Würth: i sistemi di immagazzinaggio intelligenti

TeamViewer IoT e Dell Technologies garantiscono il supporto operativo e remoto per la gestione degli scaffali intelligenti

Pubblicato il 28 agosto 2020

Würth è noto a livello mondiale nella distribuzione di prodotti e sistemi per il fissaggio e il montaggio, che comprende anche di componenti di piccole dimensioni. Oltre 125.000 prodotti professionali rispondo agli elevati standard di qualità dell’azienda che ha sede a Künzelsau. La clientela professionale apprezza la minuteria metallica e plastica, l’utensileria a mano, elettrica e pneumatica, i prodotti chimici e i sistemi di montaggio e rimozione e altre offerte. L’azienda offre servizi individuali, soluzioni pratiche di sistema e un’ampia gamma di prodotti per facilitare il lavoro dei professionisti. Würth supporta oltre 540.000 clienti che operano nel mondo del commercio, dell’edilizia e dell’industria. Più di 3.200 di addetti alle vendite si occupano direttamente e costantemente dei clienti. Presente anche in Italia, Würth con oltre 500 sedi commerciali risponde immediatamente alle esigenze dei professionisti.

Con ORSY SYSTEM-REGAL SENSOR, il nuovo sistema automatizzato e intelligente per ordinare e immagazzinare i prodotti, Würth compie un ulteriore passo in avanti nel servizio verso clienti assicurando il 100% di disponibilità dei prodotti grazie al rifornimento completamente automatizzato e intelligente. A tale scopo, gli scaffali sono dotati di sensori che oltre a eseguire il controllo dell’inventario provvedo al riordino della merce in modo automatico. Per poter mantenere questo impegno nei confronti della clientela, Würth deve affidarsi a sistemi in grado di funzionare senza problemi e potendo intervenire rapidamente in caso di necessità. Tuttavia fino ad ora, l’azienda aveva dovuto affrontare grandi spese per la diagnosi e la risoluzione dei problemi.

In passato, Würth poteva accedere da remoto in modo molto complesso ai propri sistemi per la gestione degli scaffali per operare cambi di assegnazione dei compartimenti, dare nuove posizioni, apportare modifiche o risolvere problemi a livello di sistema operativo e di database. “La nostra sfida era quella di ottimizzare in modo affidabile l’accesso remoto durante lo sviluppo del nuovo sistema di scaffali intelligenti ORSY”, spiega Alexander Kimmig, Division Manager Power Tools, Services & Systems di Würth. “Allo stesso tempo, volevamo utilizzare l’accesso da remoto per migliorare la nostra assistenza, ridurre i tempi di risposta e offrire ai nostri clienti un servizio migliore nel suo complesso”.

Prima di scegliere la soluzione di TeamViewer, Würth ha anche preso in considerazione l’accesso remoto al sistema ORSY, tramite VPN. Ma la creazione di una VPN privata è costosa e richiede tempo. Con TeamViewer, invece, è stato possibile impostare in pochi minuti una connessione sicura via Internet. Michael Scheuber, responsabile del progetto in Würth, spiega: “La scelta della VPN di TeamViewer ci ha anche convinto grazie alle opzioni di connessione che sono più controllabili e gestibili, per esempio, con la gestione dell’assegnazione dei diritti di accesso, lettura e scrittura per i singoli dipendenti”. Un altro vantaggio di TeamViewer è la possibilità di effettuare un audit log, cioè la registrazione delle attività degli utenti, che può aiutare a rilevare ed eliminare le minacce di violazioni della sicurezza, i problemi di performance e gli errori dell’applicazione. Questo tipo di security log aiuta a rafforzare la sicurezza IT nelle aziende a vari livelli.

TeamViewer IoT per il controllo dell’inventario
Indipendentemente dal settore in cui si opera – commercio, edilizia o industria – il livello minimo delle scorte è un importante indicatore per garantire un efficiente funzionamento del magazzino. Per consentire alle aziende di svolgere la propria attività quotidiana ed evitare colli di bottiglia nella produzione, l’approvvigionamento delle rispettive merci deve essere garantito entro un certo periodo di tempo, per garantire la disponibilità qualora il rifornimento non sia possibile per determinati motivi. Con l’ORSY SYSTEM RACK SENSOR il rifornimento a scaffale è ora molto semplice e automatizzato. Se un articolo scende al di sotto del livello minimo di scorte stabilito, in Würth si attiva automaticamente un riordino della merce in esaurimento.

Per questo motivo, Würth ha installato l’applicazione TeamViewer IoT su ciascuno dei suoi sistemi di scaffalatura dotati di sensori di luce. Lo starter kit TeamViewer IoT include anche Dell IOT Edge Gateway 3001 che funge da interfaccia e registra automaticamente i valori misurati dai sensori. “Con questa soluzione possiamo riassegnare lo spazio sugli scaffali e monitorare a distanza gli scaffali, rilevare e risolvere i problemi in anticipo, se necessario”, afferma Michael Scheuber. “In questo modo, possiamo garantire l’assoluta affidabilità. Ad esempio, se un pezzo viene ordinato in modo errato o non viene ordinato automaticamente per tempo, potrebbero generarsi tempi di fermo della produzione presso il cliente”. TeamViewer IoT non solo offre il massimo livello di sicurezza per questi sistemi, ma determina anche un’elevata efficienza dei costi con bassi costi di integrazione e di amministrazione. I processi possono essere ottimizzati a distanza senza dover installare un’interfaccia utente sui dispositivi basati su Linux. E questo è possibile anche per un elevato numero di sistemi.

Grazie alla nuova soluzione, Würth ha ottimizzato il rifornimento dei prodotti, ma ha anche incrementato le vendite. Un ulteriore vantaggio è stata la semplificazione dei processi di ordinazione per i clienti che ha portato un effetto positivo e rafforzato il rapporto con il brand.



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x