ABB e Hitachi: insieme per lo sviluppo dell´HVDC in Giappone

Pubblicato il 18 dicembre 2014

ABB e Hitachi hanno annunciato un accordo per la costituzione di una joint venture finalizzata allo sviluppo di sistemi HVDC in Giappone. La nuova entità, con sede a Tokyo, sarà responsabile della progettazione, della fornitura e del service post-vendita della componente in corrente continua dei progetti HVDC che introdurranno le più recenti tecnologie di ABB nel mercato giapponese. Hitachi sarà il principale contractor. Hitachi e ABB avranno quote azionarie rispettivamente del 51 e 49 per cento. Questo è il primo stadio della partnership strategica tra le due aziende che contribuirà all’evoluzione della rete elettrica giapponese. Hitachi e ABB valuteranno un ulteriore rafforzamento della loro relazione industriale al fine di ampliare in futuro lo scopo della collaborazione.

La collaborazione avrà inizio nei prossimi mesi, dopo le autorizzazioni da parte degli enti preposti. “Dal primo sviluppo degli anni ’70, Hitachi ha partecipato a ognuno dei progetti HVDC in Giappone sostenendo la stabilizzazione della rete elettrica. Sono certo che la creazione di una nuova impresa che combina le forze di Hitachi e di ABB fornirà una la base per la puntuale fornitura delle nuove tecnologie necessarie al mercato HVDC giapponese. Accrescendo ed espandendo il business dell’HVDC attraverso la partnership con ABB, che vanta esperienza comprovata nei mercati globali, Hitachi continuerà a contribuire alla stabilizzazione della rete elettrica giapponese.” ha commentato il presidente e CEO di Hitachi, Ltd. “ABB ha aperto la strada dell’HVDC sessanta anni fa e da allora continua ad allargarne gli orizzonti,” ha commentato Ulrich Spiesshofer, CEO di ABB. “La nostra presenza in oltre la metà della base installata mondiale e la nostra capacità di sviluppare e fabbricare al nostro interno tutti i componenti essenziali alla catena del valore dell’HVDC ci ha permesso di aggiudicarci questa posizione di leader nell’industria. Siamo orgogliosi di collaborare con Hitachi, con la sua solida reputazione ed esperienza centenaria nel mercato giapponese. Insieme possiamo fare leva sui rispettivi punti di forza per essere parte attiva dell’evoluzione dell’infrastruttura elettrica giapponese.”

L’HVDC è una tecnologia utilizzata per trasmettere l’energia elettrica tra due sistemi di rete. L’energia fornita è convertita da alternata a continua prima di essere trasmessa per poi essere riconvertita in alternata nel sistema ricevente per l’utilizzo. Il sistema è ideale per la trasmissione su lunga distanza a causa della capacità di questa tecnologia di ridurre le perdite elettriche oltre che per gli spazi e i costi ridotti ed è appropriato anche per interconnessioni tra frequenze diverse.

Il mercato globale dell’HVDC ha visto fin dagli anni ‘70 molti progetti che utilizzavano sistemi HVDC con tecnologia del convertitore a commutazione naturale (LCC), mentre lo sviluppo del convertitore a tensione impressa (VSC) si è imposto intorno al 2000. Di recente il focus si è spostato sull’utilizzo dell’HVDC per connettere fonti di energia rinnovabili. Ciò ha comportato un aumento dei sistemi di trasmissione VSC-HVDC che facilitano la stabilizzazione della rete. Questa tecnologia è l’ideale per le interconnessioni sotterranee e sottomarine a lunga distanza ed è sempre più utilizzata in una vasta gamma di applicazioni che includono l’integrazione delle energie rinnovabili da parchi eolici offshore o sulla terraferma, la fornitura di energia dalla terraferma a isole e piattaforme offshore o la fornitura a piccole città in cui le dimensioni rappresentano un limite oltre a connessioni transnazionali che spesso richiedono connessioni sottomarine. La capacità del sistema di rispettare i codici di rete assicura forti connessioni a prescindere dall’applicazione.

In Giappone sono stati installati nove sistemi HVDC dal 2006 e tutti usano il convertitore a commutazione naturale. Ora, con l’introduzione crescente di energie rinnovabili e di innovazioni nel campo dei sistemi elettrici, la domanda di sistemi VSC-HVDC aumenterà per applicazioni come le reti di trasmissione su larga scala e la connessione dei parchi eolici offshore.

