Aerohive Networks lancia Comparative Analytics per le reti di accesso enterprise

Pubblicato il 11 dicembre 2017

Aerohive Networks annuncia Comparative Analytics per le reti di accesso enterprise. Grazie a questa funzionalità, i clienti potranno confrontare, in modo anonimo, le proprie metriche relative all’infrastruttura (e al cliente) con quelle di implementazioni di dimensioni simili e/o in altri settori al fine di determinare se e dove indirizzare azioni correttive o di ottimizzazione.

Misurare qualitativamente e quantitativamente l’efficacia operativa dell’access point di una rete aziendale è sempre stato problematico a causa della variabilità dell’utilizzo e delle richieste da parte degli utenti e della distanza dalle risorse IT. Grazie al cloud, la funzione di Comparative Analytics introdotta da Aerohive permetterà ai professionisti IT, in modo totalmente anonimo, di confrontare metriche chiave su sull’infrastruttura del cliente, per ora dinamicamente, ma nel giro di qualche mese anche nel tempo. La funzione di Comparative Analytics permetterà di rispondere all’esigenza di paragonare l’efficienza operativa rispetto ad altre infrastrutture di dimensioni simili e in settori analoghi oltre a stabilire se le misurazioni migliorano o peggiorano nel tempo.

Attualmente disponibile nel cloud di Aerohive, la nuova funzione sarà costantemente potenziata nel corso del 2018. Attualmente focalizzata su metriche WiFi quali l’uso di banda, il numero di client unici, il numero di client unici in cattive condizioni, Comparative Analytics sarà arricchito di ulteriori misurazioni quali: Wi-Fi – successo della connessione; Wi-Fi – RSSI medio; Wi-Fi – uptime medio; SD-WAN – uptime medio; SD-WAN – latenza; SD-WAN – throughput; SD-WAN – pacchetti perduti; Switching – uptime medio; Switching – percentuale di banda; Switching – uso totale di banda; Switching – porte popolate/non popolate; IoT – profilazione della popolazione dei dispositivi.

La funzione di Comparative Analytics è utile per ogni organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni o dal settore, e per tutti i partner di canale e managed service provider (MSP) che la supportano. Grazie alla data intelligence e agli insight, gli MSP e i partner di canale saranno in grado di offrire una gestione proattiva delle performance di rete per servizi a valore aggiunto migliori, coerenza dell’offerta e più solide relazioni con i clienti.



Contenuti correlati

  • L’anno del cloud: i 5 trend 2023 della digital transformation

    Con l’inizio del nuovo anno è giunto il momento di riflettere sui 12 mesi appena trascorsi e di cercare di capire che cosa accadrà nel prossimo futuro, ovvero quali saranno le principali tendenze. Con riferimento al panorama industriale,...

  • È SaaS il futuro della digitalizzazione?

    Il prossimo passo verso il futuro è la trasformazione digitale e l’utilizzo della connessione delle tecnologie cloud per convertire le complessità in vantaggio competitivo Leggi l’articolo

  • Cloud per il manufacturing…

    …è lo strumento chiave della digitalizzazione. Il Gruppo Software Industriale di Anie Automazione ci spiega il perché Leggi l’articolo

  • Altair Software Simulation
    Simulation 2022.2 di Altair migliora l’utilizzo in ambiente cloud

    Altair ha reso disponibile l’ultimo aggiornamento del proprio portafoglio di simulazione, Simulation 2022.2. Questi aggiornamenti si basano sui miglioramenti apportati da Simulation 2022.1 e migliorano l’elasticità e la scalabilità del cloud, l’elettrificazione e le capacità di sviluppo dei...

  • Fiducia che gli investitori in Matix e nella trasformazione dei processi

    Matix, spin off di AzzurroDigitale, la società fondata da Carlo Pasqualetto, Jacopo Pertile e Antonio Fornari, specializzata nella realizzazione di progetti di digital transformation “human centered” per il mondo manifatturiero, comunica di aver chiuso un nuovo seed...

  • One Network for Enterprise semplifica le operazioni migliorando efficienza e sicurezza

    Cambium Networks, fornitore globale di soluzioni di rete, presenta Cambium ONE Network for Enterprise, un potente framework che consente alle aziende e ai Managed Service Provider (MSP) di massimizzare l’efficienza nella gestione delle proprie reti attraverso un...

  • FactoryTalk Design Hub migliora la collaborazione e la produttività dei team di progettazione

    Rockwell Automation introduce FactoryTalk Design Hub, con cui le organizzazioni industriali saranno in grado di trasformare le proprie capacità di progettazione dell’automazione attraverso un modo più semplificato e produttivo di lavorare sul cloud. Team di tutte le...

  • Da data-driven a ‘culture-driven’: l’alfabetizzazione all’utilizzo dei dati

    Continua ad esserci un forte consenso sul fatto che le sfide culturali – la lenta adattabilità al cambiamento, la reingegnerizzazione dei processi aziendali, la formazione del personale, l’alfabetizzazione ai dati, l’allineamento organizzativo per supportare gli obiettivi di...

  • ProgettistaPiù 2023: l’Automazione a Terra

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata alla Terra, intitolata Terra: l’agricoltura ci...

  • Connettività 5G per reti e dispositivi IoT

    Per offrire ai progettisti e agli sviluppatori la possibilità di realizzare dispositivi IoT in modo più semplice, Microchip Technology propone la sua nuova scheda di sviluppo AVR-IoT Cellular Mini, che è la più recente soluzione entrata a...

Scopri le novità scelte per te x