L’innovazione è sempre più leva competitiva per l’IT e il business

Pubblicato il 15 ottobre 2021

Con la crisi degli ultimi due anni che ha rimescolato le priorità di molte imprese, l’attenzione all’innovazione si è rivelata una potente arma per reagire e trasformare una grande sfida in opportunità. Il 24% delle organizzazioni europee, evidenzia la nuova indagine IDC European Industry Acceleration 2021, considera l’innovazione una delle tre principali priorità aziendali per promuovere la competitività e la resilienza.

L’innovazione sta rapidamente diventando un fattore differenziante per i CIO, anche se rappresenta un’attività complessa e dinamica, con stakeholder eterogenei. Fondamentale è la capacità dei CIO di finanziare l’innovazione IT, tecnologica, che costituisce la linfa vitale della trasformazione e innovazione aziendale. I CIO devono guidare o consentire l’innovazione a velocità elevata, sotto la pressione dei rapidi cambiamenti del mercato e delle normative. I CIO devono gestire un’infrastruttura tecnologica sempre più ibrida e il provisioning di flussi di lavoro as a service. Devono anche gestire i sistemi e le applicazioni aziendali nel loro insieme, costruendo una piattaforma digitale in grado di accelerare e automatizzare i processi interni e soddisfare i clienti esterni. E infine devono orchestrare e gestire la partecipazione della loro azienda in più ecosistemi con dati e applicazioni condivise.

Innovare significa quindi scandagliare l’orizzonte per nuove tecnologie e identificare quelle soluzioni che possono accelerare la crescita digitale di tutta l’impresa. Entro il 2023, IDC prevede che il 75% delle aziende metterà in atto una roadmap di trasformazione digitale che pervaderà tutti i livelli dell’organizzazione, strutturata rispetto agli impatti attesi sui mercati e sulla società digitale.

IDC, insieme a Google Cloud e ai partner BIP, Ennova Research, Go Reply, Huware e Injenia, organizza “Innovate Faster”, un digital roadshow tematico composto da cinque webinar che verranno trasmessi in diretta streaming tra il 20 ottobre e il 17 novembre. Un’occasione unica per approfondire le direzioni dell’innovazione digitale mettendo al centro le specificità di processo, i principali use case e i risultati derivanti da esperienze concrete di innovazione.

Di seguito i cinque appuntamenti che compongono il nuovo roadshow digitale:
I nuovi modelli e strumenti di lavoro collaborativi – mercoledì 20 ottobre, ore 17:00

Human data driven transformation – giovedì 28 ottobre, ore 17:00

From digital to customer – mercoledì 3 novembre, ore 17:00

The Intelligence of Things – mercoledì 10 novembre, ore 17:00

Augmented to succeed – mercoledì 17 novembre, ore 17:00.

 



Contenuti correlati

  • Come la pandemia ha cambiato il ruolo del Supply Chain Director nel business.

    L’emergenza Covid ha evidenziato l’importanza della supply chain per la tenuta del sistema produttivo e ha accelerato l’evoluzione del Supply Chain Director, che oggi è una figura più strategica e coinvolta nelle decisioni di business, nei processi...

  • Le minacce agli ambienti OT raggiungono livelli mai visti

    Nozomi Networks Inc. ha rilasciato i risultati del SANS 2021 OT/ICS Cybersecurity Report che, facendo eco alle esperienze dell’azienda con clienti di tutto il mondo, conferma un aumento in termini di volumi e gravità delle minacce sui...

  • Edge computing, l’architettura dati del futuro

    L’edge computing è una delle aree in più rapida crescita nel settore industriale, in quanto le organizzazioni perseguono le opportunità della digitalizzazione per ottenere informazioni dalle risorse ai confini delle reti e dei dispositivi. Obiettivi: superamento dei...

  • Nel 2021 il mercato dell’industria 4.0 supera i 4,5 miliardi di euro

    Il mercato italiano dell’Industria 4.0 nel 2020 ha raggiunto un valore di 4,1 miliardi di euro, con una crescita dell’8%, trainata soprattutto dalle tecnologie IT, che rappresentano l’85% della spesa contro il 15% delle OT (Operational Technologies)....

  • PNRR e Commercialisti: per il 75% la priorità è il digitale

    La trasformazione digitale sia tra le priorità del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Solo così l’Italia potrà entrare in una fase di crescita sostenibile e duratura. È un messaggio lanciato dagli studi di commercialisti italiani,...

  • Tech Boys and Girls: Enrico Prosperi

    Sempre di più la sinergia tra competenze e settori apparentemente diversi tra loro danno una sostanziale spinta al progresso e alla scienza. E sempre più spesso assistiamo all’interconnessione tra medicina e ingegneria informatica. L’intervista di questo mese...

  • La Data Economy al centro dell’IDC Future of Intelligence Digital Forum 2021

    Il 26 ottobre, in diretta streaming, si terrà l’edizione 2021 dell’IDC Future of Intelligence Digital Forum. Con la partecipazione di analisti IDC, esperti del settore, leader di aziende italiane e ospiti che porteranno la loro esperienza, l’evento...

  • SAP annuncia i risultati dello studio “Il paradosso della supply chain sostenibile”

    L’epoca in cui bastava porsi modesti obiettivi di sostenibilità è definitivamente alle nostre spalle. Oggi, per le aziende di qualsiasi settore o Paese è urgente poter realizzare e gestire supply chain sostenibili. In questa fase di ripresa...

  • Un team tutto italiano

    Mai come in questo caso il nome della nostra rubrica diventa calzante. I ragazzi e le ragazze tecnologiche sono una squadra, un team di giovani professionisti che collaborano insieme da varie parti d’Italia per migliorare la vita...

  • 10 soft skill che i capitani d’azienda di domani non possono non avere

    Quali devono essere le qualità degli imprenditori di domani, per essere davvero vincenti? I leader del futuro devono avere a curriculum un elaborato mix di competenze. A confermarlo sono gli esperti del settore: “Il processo di trasformazione aziendale delle imprese...

Scopri le novità scelte per te x