Wi-Fi e digitalizzazione nella scuola

Pubblicato il 12 gennaio 2021

I processi di digitalizzazione della scuola italiana sono in grave ritardo. Molte analisi confermano una situazione generale di arretratezza: possiamo guardare ad esempio i dati del report “Educare digitale” redatto da AGCOM nel 2019 basata sui dati forniti dal MIUR.
Tra i molti aspetti esaminati, vediamo come solo l’8,6 % dei docenti utilizza la rete per gestire ad esempio ambienti virtuali di apprendimento interattivi (LMS) e solamente il 13,9 % utilizza la rete Web per condividere materiali, mentre il 20,9 % fa utilizzare agli studenti i device disponibili in classe o in laboratorio per il lavoro di gruppo.

Il rapporto indica anche quali sono le condizioni necessarie affinché questo grave ritardo sia recuperato e tra queste vi è ovviamente la disponibilità di una adeguata infrastruttura interna di rete a disposizione di docenti e studenti.
“Un rete scolastica deve non solo offrire prestazioni adeguate in termini di velocità della connessione, sicurezza e affidabilità, ma l’infrastruttura deve anche essere gestibile nel modo più semplice possibile e, aspetto di notevole importanza gestionale, assicurare bassi costi di manutenzione e aggiornamento per garantire la funzionalità della rete in prospettiva” osserva Marco Olivieri, Regional Sales Manager di Cambium Networks.

Per dare un supporto concreto ai progetti di rinnovamento o implementazione delle reti Wi-Fi , Cambium Networks ha nesso in campo una serie di specifiche iniziative rivolte agli istituti scolastici.
Innanzi tutto sarà disponile un listino prezzi agevolato per rendere ancora più appetibili le soluzioni Cambium, già comunque caratterizzate da un ottimo rapporto tra prezzo e prestazioni. Inoltre è prevista la fornitura di un access point gratuito incluso nella prima fornitura.

Di grande utilità per le scuole è il supporto progettuale, che prevede anche una simulazione della copertura Wi-Fi tramite software, per assicurare una rete capace di offrire tutta la connettività necessaria tenendo conto delle specifiche caratteristiche di ogni istituto.
Il “pacchetto scuole” include anche una garanzia hardware di 5 anni su apparati access point e switch e l’utilizzo gratuito della piattaforma di gestione cloud.
“Che si tratti di accedere a contenuti di apprendimento digitale, collaborare con un team su un progetto o eseguire test online, tempi di accesso lunghi e connessioni lente non sono più accettabili. Gli istituti scolastici italiani devono poter finalmente disporre di reti Wi-Fi potenti e facili da gestire, che offrano un accesso Internet stabile in ogni momento, anche in condizioni di carico pesante. Noi di Cambium Networks stiamo facendo la nostra parte per facilitare e accelerare questo importante processo” conclude Olivieri.



Contenuti correlati

  • I Competence Center in primo piano a Mecspe

    Manca poco alla 19ᵃ edizione di Mecspe, l’evento dedicato all’industria manifatturiera italiana, in programma dal 23 al 25 novembre a Bologna Fiere, con 92mila mq di superficie espositiva, 18 padiglioni, 13 saloni, 46 iniziative speciali e convegni, e...

  • Al via l’e.DO Roadshow 2021 di Comau e Asse 4

    Comau e la rete di imprese Asse 4, con la collaborazione delle società Skills4U e Reti S.p.A e con il supporto dell’Istituto Nazionale Documentazione Innovazione Ricerca Educativa (Indire) e della Rete ITS Italy, hanno realizzato e.DO Roadshow...

  • Skill digitali per l’industria del futuro: quali le competenze più richieste?

    Secondo alcuni studi poco meno di un terzo dei dipendenti oggi possiede le competenze necessarie per rispondere alle sfide aziendali. Nell’era della digital transfomation assumono un peso rilevante le competenze trasversali che vanno dalla capacità di relazionarsi...

  • Paessler retrofit
    Retrofit intelligente degli ambienti industriali in 5 mosse

    La digitalizzazione e l’automazione dei processi manifatturieri hanno portato negli ultimi anni alla convergenza tra IT e OT. Uno dei principali vantaggi di questo fenomeno è nei nuovi metodi di aggregazione dei dati. Le nuove tecnologie e...

  • Cerved offre 4 corsi di formazione gratuiti in tema economico e finanziario

    Corsi gratuiti per accrescere le proprie conoscenze in tema economico e finanziario, puntando su formazione continua, digitalizzazione e acquisizione di competenze. Per tutto ottobre, in occasione del mese dell’Educazione Finanziaria, Cerved Digital Academy apre a tutti e...

  • Gestire i dati è un must

    La gestione dei dati diventa un must per le piattaforme del settore. L’esempio viene dal mercato dei viaggi online Leggi l’articolo

  • Universal Robots porta la robotica tra i banchi di scuola

    Il mismatch fra le competenze maturate nel ciclo scolare e le richieste del mondo del lavoro è ampio e profondo. Una revisione dei sistemi didattici passa anche attraverso un ripensamento della dotazione tecnologica. Questo sta alla base...

  • Nacho Rivera, Cristina Ruiz e Ignacio Cabrera - Indra The Overview Effect
    Indra investe in sostenibilità con The Overview Effect

    Nel contesto globale segnato dall’agenda 2030, dall’European Green Deal e dall’European Recovery Plan, Indra è impegnata nella relazione tra tecnologia, digitalizzazione e sostenibilità come pilastro principale del futuro di aziende e istituzioni. Indra ha aumentato la sua...

  • motiqa academy formazione
    Formazione gratuita in IoT, Machine Learning e Big Data con MotIQa

    MotIQa, smart digital enabler per i settori Retail, Advertising e Industria 4.0, ha avviato una Academy di specializzazione per diventare Full Stack Developer ed entrare a fare parte del team di programmatori e sviluppatori nella società parte...

  • Skill digitali per l’industria del futuro: gli effetti della digitalizzazione

    Il tema dello skill gap e della necessità di nuove competenze per lo smart manufacturing è certo di estrema attualità, soprattutto oggi dopo la pandemia, che imposto alle imprese un rapido cambio generazionale e ha portato a un’accelerazione...

Scopri le novità scelte per te x