A 33.BI-MU Mitsubishi Electric presenta l’evoluzione del CNC

In occasione di 33.BI-MU, Mitsubishi Electric ha presentato diverse soluzioni innovative relativamente alla sua gamma di CNC, la cui evoluzione continua... Ce lo racconta in questo video Paolo Soroldoni, Mechatronics CNC Manager dell'azienda

Pubblicato il 19 ottobre 2022

BI-MU 2022 è stata per Mitsubishi Electric l’occasione per presentare diverse soluzioni innovative, in particolare nel campo dei CNC, in particolare il nuovo controllo numerico M8V, evoluzione della precedente serie M8, che è stato inoltre integrato nel nuovo tornio BMX45 dell’azienda piemontese Biglia, anch’essa presente in fiera, tra i principali costruttori italiani di torni e centri di tornitura CNC.

Altre novità hanno riguardato la serie di display, arricchita di nuove soluzioni; il software, che viene continuamente migliorato per soddisfare le esigenze della trasformazione digitale; la robotica. Ce lo racconta in questo video, Paolo Soroldoni, Mechatronics CNC Manager di MItsubishi Electric.

GUARDA IL VIDEO

Il controllo numerico M8V

Il controllo numerico M8V di Mitsubishi Electric, con un display da 15” multitouch, abbinato a un’efficiente tastiera Qwerty, è dotato di pagine video migliorate per consentire maggiore facilità di utilizzo e include apposite schermate personalizzate che semplificano ulteriormente la gestione della macchina.

Inoltre, sono presenti sul frontale due comode porte USB e SD, che permettono l’utilizzo di schede con ampia capacità di memoria per archiviare i programmi pezzo.

Oltre a ciò, il nuovo CNC è dotato di una CPU Risc a 64 bit, appositamente sviluppata da Mitsubishi Electric, che garantisce una velocità di elaborazione del programma CNC 1,6 volte superiore alla serie precedente. Questa potente CPU consente l’esecuzione di programmi ad alta velocità e precisione. Lo stesso incremento di velocità si riscontra anche nell’esecuzione del programma del PLC.

Oltre alla classica programmazione ISO, è previsto l’utilizzo di linguaggi semplificati, che consentono di generare più rapidamente i programmi di lavorazione appoggiandosi a cicli fissi e macro appositamente predisposte.

Anche la parte servo e drives è stata notevolmente migliorata, incrementando di 3 volte la velocità di comunicazione della fibra ottica con gli azionamenti, migliorando ulteriormente la precisione dei motori e quadruplicando la risoluzione degli encoder assi. Il nuovo tornio BMX45 di Biglia è inoltre equipaggiato con le funzioni più avanzate di sicurezza integrata.

La macchina risponde anche a tutti i requisiti di Industria 4.0, garantendo l’interconnessione con i principali dispositivi esterni e un monitoraggio costante dei dati che l’utilizzatore ha necessità di conoscere, come ad esempio i vari parametri di lavorazione.



Contenuti correlati

  • Mitsubishi Electric collabora con UXforKids per avvicinare alunni e alunne alle professioni del futuro

    Nel quinquennio 2022-2026 rischiano, secondo Unioncamere-ANPAL, di mancare oltre 50mila laureati, soprattutto in campo medico-sanitario, nell’area economica-statistica e nei diversi ambiti delle STEM. Per l’istruzione e formazione professionale, inoltre, l’offerta formativa complessiva è in grado di soddisfare...

  • Dispositivi e soluzioni per rendere sicuri macchine e impianti

    Accanto ai tradizionali dispositivi di sicurezza, la crescente interconnessione ha aumentato la complessità delle minacce alla sicurezza di macchine e impianti industriali. In questo contesto, è fondamentale adottare soluzioni e dispositivi idonei a fronteggiare vari tipi di...

  • Motori ed efficienza

    Motori elettrici e inverter sono componenti chiave per applicazioni ad alta efficienza energetica in ambito industriale: l’azionamento ha il potenziale per portare enormi risparmi energetici, fino al 40% a seconda dell’applicazione Nel 2024 la Commissione Europea dovrebbe...

  • L’importanza dell’automazione industriale in una campagna di sensibilizzazione firmata Mitsubishi

    Mitsubishi Electric ha avviato una campagna di sensibilizzazione a livello globale utilizzando una serie di narrazioni illustrate, ciascuna accompagnata da un’immagine di grande impatto, rivolta a un pubblico vasto, non solo appartenente al mondo dell’automazione industriale: l’obiettivo...

  • Ridurre i costi e migliorare la sostenibilità con motori e azionamenti efficienti

    La sostituzione di installazioni obsolete con motori più efficienti ed ecologici comporta benefici essenziali per l’ambiente e la gestione delle risorse. Al tempo stesso motori e azionamenti di nuova generazione riducono i costi di produzione e aumentano...

  • HMI e Scada

    Sempre più user friendly e progettati per offrire un’esperienza ottimale all’operatore, HMI, IPC e Scada si stanno evolvendo di pari passo con la trasformazione tecnologica dell’industria Leggi l’articolo

  • Il podcast ‘Next to ME’ di Mitsubishi Electric analizza l’impatto dell’innovazione su persone, società e imprese

    Mitsubishi Electric ha lanciato il suo primo podcast dal titolo “Next to ME”: articolato in 5 puntate tematiche, affronta argomenti chiave di rilevanza sociale come la sostenibilità, il futuro del lavoro, lo sport come strumento di inclusione sociale, la...

  • Il nuovo sito della Divisione CNC di Mitsubishi Electric

    La versione italiana del nuovo sito internet della Divisione Mechatronics CNC di Mitsubishi Electric si presenta con una homepage dalla grafica moderna e d’impatto, pensata per offrire agli utenti un’esperienza di navigazione completa, rapida e intuitiva. Il...

  • Mitsubishi Electric rinnova il proprio impegno per la sostenibilità ambientale

    Guardare lontano, oltre il presente è l’approccio che a livello mondiale Mitsubishi Electric ha sempre perseguito, convinta che una visione a lungo termine aiuti a raggiungere con intenzionalità traguardi concreti, portando a termine obiettivi complessi come migliorare...

  • Talenti in campo

    Come fanno le aziende ad attrarre e coinvolgere i giovani tecnici e ingegneri di domani? Basta offrire un lavoro e uno stipendio o devono presentare ai giovani talenti anche condizioni di lavoro e valori all’avanguardia? Leggi l’articolo