Hitachi ha partecipato a ognuno dei progetti HVDC sviluppati in Giappone. Nel mercato giapponese, la cui richiesta di affidabilità è molto alta, Hitachi ha contribuito con lo sviluppo tecnologico e la gestione dei progetti HVDC con alte performance che si collocano al terzo posto tra i migliori al mondo. ABB è pioniera della tecnologia HVDC; ha messo in funzione il primo collegamento commerciale in Svezia nel 1954 ed è stata la prima a introdurre la tecnologia SVC (HVDC Light) negli anni ‘90. Il Gruppo detiene record mondiali in questa tecnologia. Negli anni, ABB si è aggiudicata circa 100 progetti HVDC per una base installata totale di 120.000 MW, circa la metà della base installata mondiale. La soluzione HVDC Light di ABB apre la strada alla tecnologia SVC. L’azienda ha infatti fornito oltre 15 connessioni SVC in tutto il mondo. La nuova collaborazione combinerà la rete di vendita, l’esperienza di gestione dei progetti, i processi di qualità e le performance di fornitura di Hitachi con le tecnologie all’avanguardia di ABB, contribuendo all’innovazione del sistema elettrico giapponese.



Contenuti correlati

  • Si rafforza la partnership fra KEB Automation e Promotech

    KEB Automation, multinazionale che sviluppa soluzioni meccaniche ed elettroniche per l’automazione industriale e Promotech, noto player nella distribuzione di materiale elettrico ed elettronico, rinnovano l’accordo di collaborazione e rafforzano la partnership con l’obiettivo di una reciproca estensione...

  • RS a fianco del mondo accademico per ispirare i professionisti del futuro

    È stato siglato l’accordo per la sponsorship tecnica tra RS Italia e l’E-Team Squadra Corse dell’Università di Pisa, impegnata nella progettazione e nella costruzione di due macchine da corsa per gareggiare nelle prestigiose competizioni nazionali e internazionali...

  • Siemens collabora con GlobalFoundries per la verifica avanzata dei progetti di fotonica del silicio

    La soluzione Calibre nmPlatform di Siemens Digital Industries Software consente ora ai progettisti di operare anche sulla nuova piattaforma avanzata di fotonica del silicio recentemente presentata da GlobalFoundries (GF). GF Fotonix, la piattaforma monolitica di nuova generazione...

  • Industroyer2 malware
    Attacco del malware Industroyer2 alla rete elettrica dell’Ucraina

    Alla luce del tentativo di attacco di Sandworm alla rete elettrica Ucraina utilizzando una nuova versione del malware Industroyer, “Industroyer2”, Chris Grove, Director, Cybersecurity Strategy, Nozomi Networks commenta: “Tutti coloro che operano nel settore delle infrastrutture critiche...

  • Edifici ‘aumentati’

    Il sistema di building automation ABB i-bus KNX ha reso il Summit Hotel di Gaeta un ‘edificio aumentato’, in grado di offrire alla propria clientela il massimo comfort Leggi l’articolo

  • Un nuovo stabilimento di Mitsubishi Electric nascerà nella Prefettura giapponese di Aichi entro il 2025

    In data 28 marzo 2022, Mitsubishi Electric Corporation ha annunciato di aver acquistato 42.000 m2 di terreno a Owariasahi, città della Prefettura giapponese di Aichi, per realizzare un nuovo stabilimento che, a partire da aprile 2025, produrrà...

  • Moxa transizione energetica Thailandia
    Moxa contribuisce alla transizione energetica della Thailandia

    Moxa sta collaborando con l’Autorità Provinciale dell’Elettricità (PEA) della Thailandia e Italthai Engineering, il principale appaltatore per i servizi di ingegneria, approvvigionamento e costruzione (EPC), che ha insieme hanno trasformato Pattaya in una smart city aggiornando la...

  • Sostenibilità

    Prima che si parlasse di ‘sostenibilità’, il termine usato era ‘green’, verde, così come verdi sono i dollari americani. Quando ero caporedattore di una rivista americana di automazione, avevo discusso parecchio con l’editore sulla possibilità di realizzare...

  • Un ‘telecomando’ per gli impianti industriali

    Con RobotStudio di ABB, ArtImpianti riesce a gestire la programmazione e la messa in funzione di nuovi impianti a distanza, con notevoli benefici nell’era del distanziamento e dei viaggi azzerati Leggi l’articolo

  • Una partnership di successo nel segno della qualità

    CEDI è distributore ufficiale autorizzato di NSK su tutto il territorio italiano e ha accumulato notevoli competenze sui prodotti dedicati alla movimentazione lineare, che le permettono di offrire ai clienti del settore automazione soluzioni complete ad alto...

Scopri le novità scelte per te x