Da B&R la movimentazione e la flessibilità per la produzione del futuro

 
Pubblicato il 1 dicembre 2017

Alla fiera SPS 2017 di Norimberga si è potuto assistere al lancio del nuovo sistema di trasporto per linee di produzione industriale che B&R Automation ha mostrato per la prima volta in pubblico. Si è trattato di una riuscita anteprima mondiale, in cui l’azienda ha mostrato il suo nuovo AcoposTrak, un sistema appositamente pensato per rendere flessibile e personalizzabile la produzione di massa, automatizzando il movimento sulle linee industriali che devono gestire un grande numero di prodotti, con alte frequenze e alta velocità di movimentazione.

 

Il nuovo AcoposTrak è un sistema di trasporto che utilizza rotaie e carrelli per la movimentazione veloce dei pezzi in grande serie, particolarmente adatto alla produzione di massa ma capace di garantire un grado di flessibilità e precisione nella gestione di ogni singolo elemento tale da rendere possibile un livello di personalizzazione comparabile a quello delle piccole serie industriali.

 

Il sistema è caratterizzato da una completa libertà nel realizzare la topologia dei tracciati e la geometria del circuito che viene percorso da agilissimi carrelli trasportatori. Questi utilizzano delle ruote a basso attrito e possono essere facilmente inseriti o tolti dal circuito, con l’intervento di operatori o di automatismi. I carrelli sono vincolati alle rotaie con la forza generata dal magnete imbarcato su ognuno, che interagisce con il campo prodotto dalle bobine sistemate sotto le rotaie d’acciaio, generando la forza che accelera, decelera e mantiene saldamente in rotta ogni carrello.

 

Come in altri sistemi di trasporto, il principio di funzionamento è simile a quello di un motore elettrico lineare, ma in questo caso le rotaie sono incorporate in elementi modulari di acciaio che isolano l’elettronica e rendono tutto il sistema impermeabile a polvere e liquidi, fornendo anche la versatilità propria di una architettura completamente modulare. Inoltre, la struttura stagna di AcoposTrak ne rende particolarmente interessante l’utilizzo nelle produzioni dei settori alimentare e medicale.

 

Il sistema di controllo di B&R è in grado di gestire posizione e velocità di ogni carrello in tempo reale, con la possibilità di sincronizzare ogni elemento con gli attuatori o i controlli robotici attivi sulla linea produttiva. L’elettronica di AcoposTrak gli permette di utilizzare le bobine incorporate nella rotaia come elemento sensore capace di rilevare la presenza del campo magnetico di un carrello, conferendo al sistema di controllo la possibilità di ricevere una retroazione che permette di gestire con precisione e in ogni momento ogni singolo carrello su tutta la linea.

 

L’alta versatilità di questo sistema è resa possibile anche dalle elevate prestazioni degli scambi, che non utilizzano sistemi meccanici ma sono basati su un principio completamente elettromagnetico. Le bobine della rotaia che riceve il carrello, durante il cambio di direzione, lo ‘agganciano’ con il campo magnetico che generano e lo portano sulla nuova rotta. L’effetto è velocissimo e i carrelli possono cambiare direzione senza soluzione di continuità.

 

Il sistema permette di far comunicare e interagire le diverse linee di produzione e confezionamento, seguendo anche i flussi produttivi più complessi. Per esempio, nel settore alimentare e delle bevande, è possibile creare automaticamente delle confezioni contenenti prodotti provenienti da linee diverse, personalizzando ogni snack o bottiglia presenti nella confezione.

 

Le prestazioni cinematiche del sistema sono notevoli, con accelerazioni che possono raggiungere i 5 g e velocità di 4 m/s. Il carico trasportato da ogni singolo carrello arriva a 2 kg e più carrelli possono essere vincolati tra loro per raggiungere pesi maggiori, semplicemente attraverso l’intervento del sistema di controllo e senza necessità di dispositivi meccanici. Per esempio, due carrelli possono essere sincronizzati nella posizione e nel movimento per trasportare un carico di circa 4 kg.

Jacopo Di Blasio



Contenuti correlati

  • Motori lineari Kollmorgen nei sistemi di movimentazione Mondial

    I moduli a motore lineare Mondial, da tempo conosciuti sul mercato, sono oggi ancora più efficienti e dotati di elevati standard qualitativi, ingombri ridotti e di un ottimale rapporto qualità-prezzo grazie alla compattezza e alla sicurezza dei...

  • Prototipo meccanico? Ti presento il digital twin

    Funzionalità sempre più complesse nell’automazione di macchina e una crescente richiesta di personalizzazione si devono oggi confrontare con l’esigenza di contrarre i tempi di realizzazione e collaudo di ogni macchina, qualunque sia la configurazione. Conciliare due fattori...

  • B&R: uno stand tutto da guardare a SPS Parma

    Dal primo concept al modello matematico, alla simulazione, alla prototipazione virtuale, fino alla macchina che produce a ciclo continuo, interconnessa con la fabbrica circostante e con stabilimenti distribuiti nel mondo, ogni passo è sostenuto e facilitato da...

  • Automazione di processo e di fabbrica: APROL R 4.2 di B&R

    B&R ha pubblicato una nuova importante versione del suo sistema di controllo di processo Aprol. Aprol R 4.2 contiene infatti numerose nuove funzioni software, tra cui la comunicazione cloud migliorata via OPC UA e Mqtt. Offre anche...

  • Servomotori con densità di coppia massima

    B&R ha compiuto il passo successivo nello sviluppo dei suoi servomotori 8LS. Tre motori di nuova concezione della taglia 5 nelle lunghezze A, B e C completano la fascia media della linea di prodotti 8LS. Rispetto ai...

  • Il trasporto di nuova generazione a MecSpe

    Nel padiglione 5, stand L37, presso lo spazio ABB, sarà possibile vedere all’opera SuperTrak, il trasporto di nuova generazione di B&R, con due robot, perfettamente sincronizzati con i carrellini che spostano i singoli pezzi da lavorare. Grazie...

  • Movimentazione evoluta per un nuovo modo di produrre

    Per portare nella produzione di massa un grado di flessibilità che prima era appannaggio solo della piccola serie, B&R Automation propone un nuovo sistema di trasporto per le linee di produzione. Le alte prestazioni nella movimentazione sono...

  • FANUC debutta nel mercato dei robot SCARA con SR-3iA

    Con più di 100 modelli e oltre 500.000 installati in tutto il mondo, FANUC offre la più ampia gamma di robot del mercato e la arricchisce con l’introduzione di una nuova gamma di robot SCARA SR di...

  • Movimentazione veloce e ottimizzata con Fanuc M-10iD/12

    Fanuc rinnova la serie di robot industriali M-10iA riprogettandone completamente la struttura e aumentandone le prestazioni con funzionalità avanzate integrate. Il primo robot della serie M-10iD è il modello M-10iD/12, che affianca e sostituisce il predecessore M-10iA/12...

  • Visti al Maker Faire Rome: il Vitruvian Game con motion B&R

    Il Vitruvian Game di FabLab Networks, azionato da motion B&R, è stata una delle attrazioni più gettonate alla Maker Faire di Roma. La macchina simula realisticamente il volo in una esperienza di realtà virtuale totalmente immersiva, grazie...

Scopri le novità scelte per te x