Zenon di Copa-Data, nuove funzioni per il monitoraggio dell’efficienza energetica

Pubblicato il 8 settembre 2017

Fin dall’inizio del suo sviluppo, il sistema software zenon del produttore internazionale di soluzioni di automazione Copa-Data ha avuto l’obiettivo di rispondere alle esigenze del settore energetico. Il software controlla e monitora gli impianti di distribuzione dell’energia e di generazione di elettricità da fonti energetiche rinnovabili. Grazie a un ampio pacchetto di funzioni personalizzate ideali per operatori di aziende energetiche e di reti elettriche, Copa-Data mette a disposizione lo strumento necessario per rispondere alle esigenze sempre nuove del settore energetico.

Storicamente, Copa-Data è da sempre vicina all’industria energetica. Nei primi anni ’90 le società di distribuzione dell’energia sono state tra le prime a utilizzare il software zenon. Da allora il settore energetico ha conosciuto un periodo di cambiamenti costanti e sviluppi dal ritmo incalzante, in particolare negli ultimi cinque anni. La digitalizzazione forgia il settore e lo proietta in avanti, i sistemi e gli apparecchi distribuiti collegati in rete stanno diventando sempre più comuni e sia i fornitori che i loro clienti immettono potenza in parallelo nelle reti più intelligenti di sempre, le cosiddette smart grid. L’elettromobilità, dal canto suo, richiede più potenza e i nuovi metodi di stoccaggio dell’energia (idealmente prodotta da fonti rinnovabili quali luce solare, vento o acqua) che ne permettano l’utilizzo in un determinato momento sono all’ordine del giorno. Questi e altri sviluppi favoriscono la domanda di nuovi sistemi e tecnologie in grado di rispondere a esigenze sempre differenti.

Con il software zenon, Copa-Data offre sia ai clienti privati che a quelli nei settori dell’energia pubblica e delle infrastrutture un sistema moderno in grado di coprire numerosi ambiti diversi di applicazione. La soluzione offerta supporta l’automazione di sottostazioni, centrali idroelettriche e centrali eoliche. È studiata per monitorare e ottimizzare le reti elettriche, connettere i sistemi di accumulo dell’energia tra loro e controllare gli strumenti per la produzione e la distribuzione delle energie rinnovabili.

zenon trova frequente implementazione nell’automazione delle sottostazioni: le tecnologie zenon vengono utilizzate per operazioni sul campo (HDI), come centri di controllo (SCADA) e come gateway. Copa-Data sta inoltre lavorando allo sviluppo di stack di comunicazione proprietari per importanti standard internazionali, tra cui IEC 61850 (Edition 2), IEC 60870, IEC 61400-25, DNP 3, Modbus Energy e ICCP. Ciò permette una rapida espansione e una manutenzione ottimale dei driver. Le funzionalità di comunicazione di zenon assicurano una connettività eccellente in impianti eterogenei e la compatibilità per l’uso nelle Smart Grid. zenon offre inoltre molte funzionalità adatte alle smart cities. Permette di monitorare e controllare impianti in galleria, la gestione degli impianti idrici e delle acque reflue, nonché il trasporto pubblico e la sua alimentazione elettrica.

Il Command Sequencer è un nuovo modulo integrato in zenon che facilita la configurazione, il collaudo e l’invio di sequenze di comando. Aumenta così l’efficienza degli operatori e la fornitura diventa più sicura. Le sequenze di comando per l’automazione delle sottostazioni vengono configurate in un editor di facile utilizzo. I comandi individuali in una sequenza vengono semplicemente organizzati uno di seguito all’altro. Gli operatori possono utilizzare intuitivamente il modulo, senza nessuna conoscenza di programmazione. È possibile “insegnare” alcune sequenze di comando al sistema, oltre a eseguire collaudi in un ambiente di simulazione. Le modifiche possono essere apportate direttamente. Non è necessario saper programmare un PLC. Ciò assicura accuratezza, efficacia e flessibilità.

