A tutta visione! – Pillola 4

L’approccio migliore per produttori, operatori di magazzino e addetti alla catena di approvvigionamento che devono rispondere ai numerosi requisiti dettati dal mercato è quello di 'verificare'. Ne paliamo con Serena Monti di SICK e Nicola Lo Russo di VISION

Pubblicato il 15 novembre 2022

Si dice che fidarsi è bene, ma verificare è meglio. Questo è sicuramente l’approccio migliore per produttori, operatori di magazzino e addetti alla catena di approvvigionamento, che devono rispondere ai numerosi requisiti dettati dal mercato.

Come è possibile verificare i requisiti richiesti da consumatori e dalla normativa utilizzando sistemi di automazione e soprattutto sistemi di machine vision, in grado di controllare automaticamente qualsiasi cosa?

In questo le soluzioni di machine vision possono fare la differenza. Ne parliamo qui con due ospiti:

  • Serena Monti, product manager, Vision, di SICK;
  • Nicola Lo Russo, managing director di VISION.

GUARDA LA VIDEO-PILLOLA
dedicata alla VISIONE

  1. I sistemi di machine vision permettono di controllare automaticamente qualsiasi requisito dei prodotti lungo l’intera catena di fornitura.
    Per esempio, nelle aziende di logistica è importante la gestione efficiente e l’ispezione dei pallet. Che tipo di tecnologie possono essere utilizzate a tal fine?
    Monti: La gestione efficiente dei pallet è di grande importanza per le aziende che si occupano di logistica. I pallet in interscambio vengono utilizzati numerose volte e devono essere ripetutamente controllati per verificarne il circuito di appartenenza e valutarne lo stato di usura.
    I sistemi di visione 2D e 3D, con l’ausilio anche di tecnologie di deep learning, possono essere utilizzati per ispezionare i pallet e classificarli al fine di migliorare le operazioni di interscambio e ridurre i costi di gestione.
  2. Abbiamo fatto un esempio di una azienda di logistica, ma la sfida vera è quella di utilizzare la tecnologia per migliorare la nostra vita e progettare aziende migliori.
    Cosa si può dire in merito?
    Lo Russo: La vera sfida storica, in questo momento di emergenza, è come utilizzare la tecnologia per migliorare le nostra vite e progettare aziende migliori, in una realtà più sostenibile.

Conclusioni
Le sfide per le aziende quindi stanno proprio nel tentare di semplificare la complessità dell’integrazione di tutti questi diversi sistemi e capire che l’evoluzione di queste tecnologie è in rapido aumento e che può sicuramente aprire nuovi spazi.



Contenuti correlati

  • SICK presenta la famiglia di sensori fotoelettrici miniaturizzati di nuova generazione W4S

    Con il sensore fotoelettrico miniaturizzato W4S, che completa la versatile famiglia di prodotti W4, SICK ha presentato a SPS 2023 di Norimberga l’ultima novità del suo portafoglio di famiglie di sensori fotoelettrici innovativi di nuova generazione. Grazie alla custodia Vistal,...

  • Omron Industrial Part Feeder
    Smistamento efficiente dei componenti con l’Industrial Part Feeder di Omron

    Omron aggiunge al suo ampio portafoglio di soluzioni robotiche l’industrial Part Feeder (iPF). Progettato appositamente per lo smistamento efficiente dei componenti, iPF semplifica i processi di produzione, come assemblaggio, imballaggio, smistamento e ispezione, nei diversi settori industriali....

  • Sensore di distanza DT80 di Sick

    A SPS 2023, Sick ha presentato il nuovo sensore ottico di distanza DT80. Specifico per portate fino a 80 metri, questo sensore si distingue per l’elevata precisione e risoluzione. Grazie a un concetto di utilizzo completamente nuovo,...

  • La famiglia Ruler3000 di Sick cresce, per concentrarsi anche sui minimi dettagli

    Sick ha ampliato la famiglia Ruler3000  con l’introduzione di tre nuove varianti con campi di vista piccoli, che permettono di concentrare l’eccezionale velocità di acquisizione e la precisione del sensore sui microscopici dettagli di elettronica, semiconduttori e...

  • Abilitare l’industria sostenibile e 4.0

    Digitalizzazione, Internet of Things e interconnessione delle macchine sono le tecnologie che meglio realizzano l’industria sostenibile e 4.0: fra le soluzioni in linea con questo figura lo standard IO-Link Leggi l’articolo

  • Sick partecipa all’edizione 2023 di Ecomondo

    Quattro giorni di espositori, eventi e distretti tematici in presenza dedicati alla transizione ecologica e all’economia circolare. Sick sarà presente, nell’appuntamento 2023 di Ecomondo a Rimini, con il suo stand per presentare le soluzioni tecnologiche indoor e...

  • Forum Industria Digitale: parliamo di dati

    A Cremona l’8 novembre 2023 si svolgerà la mostra-convegno Forum Industria Digitale, realizzata da Messe Frankfurt e da Anie Automazione. Durante la manifestazione tanti saranno i temi trattati tra cui i dati. Manuel Tosato, Servitization Manager di SEW-Eurodrive...

  • Forum Industria Digitale: parliamo di Industria 4.0 e 5.0

    Cremona, 8 novembre 2023: durante la mostra-convegno Forum Industria Digitale, realizzata da Messe Frankfurt e da Anie Automazione, si parlerà di Industria 4.0 e 5.0. Diego Bizzozero HMI & IPC division manager di ESA Automation Oscar Arienti, Sales manager...

  • Forum Industria Digitale: parliamo di software

    8 novembre 2023: a Cremona andrà in scena il Forum Industria Digitale, una mostra-convegno su innovazione, efficienza, flessibilità, integrazione realizzata da Messe Frankfurt e da Anie Automazione. Filo conduttore sarà il software. Benedetta Aliai Torres, Marketing and...

  • Italian Machine Vision Forum, la seconda edizione conferma il successo

    Sono oltre 300 i visitatori di Italian Machine Vision Forum, l’appuntamento di riferimento sulla visione artificiale, accolto con interesse e affluenza di pubblico al Palacongressi di Rimini il 3 ottobre. La mostra convegno ha scelto l’Emilia Romagna,...

Scopri le novità scelte per te x