AI-as-a-Service: SECO completa l’acquisizione di ORO Networks

Closing dell’acquisizione di ORO Networks, che confluisce nella newco SECO Mind US

Pubblicato il 28 giugno 2021

SECO, centro di eccellenza nel campo dell’innovazione tecnologica e dell’Internet of Things, quotata sul Mercato Telematico Azionario di Borsa Italiana (segmento STAR), annuncia il completamento dell’acquisizione del 100% degli asset di ORO Networks, annunciata il 3 giugno 2021. Gli asset di ORO sono stati trasferiti in SECO Mind US, società di nuova costituzione dedicata allo sviluppo di soluzioni di IoT ed AI analytics.

L’operazione consente di accelerare ulteriormente l’adozione nel mercato statunitense di Clea, la piattaforma di SECO Mind che integra Intelligenza Artificiale (AI), Internet of Things, Cloud Computing e Big Data Analytics (incluso lo sviluppo di algoritmi), progettata per trasformare i dati sul campo in informazioni fruibili e misurabili e proposta come soluzione one-stop integrata e disponibile per tutti i prodotti hardware SECO.

“L’Intelligenza Artificiale è il futuro: entro il 2025, il 95% delle customer interactions sarà effettuato tramite algoritmi di Intelligenza Artificiale. In questo scenario SECO vuole essere all’avanguardia, sostituendo le pratiche tradizionali con soluzioni di nuova generazione per aiutare i nostri clienti a trarre vantaggio da un approccio data-driven. Con l’integrazione di Oro siamo pronti a compiere un ulteriore passo avanti con i nostri clienti, aiutandoli a diventare leader dei rispettivi settori grazie all’Intelligenza Artificiale”, ha detto Massimo Mauri, CEO di SECO.

“L’AI-as-a-service permetterà ai nostri partner di beneficiare di un livello di personalizzazione e integrazione mai visto prima. Il team di ingegneri di Oro darà un contributo notevole alle capacità di R&S di SECO, permettendo di offrire ai clienti di tutto il mondo un supporto 24/7 per sviluppare soluzioni personalizzate basate sull’AI. Siamo pronti a rivolgerci ad un mercato che entro il 2025 raggiungerà un valore pari a quasi 200 miliardi di dollari”, ha dichiarato Ajay Malik, CEO di SECO Mind US e fondatore di ORO Networks.

 



Contenuti correlati

  • Piattaforme cloud industriali per ridisegnare la gestione degli asset

    Nel mondo dell’automazione, le piattaforme industrial IoT (IIoT) aiutano a migliorare i processi decisionali nell’amministrazione delle risorse, e a controllare con maggior efficienza impianti e infrastrutture. La pandemia da Covid-19 ha inoltre contribuito ad accrescere il divario...

  • Sistem Evo

    Le giovani aziende che si affacciano al mondo del mercato sono sempre più mosse da senso pratico, e dalle nuove sfide che offre la tecnologia moderna. Questo mese approfondiamo la conoscenza di ‘Sistem Evo’, la start-up che...

  • Edge e IoT: sono asso nella manica delle aziende e dei cybercriminali
    Edge e IoT: sono asso nella manica delle aziende e dei cybercriminali

    Nel prossimo futuro è prevedibile che i dispositivi IoT e le strutture di edge computing miglioreranno e saranno sempre più numerosi. Ma molte aziende non sono ancora abbastanza preparate per stare al passo con questo cambiamento così...

  • Intervista a Max Mauri, CEO di Seco

    Seco è un’azienda italiana che opera nel mercato dell’alta tecnologia, progettando, sviluppando e producendo soluzioni per il medicale, l’automazione, l’aerospace e la difesa, il vending, il wellness fino ad arrivare all’Intelligenza Artificiale, e alla creazione di soluzioni...

  • Sbagliando si impara

    Il reinforcement learning è il paradigma di ML che più si avvicina al processo naturale di apprendimento autonomo per tentativi ed errori Leggi l’articolo

  • Come sfruttare al meglio i dati di produzione

    Estrarre informazioni dai dati può rivelarsi una sfida complessa. Proficy Operations Hub permette di monitorare, controllare, inserire e analizzare dati provenienti da fonti eterogenee in maniera semplice, rapida e intuitiva. Proficy CSense, utilizzando AI e ML, consente...

  • I risultati della ricerca “Industrial IoT: A Reality Check” di Reply

    La nuova ricerca “Industrial IoT: A Reality Check” di Reply esplora due aree chiave che stanno spingendo la crescita dell’IoT all’interno del mercato industriale: smart factory e smart transport & logistics. Connettendo macchinari e strumenti, l’Industrial IoT...

  • Dammi tre parole… Internet of Things!

    di Biagino Costanzo, Dirigente d’azienda e Socio AIDR “Gli uomini sono diventati gli strumenti dei loro stessi strumenti” (Henry David Thoreau) IoT, ecco tre lettere magiche, Internet of Things o ancora Internet delle cose o, se vogliamo,...

  • Dalla parte dell’operatore

    IoT, intelligenza artificiale, collaborazione uomo-macchina, digitalizzazione, flessibilità e scambio dati. Come lo sviluppo tecnologico sta trasformando le macchine in importanti alleati per la qualità e la salvaguardia degli operatori in ottica ‘smart production’? Leggi l’articolo

  • Dispositivi IoT: un rischio per la sicurezza delle reti OT?

    Juniper Research prevede che saranno 83 miliardi le connessioni IoT esistenti entro i prossimi tre anni, con il settore industriale a rappresentarne oltre il 70%. Se da un lato le tecnologie Internet of Things (IoT), come i...

Scopri le novità scelte per te x