Avvicendamento al vertice del Consorzio PNI

Pubblicato il 16 marzo 2009

Antonio Augelli, responsabile della divisione Industrial Communication di Siemens, succede nella carica di presidente a Maurizio Ghizzoni, che lascia il Consiglio Direttivo dopo 14 anni di intensa attività a favore dello sviluppo del Consorzio in Italia.

Al suo fianco, in qualità di vicepresidenti, Raffaele Esposito (Phoenix Contact) e la conferma di Alberto Sibono (Molex-Woodhead Software & Electronics).

Il nuovo Consiglio Direttivo accoglie ben cinque volti nuovi dei nove membri, segnale di un forte rinnovamento: Stefano Capello (Saia- Burgess) nuovo Tesoriere, Franco Vigentini (Auma), Giovanni Riva (Pepperl&Fuchs Elcon), Roberto Gusulfino (Endress&Hauser), Massimo Bassini (Gefran) e Marco Salviato (Biffi).

Un’eredità importante quella raccolta dal nuovo gruppo di lavoro, che rilancia la scommessa sulla futura integrazione dei due protocolli di comunicazione nei comparti manifatturiero e delle utility, con ulteriore penetrazione nel controllo di processo e nel navale per Profibus, nel motion control & CNC e nel building automation per Profinet.

Aumento di penetrazione delle due tecnologie nei mercati di riferimento, promozione delle aziende consorziate e sviluppo del potenziale del Consorzio caratterizzeranno questo nuovo corso.

La presenza di un così significativo numero di aziende consorziate, in grado di convogliare all’interno del gruppo le loro diverse conoscenze, esperienze, e una proposta tecnologica varia e articolata rappresenta, a detta del nuovo Consiglio Direttivo, un’opportunità da cogliere per il futuro dell’automazione industriale.



Contenuti correlati

  • PTC acquisisce ServiceMax, nota nel campo delle soluzioni SaaS di Field Service Management

    PTC ha annunciato di aver firmato un accordo definitivo per l’acquisizione di ServiceMax per circa 1,46 miliardi di dollari in contanti, esente da debiti e cassa, da una società controllata a maggioranza da Silver Lake. ServiceMax è...

  • Fidarsi è bene, verificare è meglio

    È fondamentale per le aziende di produzione dotarsi di sistemi, per esempio di machine vision, in grado di controllare automaticamente qualsiasi cosa esca dalle linee di produzione, per verificarne la conformità ai requisiti normativi e la qualità...

  • Una partnership per l’ottimizzazione produttiva

    A Plovdiv, in Bulgaria, nel sito produttivo di Schneider Electric, Cognex ha sviluppato una soluzione di automazione dell’ispezione della produzione con le telecamere intelligenti In-Sight D900 dotate di tecnologia deep learning Leggi l’articolo

  • Italian Machine Vision Forum 2022: networking e innovazione

    Grande affluenza di pubblico a Italian Machine Vision Forum, il 18 novembre alla Fiera di Padova. L’evento itinerante, promosso da ANIE Automazione e organizzato da Messe Frankfurt Italia, ha fatto il punto sullo stato dell’arte dei sistemi di visione industriale....

  • Abilitatore di tecnologie per l’Industria 4.0: Profibus, Profinet, IO-Link e… Omlox

    Il comparto dell’automazione è il contesto di riferimento in cui opera il Consorzio PI Italia, e proprio per questo l’incontro è stato aperto da un’indagine, elaborata da EMG Different, società milanese di ricerca, che si è rivolta...

  • Reti per l’idrogeno

    L’emergente comparto dell’idrogeno rappresenta un ambito dalle grandi potenzialità per l’impiego delle reti Profibus e Profinet Leggi l’articolo

  • Un appuntamento dedicato alla comunicazione industriale organizzato dal Consorzio PI Italia

    Il 17 novembre, presso il Museo dell’Alfa Romeo di Arese, sarà una giornata tutta dedicata ai protocolli di comunicazione industriale con l’evento del Consorzio PI Italia. L’Associazione dal 1994 raggruppa sul territorio nazionale le aziende che condividono...

  • A tutta visione! – Pillola 3

    Come per l’occhio umano i sistemi di visione sono in grado di analizzare le immagini che acquisiscono al fine di realizzare applicazioni automatizzate. Nell’industria corrono in aiuto alla qualità, alla produttività, possono diminuire i fermi macchine, i...

  • TNC7 Heidenhain: nuove funzioni e maggiore comfort di utilizzo per la produzione orientata all’officina

    Con il nuovo livello di controllo numerico TNC7 Heidenhain, utilizzatori e costruttori di macchine utensili sperimentano possibilità completamente nuove per la programmazione e l’impiego delle loro macchine utensili. L’utilizzo è intuitivo, task-oriented e personalizzabile grazie a molte...

  • Yaskawa Sales Partner, la nascita di un nuovo canale

    Si è tenuto lo scorso ottobre il primo Yaskawa Sales Partner Event. L’appuntamento ha riunito nello Yaskawa Space Italy di Orbassano (Torino) i distributori aderenti al progetto Sales Partner della Divisione Drives Motion & Controls, con l’obiettivo...

Scopri le novità scelte per te x