuti correlati

  • OnRobot guida la crescita del mercato con D:PLOY

    Nel rispetto della propria missione di abbattere le barriere dell’automazione e portarne i vantaggi ad aziende di ogni dimensione, OnRobot introduce D:PLOY, la prima piattaforma automatizzata del settore per la creazione, esecuzione, monitoraggio e ridistribuzione di applicazioni...

  • Due docenti dell’Università di Pisa ricevono il riconoscimento Meta Research Gift

    Importante riconoscimento per il Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa grazie al lavoro di ricerca condotto dai professori Roberto Bruni e Roberta Gori, che hanno ricevuto un Meta Research Gift per l’articolo “A Logic for Locally Complete...

  • Inizia l’era della robotica modulare e scalabile con gli attuatori J&T di Automationware

    AutomationWare (AW) ha scelto un approccio personale al mondo dei robot, producendo attuatori ad alta tecnologia, che utilizza sia per produrre in prima persona soluzioni robotiche (in particolare bracci collaborativi con configurazioni, misure e payload particolari), sia per...

  • Il cobot industriale ABB Swifti offre velocità, precisione e sicurezza ai vertici della categoria

    ABB ha lanciato il robot collaborativo industriale Swifti CRB 1300, che colma il divario tra robot industriali e collaborativi. Combinando velocità e precisione ai vertici della categoria con una capacità di movimentazione dei carichi fino a 11 kg,...

  • SEW-Eurodrive Italia vincitrice del premio economico Italo-Tedesco

    Il 29 novembre ha avuto luogo a Milano, presso gli East End Studios, la cerimonia di consegna del Premio Economico Italo-Tedesco. SEW-Eurodrive Italia si è classificata tra i vincitori della categoria “Investimenti” dell’edizione 2022 dedicata alla valorizzazione...

  • Sei le squadre vincitrici al 1° Global Festo Sustainability Award

    Il 17 novembre le sei squadre vincitrici del primo Global Festo Sustainability Award hanno ricevuto i trofei dalla quarta generazione della famiglia Stoll, e da diversi membri del Consiglio di Amministrazione di Festo, durante i festeggiamenti presso il Festo...

  • B2Best Award – SuperPremio dell’universo B2B

    La Giuria di esperti e professionisti del B2Best Award promosso da Anes, Associazione Nazionale Editori di Settore, ha concluso le valutazioni dei numerosi progetti candidati alla 1° edizione del SuperPremio dell’universo B2B, iniziativa nata dagli organizzatori della B2B Marketing Conference. E...

  • ProgettistaPiù 2023: l’Automazione a Terra

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata alla Terra, intitolata Terra: l’agricoltura ci...

  • La robotica Staubli al servizio della produzione farmaceutica

    A causa della sua natura altamente regolamentata, l’industria farmaceutico-medicale in passato è stata lenta nell’adottare soluzioni di robotica e automazione. Attualmente, invece, è proprio questa natura regolatoria che sta guidando il settore verso un’automazione sempre più spinta,...

  • Saldare con i cobot conviene

    Carenza di manodopera e necessità di stare al passo con gli ordini hanno spinto MT Solar ad ‘assumere’ un robot collaborativo UR10e di Universal Robots in grado di gestire il lavoro ripetitivo di saldatura e i cambi...

Scopri le novità scelte per te x