Il Process Recorder è un altro modulo nuovo. Traccia integralmente i dati del processo e li rende disponibili su richiesta nella visualizzazione del processo in un secondo momento. Processi avvenuti nel passato possono essere ripercorsi per intero, inoltrati, invertiti, stoppati passo dopo passo tutte le volte che serve. Le informazioni raccolte messe in relazione con le possibili cause di errori possono essere usate per aumentare l’efficienza e la qualità. La miglior tracciabilità dei processi complessi nelle reti elettriche o nelle sottostazioni aiuta gli operatori a mantenere affidabili infrastrutture critiche.

zenon supporta una nuova opzione per combinare i dati provenienti da sistemi di geoinfomazione (GIS) e la visualizzazione in zenon. Con il GIS editor e il GIS control, gli utenti possono visualizzare le reti elettriche nella visualizzazione di zenon sulle mappe geografiche. Stati attuali, come allarmi, vengono mostrati direttamente sulla mappa. Gli utenti in questo modo possono localizzare certi stati ed eventi in maniera più precisa e gestire gli allarmi più efficientemente. Un’altra nuova funzione di zenon è la localizzazione del guasto basata su impedenza. Utilizzando la misurazione dell’impedenza (resistenza di corrente alternata), è possibile localizzare errori nella rete con elevata precisione. Gli operatori dell’azienda energetica possono reagire velocemente e con attenzione, riducendo significativamente le interruzioni di potenza.



Contenuti correlati

  • Copa-Data lancia zenon 11: soluzioni software per rispondere alle sfide del futuro

    Copa-Data ha rilasciato zenon 11, l’ultima versione della sua piattaforma software per l’automazione industriale. Questa nuova versione introduce la MTP Suite, uno strumento potente e rivoluzionario che permette la produzione modulare per applicazioni in ambito automotive, food&beverage, life...

  • Gestione avanzata per i servizi idrici

    A Jesi e Castelbellino, Viva Servizi ha deciso di sottoporre il sistema di depuratori a un aggiornamento anche della gestione degli allarmi con lo Scada di GE distribuito e supportato in Italia da ServiTecno Leggi l’articolo

  • Funzionamento intuitivo per macchine complesse

    Realizzato in collaborazione con Copa-Data, il nuovo concept operativo pensato per le linee di riempimento ha permesso a SIG di sviluppare un HMI dal design innovativo basato su zenon Leggi l’articolo

  • Alimentare un futuro più intelligente

    Moxa presenta le soluzioni IEC 61850 per l’automazione delle sottostazioni e dei feeder e le affidabili soluzioni di connettività edge per i sistemi di accumulo di energia (ESS) al Cigré 2022 di Parigi, allo stand #S220. Man mano che...

  • Digitalizzare le utility con LoRa

    Le utility cercano sempre di più di ottenere maggiori informazioni sulle loro reti di distribuzione. Di fronte alle sfide legate alla riduzione dei costi di manutenzione, all’evitare interventi di manutenzione non necessari e al mantenimento di una...

  • Il mondo dell’automazione si scopre resiliente

    Di necessità, virtù: i diversi avvenimenti che hanno messo alla prova la tenuta del sistema industriale italiano hanno lasciato un’eredità positiva nelle imprese, tra investimenti lungimiranti e un rinnovato interesse per l’automazione. Dalla Ripresa alla Resilienza: il...

  • Panasonic Toughbook 40
    Notebook rugged Panasonic Toughbook per il settore della difesa

    Panasonic ha reso disponibile Toughbook 40, nuovo notebook rugged da 14 pollici progettato per il settore della difesa ma che risulta essere uno strumento versatile anche per la polizia e le utility. Con il Toughbook 40 il...

  • A SPS Italia 2022, Copa-data tra premi e soluzioni avanzate per la digitalizzazione

    È stata una partecipazione di successo quella di Copa-data a SPS Italia 2022. Una fiera in presenza, dopo i tanti eventi virtuali degli ultimi anni, che ha permesso al mercato dell’automazione di presentare le più recenti novità...

  • Tanti modi possibili per gestire e produrre l’energia

    La diffusione dei sistemi di accumulo può cambiare in modo radicale la fruibilità delle fonti di energia rinnovabili, che diventano meno intermittenti e più affidabili. Anche l’energia nucleare sta cambiando, con la ricerca che si concentra su...

  • Tutto sotto controllo

    Una soluzione per tenere sotto controllo i complessi parametri del mondo del packaging e del processing nell’industria farmaceutica Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x