Macchine di lavorazione metallo: le prestazioni di Servo Panasonic Minas A6

Pubblicato il 2 settembre 2021

Macchine di lavorazione metallo: presse piegatrici: compattezza, rapidità, prestazioni, semplificazione dei cablaggi assieme all’eliminazione delle vibrazioni.
Ora tutto questo è a disposizione dei costruttori di macchine (OEM) con il Servo Panasonic Minas A6.

Il suo utilizzo consente di realizzare un macchinario all’avanguardia, di ultima generazione, in grado di rispondere a tutte le richieste attuali di operatività che includono precisione, velocità, facilità di installazione, durata nel tempo e funzioni legate alla manutenzione predittiva.

Nel video una carrellata delle principali caratteristiche legate al Servo nell’applicazione nella pressa piegatrice

  • Velocità (Banda passante 3,2 kHz) e della rete EtherCAT (125 µs)
  • Compattezza e leggerezza
  • Eliminazione delle vibrazioni con filtri specifici automatici


Contenuti correlati

  • DriveRadar per Industrial Gear di SEW-Eurodrive misura lo stato di salute dell’impianto

    Nella tecnologia di azionamento, i riduttori industriali sono spesso utilizzati in impianti di movimentazione impiegati in settori estremi, nei quali è necessario garantire potenza e affidabilità, evitando interruzioni non programmate. Per eliminare i fermi produttivi imprevisti, SEW-Eurodrive,...

  • Manutenzione preventiva Vs manutenzione predittiva: quali sono le differenze e i vantaggi?

    di Riccardo Sabadini, Head of Software Products Development di Softeam SpA Rispetto alla manutenzione di tipo ‘correttivo’, ovvero durante un guasto o malfunzionamento avvenuto, parliamo di manutenzione preventiva e manutenzione predittiva quali modalità più smart per manutenere...

  • A SPS Italia 2022, il successo delle soluzioni presentate da Panasonic Industry

    L’edizione 2022 di SPS Italia si conferma un successo per Panasonic Industry: più visite da parte dei costruttori di macchine e system integrator, mentre la fiera è cresciuta rispetto all’ultima edizione in presenza del 2019. Al centro dello...

  • Apprendimento automatico per la manutenzione predittiva

    Adottare il machine learning nei progetti di predictive maintenance incrementa benefici che si estendono, dalla maggior produttività degli asset, alla riduzione dei costi complessivi di manutenzione. Leggi l’articolo

  • Un’agricoltura più intelligente

    La presenza di reti affidabili è alla base dello smart farming, ovvero dell’impiego di sistemi agricoli ottimizzati, dove la gestione e la pianificazione delle attività è più efficiente e produttiva Leggi l’articolo

  • Comunicazione assicurata

    I dispositivi di rete quali switch, gateway, router, moduli I/O, snodi centrali della comunicazione dati industriale, devono garantire un flusso dati efficiente e affidabile anche in ambienti estremi Leggi l’articolo 

  • Cosa ci aspettiamo dal 2022

    L’autore, partnership marketing manager II – Strategic Programs in Digi-Key Electronics, spiega quali saranno le cinque tendenze dell’automazione e del controllo che si delineeranno nel 2022 Leggi l’articolo

  • Reply Select vjumi
    Reply realizza una piattaforma IoT di manutenzione predittiva per autofficine

    Reply ha sviluppato vjumi, una soluzione IoT che digitalizza le attività post-vendita e la comunicazione dei veicoli, per Select AG, azienda tedesca che opera nel commercio all’ingrosso di autoricambi. La soluzione consente una comunicazione digitale, integrata e...

  • Teledyne Flir Instrumental
    La piattaforma di ispezione IA di Instrumental sfrutta le telecamere Teledyne FLIR

    Fondata da ex ingegneri Apple, Instrumental è una piattaforma di ottimizzazione della produzione che identifica in modo proattivo i problemi in tempo reale man mano che compaiono sulla linea di assemblaggio. Tale piattaforma fornisce a ingegneri e...

  • Giovanni Ciarlariello Iconsulting digital transformation
    Digital transformation: il punto della situazione in Italia

    Iconsulting ha preparato un barometro della digital transformation in Italia. Analizzando l’accelerazione digitale imposta dalla pandemia e i progetti attivi sul proprio portafoglio clienti, che conta oltre 150 realtà italiane di medie e grandi dimensioni appartenenti a...