A SPS Italia 2022, clima e ambiente al centro per Microsoft

Pubblicato il 27 maggio 2022

Parliamo di ESG, ovvero di aspetti ambientali, sociali e di governance aziendale.
Oggi più che mai, infatti, l’attenzione del pubblico è catalizzata dai temi della sostenibilità, dell’inclusione sociale e dell’etica aziendale.

L’automazione in questo scenario può fare molto, sia per le sue soluzioni di efficientamento e ottimizzazione delle prestazioni di sistemi e impianti in un’ottica green, sia in quanto pioniere dal punto di vista della trasformazione digitale, che porta con sé innumerevoli cambiamenti anche sul modus operandi, sul lavoro, sulle relazioni sociali, sia infine per il suo ruolo di innovatore, che non può non ripercuotersi anche sulle policy di governance aziendale.

In questo scenario Automazione Oggi ha intervistato Roberto Filipelli, Direttore della Divisione Cloud & Enterprise di Microsoft Italia.

Automazione Oggi: Quali soluzioni avete o state adottando in azienda per centrare gli obiettivi di sostenibilità ambientale, riduzione dei consumi, efficientamento energetico, decarbonizzazione e via dicendo, in linea con l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite?

R. Filipelli: “La Visione e strategia MS o Microsoft Sustainability Report, è indicativo dell’impegno di Microsoft in termini di trasparenza e responsabilità, e include una serie di aggiornamenti e progressi volti a sostenere le politiche climatiche globali e accelerare l’innovazione.

In particolare:

– Dall’inizio del 2021, Microsoft ha rimosso 2,5 milioni di tonnellate di CO2, raggiungendo il suo obiettivo biennale.

– Nell’ultimo anno Microsoft ha ridotto a livello globale le emissioni Scope 1 e Scope 2 del 17%, a fronte di una crescita del business nel 2021 pari al 20%.

– A oggi l’87% dei fornitori Microsoft dichiara le proprie emissioni, in linea con il Supplier Code of Conduct.

– Microsoft ha messo a disposizione 100 milioni USD al Breakthrough Energy Catalyst per accelerare lo sviluppo di soluzioni per il clima in quattro aree chiave: idrogeno pulito, cattura diretta dell’aria, accumulo di energia a lunga durata e carburante per aerei più sostenibile.

– Inoltre, l’azienda ha investito fino a oggi un totale di 471 milioni USD nel suo Climate Innovation Fund – con l’obiettivo di arrivare a 1 miliardo di investimenti in 4 anni – per accelerare lo sviluppo di tecnologie volte a contribuire alla riduzione e rimozione delle emissioni, alla tutela delle risorse idriche e alla lotta contro lo spreco.

Per quanto concerne le iniziative per promuovere la sostenibilità in Italia o Alleanza per la Sostenibilità nell’ambito di Ambizione Italia:

– Progetto di ecosistema, collaborazione strategica con aziende, mondo accademico e start-up per sviluppare insieme, attraverso modalità di open innovation, nuove progettualità in grado di far fronte alle sfide climatiche e ambientali più urgenti e di diffondere una nuova cultura green, facendo leva sui trend tecnologici e contribuendo allo sviluppo sostenibile del Paese.

– L’alleanza conta già 17 membri a cui oggi si aggiungono ufficialmente altri due: Illimity, banca digitale e MESA, partner Microsoft per i progetti di trasformazione digitale delle imprese. insieme lavoreremo per pensare a soluzioni da implementare per ridurre l’impatto ambientale.

– Soluzioni concrete per aiutare anche le altre organizzazioni nel loro percorso verso la sostenibilità.

Cloud for Sustainibility e General Availability annunciata per l’1 giugno.

– Bridge con prossima Hannover Messe – in questo blogpost c’è un punto dedicato proprio a “Accelerate your sustainability journey””.

GUARDA IL VIDEO



Contenuti correlati

  • La ricerca scientifica diventa computazionale

    La collaborazione tra Microsoft e gli scienziati del PNNL ha permesso di individuare e testare un nuovo promettente materiale per la produzione di batterie. Il processo computazionale utilizzato accelera l’innovazione e apre a nuovi utilizzi di IA...

  • FloFleet_Dassault_Systèmes
    Dirigibili elettrici per il monitoraggio dell’ambiente con Dassault Systèmes

    Grazie al programma SolidWorks for Startups di Dassault Systèmes, la startup FloFleet punta a rivoluzionare il settore del monitoraggio aereo e della prospezione del sottosuolo con la creazione di dirigibili elettrici a guida autonoma progettati come alternativa...

  • Potenziare la comunicazione M2M con l’AI generativa

    L’avvento dell’Intelligenza Artificiale Generativa ha il potenziale di rivoluzionare lo sviluppo e la gestione di applicazioni M2M. La generative AI è in grado di originare API dinamiche, che possono creare sistemi più efficienti, resilienti e meno costosi...

  • AI generativa, la rivoluzione che cambierà il mondo

    L’Intelligenza Artificiale Generativa sta suscitando un enorme interesse grazie alla sua rapida diffusione e alle sue promettenti applicazioni. Dagli sviluppi tecnologici ai temi controversi riguardanti etica, proprietà intellettuale e impatti sul lavoro, i nodi da sciogliere e...

  • Progressi nella fusione nucleare

    Si avvicina l’entrata in funzione del reattore sperimentale Iter, sostenuto da una collaborazione mondiale; intanto al Jet (UK) si è raggiunto il record della produzione di 59 MegaJoule di energia in cinque secondi e nei laboratori Usa...

  • Un incubatore per Open innovation, interoperabilità e collaborazione

    Nell’ADI Catalyst di Limerick, Irlanda, Analog Devices (ADI) collabora a stretto contatto con partner e utenti per accelerare l’adozione di tecnologie e soluzioni all’avanguardia in settori di mercato che spaziano dall’automazione industriale, all’automotive, alle comunicazioni radiomobili, alle...

  • GenAI, servizi digitali e cloud al centro della partnership fra Vodafone e Microsoft

    Vodafone e Microsoft hanno annunciato una partnership strategica decennale per offrire piattaforme digitali su scala a oltre 300 milioni di aziende, organizzazioni del settore pubblico e consumatori in Europa e Africa. La collaborazione punta a trasformare la...

  • Microsoft Azure Quantum ElementsMicrosoft Azure Quantum Elements
    Microsoft supporta l’uso dell’AI e dell’high-performance computing per la ricerca scientifica

    Microsoft ha raggiunto un importante traguardo nell’ambito della ricerca scientifica, sfruttando la potenza computazionale del Cloud e i modelli di Intelligenza Artificiale avanzata. Grazie a queste tecnologie, il team Microsoft Quantum e gli scienziati del Pacific Northwest...

  • dati green
    Verso un mondo più sostenibile con la gestione “green” dei dati

    La grande quantità di dati che attualmente viene generata ogni giorno all’interno delle aziende produce elevate emissioni di CO2 attraverso i processi di archiviazione, elaborazione e analisi e rappresenta quindi un enorme peso per l’ambiente. Questo problema...

  • Phoenix Contact piombo lead-free
    Phoenix Contact in prima linea verso un futuro senza piombo nell’elettronica

    La produzione industriale attenta all’ambiente e alla salute umana è considerata una delle maggiori sfide degli ultimi decenni e dei prossimi anni a venire. La direttiva europea RoHS limita già o addirittura vieta le sostanze che hanno...