A SPS Italia 2022, Relatech fa impresa in modo sostenibile

Pubblicato il 30 maggio 2022

Parliamo di ESG, ovvero di aspetti ambientali, sociali e di governance aziendale.
Oggi più che mai, infatti, l’attenzione del pubblico è catalizzata dai temi della sostenibilità, dell’inclusione sociale e dell’etica aziendale.

L’automazione in questo scenario può fare molto, sia per le sue soluzioni di efficientamento e ottimizzazione delle prestazioni di sistemi e impianti in un’ottica green, sia in quanto pioniere dal punto di vista della trasformazione digitale, che porta con sé innumerevoli cambiamenti anche sul modus operandi, sul lavoro, sulle relazioni sociali, sia infine per il suo ruolo di innovatore, che non può non ripercuotersi anche sulle policy di governance aziendale.

In questo scenario Automazione Oggi ha intervistato Pasquale Lambardi, fondatore, presidente e CEO di Relatech.

Automazione Oggi: Qual è la visione ‘etica’ della vostra azienda e come viene declinata nei rapporti con i clienti, i dipendenti, il management, la catena di fornitura?

P. Lambardi: “Relatech, Digital Enabler Solution Know-how (DESK) Company e PMI innovativa quotata sul mercato Euronext Growth Milan dal giugno 2019, è attiva da oltre vent’anni (2001), nel settore delle tecnologie digitali, in particolar modo nelle Digital Enabler Technologies.

Oggi Relatech è alla guida di un gruppo di aziende altamente specializzate nelle Digital Enabler technology unite da una mission comune: supportare i clienti nel processo di trasformazione digitale.

Attraverso le tecnologie abilitanti (digital enabler) e il know-how derivante dall’ecosistema di partner scientifici e tecnologici, il Gruppo Relatech sviluppa servizi e soluzioni digitali in grado di innovare il business model dei propri clienti garantendo una crescita sostenibile per il successo del loro business.

Nel corso della pandemia da Covid-19, le aziende sono diventate consapevoli di due elementi fondamentali: l’importanza di investire nelle tecnologie d’avanguardia per innovare e digitalizzare i propri modelli di business e del ruolo fondamentale svolto dai propri talenti.

Il Gruppo Relatech, quindi, supporta le aziende nel processo di trasformazione digitale e pone al centro i propri talenti e le loro esigenze.

Relatech ha deciso di comunicare non solo i dati economico-finanziari ma fornire anche una rendicontazione non finanziaria, attraverso la pubblicazione del bilancio ESG, che ha come focus l’Environment, la Sustainability e la Governance (ESG). L’obiettivo di Relatech è quello di divulgare i fattori ESG all’intero del proprio ecosistema: ai talenti offrendo un ambiente smart e agile e ai clienti e partner offrendo loro servizi e soluzioni digitali in grado di garantire lo sviluppo del proprio business in modo sostenibile, creando valore etico nell’azienda e su tutto il territorio.

Il Gruppo Relatech è oggi presente sul territorio nazionale con più sedi (Milano, Brescia, Parma, Genova, Roma, Napoli, Cosenza), attorno alle quali sviluppa dei veri e propri hub di creazione di valore anche grazie alla collaborazione con università, centri di ricerca e partner con i quali fa impresa in modo sostenibile“.

GUARDA IL VIDEO



Contenuti correlati

  • Industrial 5G: benefici e opportunità per il manifatturiero

    Parliamo dei vantaggi e delle opportunità che l’utilizzo delle reti 5G offre in ambito industriale grazie alla possibilità di gestire una notevole mole di dati velocemente e con tempi di latenza ridotti Leggi l’articolo

  • Packaging 4.0 ready

    Il cuore di Industria 4.0 è la connettività. Sfruttando i gateway/router Ewon Cosy 131 e Flexy 205, le macchine di Cama Group sono in grado di assicurare evidenti benefici all’utilizzatore finale, oltre che al costruttore Leggi l’articolo

  • Tre chiavi per il futuro

    Innovazione, digitalizzazione e sostenibilità: queste le parole chiave della strategia di IMQ per il prossimo futuro, come ha sottolineato l’AD del gruppo, Antonella Scaglia Leggi l’articolo

  • Industrial 5G: benefici e opportunità per il manifatturiero – versione integrale

    Parliamo dei vantaggi e delle opportunità che l’utilizzo delle reti 5G offre in ambito industriale grazie alla possibilità di gestire una notevole mole di dati velocemente e con tempi di latenza ridotti Leggi l’articolo 

  • Il wireless nell’industria

    Raccolta dati da siti remoti e lungo la supply chain: accessori e dispositivi per reti wireless a uso industriale Leggi l’articolo

  • Partnership fra Qs Group e Sew-Eurodrive per la termoformatura

    QS Group S.p.a. è un’azienda italiana con sede a Cerreto d’Esi (AN- Italia) che, grazie alla grande esperienza e il know-how acquisiti in 50 anni di attività, si posiziona fra i più importanti player mondiali nella progettazione...

  • 9 novembre, open day master di alta formazione tecnologica e sostenibilità

    D-house laboratorio urbano – luogo in cui la tecnologia incontra moda, arte e design realizzando soluzioni innovative, sostenibili e high-tech grazie alle collaborazioni con partner internazionali all’avanguardia – aprirà le porte per far conoscere il suo know-how....

  • Tra digitalizzazione, automazione e sostenibilità, i 75 anni di Lenze

    Lenze celebra quest’anno 75 anni di attività e per l’occasione ha presentato i risultati record raggiunti nell’anno fiscale 2021-2022, con una serie di eventi dedicati ai clienti e alla stampa tenutisi tra il 12 e 13 ottobre...

  • RS Italia festeggia 30 anni di attività

    Per festeggiare i suoi 30 anni di attività, RS Italia, marchio commerciale di RS Group plc, (LSE: RS1), fornitore omnicanale globale di prodotti e servizi a valore aggiunto, il 22 ottobre scorso ha organizzato la piantagione di...

  • Lanxess sceglie Emerson per la tecnologia di automazione avanzata 

    L’azienda chimica Lanxess ha scelto Emerson come Global Alliance Partner per la tecnologia di automazione, migliorando la relazione a lungo termine già esistente. Aggiornando i sistemi di controllo e sicurezza e trasformando digitalmente i propri impianti di...