Agricoltura 4.0: di precisione e con l’ausilio dei droni

Il contadino? Superato! A Dronitaly va in scena la nuova 'agricoltura di precisione', con i droni al centro della rivoluzione degli agricoltori digitali

Pubblicato il 23 settembre 2016

Spinte dai progressi incessanti della tecnologia, le professioni legate alla terra stanno entrando in una nuova era. A Dronitaly, la fiera dei droni italiana in programma a ModenaFiere – 30 settembre/1° ottobre, un convegno specializzato prenderà in esame gli scenari della nuova ‘agricoltura di precisione’, analizzando a fondo tutti i vantaggi delle applicazioni dei droni, i nuovi mezzi supertecnologici importantissimi per la missione degli imprenditori agricoli del Nuovo Millennio.

Una recente ricerca Image Line-Nomisma attesta che il contadino del Terzo Millennio è ‘sempre più connesso’, a suo agio con la sensoristica hi-tech e con i droni, che per il 43% degli agricoltori rappresentano il futuro. Sull’onda dei continui progressi della tecnologia, i mestieri della terra stanno mutando in maniera radicale, con addetti, contoterzisti e imprenditori agricoli alle prese con gli effetti della ‘rivoluzione digitale’. Tra questi, la sensoristica all’avanguardia e i sofisticati software analitici-gestionali in dotazione ai nuovi mezzi operativi smart, come i ‘trattori connessi’ e i droni, che consentono di studiare dall’alto in maniera precisa e innovativa le colture. Sta nascendo l’agricoltura di precisione, che fa degli strumenti hi-tech ad alto tasso di innovazione, come i droni, gli attrezzi da lavoro dei nuovi contadini digitali.

In collaborazione con l’Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Milano, Dronitaly ospiterà il convegno “Droni in agricoltura. Mezzi, sensori, software e interpretazione dei dati”, in programma sabato 1 ottobre. Durante l’evento, grazie allo studio di case history recenti verrà preso in esame come i droni e la loro sensoristica rivoluzionaria, offrono un reale vantaggio per il miglioramento delle prestazioni economiche delle aziende insieme a quello della gestione ambientale; consentono una migliore gestione dei fertilizzanti e dei pesticidi; aiutano a prevenire l’erosione dei suoli; rendono più efficiente l’uso delle risorse idriche nell’agricoltura; consentono un approccio innovativo in relazione a molti tipi di coltivazioni.

Prima del dibattito, nel corso del convegno verranno presentati anche i risultati del ‘Progetto Aladin’, che sta sperimentando l’impiego dei droni per rilevare lo stress idrico delle piante e la produzione di ‘mappe irrigue di dettaglio’, in modo da rendere possibile un’irrigazione di precisione solo nelle zone in cui è effettivamente necessaria, ottimizzando in tal modo le risorse idriche.

L’evento fa parte del programma di formazione permanente dei dottori agronomi e dei dottori forestali, e dà diritto a 0,5 CFP.

Programma del convegno

– Tommaso Maggiore (DISAA, MI; ODAF, MI): Presentazione del Convegno, dibattito e conclusioni.
– Mattia Trevini (Agroingegno, Desenzano del Garda): Tipi di droni impiegabili in agricoltura
– Giovanni Cabassi (CRA FLC, LO): Sensoristica da applicare ai droni in ambito agricolo
– Marina Corti (DISAA, MI): i Software per l’interpretazione dei dati
– Massimo Vincini (CRAST, Centro Ricerche Analisi geoSpaziali e Telerilevamento UCSC Piacenza): Droni e agricoltura di precisione
– Stefano Anconelli (CER, Consorzio per il Canale Emiliano Romagnolo – Bologna): Il progetto Aladin (Agroalimentare Idrointelligente)
– Massimo Lazzari (VESPA, UNIMI): La meccanizzazione per l’agricoltura di precisione



Contenuti correlati

  • Il mondo dell’alta precisione va in scena a Ginevra, 6-9 giugno 2023

    Nel 2022 si è assistito a una forte ripresa dei settori dell’alta precisione, una tendenza che era già emersa chiaramente durante l’ultimo Salone EPHJ del giugno scorso. Il nostro sondaggio sulla soddisfazione degli espositori ha rivelato che...

  • Sistemi di stoccaggio Matter più precisi e sicuri con le tecnologie Leuze

    Leuze è stata scelta da Matter per dotare la propria produzione di sistemi di movimentazione intralogistica e di stoccaggio di tecnologia di posizionamento. Leuze vanta infatti un predominio riconosciuto nello sviluppo e produzione di queste tecnologiche di altissima...

  • Legge UE sui chip, talento e sostenibilità: i tre pilastri di ISS Europe 2023

    SEMI annuncia il ritorno dell’Industry Strategy Symposium Europe (ISS Europe) 2023 come evento in presenza che si svolgerà a Vienna, in Austria, il 15 e 16 febbraio prossimi, che offre prospettive da parte di analisti, economisti, politici e...

  • ProgettistaPiù 2023: l’Automazione a Terra

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata alla Terra, intitolata Terra: l’agricoltura ci...

  • ProgettistaPiù 2023: l’Automazione nell’Aria

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“...

  • Affrontare il futuro con l’agritech

    Quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain, si pensa all’industria di nuova generazione. Tuttavia, le nuove tecnologie hanno già fatto il loro ingresso anche nel settore agricolo Leggi l’articolo

  • Trattori formato Tesla

    Le promesse di riduzione dei costi energetici, aumento della produttività e miglioramento dell’affidabilità, associate alla pressione derivante dalla regolamentazione delle emissioni, stanno alimentando una rapida innovazione in molte tipologie di Nrmm, le ‘macchine mobili non stradali’ Leggi l’articolo

  • Federated Innovation @MIND: al via il progetto di guida autonoma nella logistica di ultimo miglio

    Droni terrestri in grado di garantire la mobilità delle merci e le necessarie operazioni di logistica, anche in termini di economia circolare e logistica condivisa, senza l’ausilio dell’autista. Va in questa direzione l’iniziativa d’innovazione organizzata dalle aree...

  • Un appuntamento dedicato alla comunicazione industriale organizzato dal Consorzio PI Italia

    Il 17 novembre, presso il Museo dell’Alfa Romeo di Arese, sarà una giornata tutta dedicata ai protocolli di comunicazione industriale con l’evento del Consorzio PI Italia. L’Associazione dal 1994 raggruppa sul territorio nazionale le aziende che condividono...

  • Le tecnologie digitali strategiche per la produttività e la sostenibilità degli agricoltori

    Una nuova ricerca indipendente “Gli agricoltori e la digitalizzazione”, commissionata dal Gruppo Vodafone e condotta da Savanta ComRes ha rivelato che gli agricoltori hanno urgente bisogno del sostegno del governo per incrementare l’uso di strumenti digitali, alla...

Scopri le novità scelte per te x