Una ‘sorpresa’ nell’HMI 4.0

Surprise Smart Display è una soluzione HMI all-in-one, ideale per progettare architetture e sistemi IIoT senza necessità di programmazione

Pubblicato il 18 febbraio 2021

’evoluzione del concetto di HMI è uno dei capisaldi del paradigma Industria 4.0. Surprise Smart Display (SSD) di Seneca è un terminale operatore 7” touch di ultima generazione con doppia porta fast ethernet (LAN/WAN), funzioni avanzate di routing, Wi-Fi 802.11 b/g/n, web server e interfacce I/O, seriali e usb integrate. Si tratta di un dispositivo polivalente con funzionalità di gateway, datalogger, teleallarme, router/AP Wi-Fi, sniffer seriale, microcontrollore, unità di teleassistenza e telecontrollo su piattaforma LET’S.

L’applicativo software precaricato consente la visualizzazione parametri, l’invio di comandi, la configurazione dei tag, della comunicazione, delle singole pagine video e la gestione allarmi. Il progetto viene configurato direttamente sul dispositivo senza necessità di programmazione e licenze software.

SSD genera soluzioni HMI client/server con differenti punti di accesso simultaneo all’impianto o alla singola macchina, integrando anche sistemi di supervisione e gestione aziendale, Scada, ERP e MES, attraverso protocolli IIoT come Mqtt, OPC-UA, http post. SSD offre anche una facile opzione di installazione tramite scatola da incasso 503. Le applicazioni principali del dispositivo includono i task di manutenzione remota, gestione allarmi e analisi dati, connessione simultanea con più device, telecontrollo, supervisione delle attività produttive.

Sistema monitoraggio consumi

Grazie all’integrazione facilitata con l’analizzatore di rete trifase dual ethernet con ingresso universale Seneca R203, SSD permette l’analisi di tutti i parametri elettrici, visualizzandoli con semplicità e velocità nell’intuitiva interfaccia a icone e widget.

In modalità ‘Display on Display’ SSD funge da visualizzatore autoconfigurante retrolluminato per device Modbus/Ethernet. Questa modalità di visualizzazione flessibile permette la gestione fino a 4 letture affiancate per device o a schermo intero ed è compatibile con dispositivi multipli collegati in daisy chain.

 



Contenuti correlati

  • L’alternativa biogas

    La tedesca Ormatic offre un’automazione affidabile degli impianti di biogas grazie all’impiego di iFix e Proficy Historian Leggi l’articolo

  • MAS Elettronica Agritech
    Agritech, obiettivo connettività e blockchain per un uso ottimizzato delle risorse

    Solitamente, quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain si tende ad associare questi argomenti all’industria di nuova generazione, in particolar modo a settori come l’automotive, il farmaceutico e il manifatturiero....

  • Inovance Technology Europe, la sua prima volta a SPS di Norimberga

    Inovance Technology Europe parteciperà per la prima volta alla SPS di Norimberga, dove l’azienda esporrà il suo portfolio completo di prodotti per l’automazione industriale, guidato dalla sua gamma principale di prodotti quali azionamenti e servoazionamenti AC. A...

  • Controllo ed HMI per il robot cartesiano

    I robot cartesiani, grazie alla loro precisione, compattezza, affidabilità e modularità, stanno guadagnando quote di mercato rispetto ai più blasonati robot antropomorfi. Soprattutto nella configurazione a portale essi offrono importanti vantaggi competitivi rispetto ai robot antropomorfi sia...

  • HMI e Scada, evolversi è d’obbligo

    Siamo oggi in presenza di soluzioni HMI e Scada sempre più evolute. Secondo alcuni esperti di settore, infatti, alle interfacce e ai sistemi tradizionali restano pochi anni di vita, a meno di non evolversi prevedendo l’integrazione con...

  • Il controllo della temperatura con le soluzioni Seneca

    In ambito industriale la temperatura è una delle grandezze fisiche misurate con maggiore frequenza. Alcuni parametri critici come la velocità e i tempi di risposta di una lavorazione, il consumo di materie prime, le caratteristiche di un...

  • Da Copa-data, zenon: HMI per la gestione semplificata della complessità

    La smart factory è ormai chiamata a una flessibilità produttiva che risponde alle logiche della mass customisation, dove l’IoT – Internet of Things, permette di disegnare strategie in base ai dati raccolti, elaborati e visualizzati. La complessità...

  • Gowan Italia sceglie Seneca per il monitoraggio degli eventi sismici

    Un sistema di monitoraggio sismico fornisce dati oggettivi sugli effetti di un terremoto su beni e infrastrutture rendendo possibile la tutela di vite umane, la gestione in tempo reale di sistemi di prevenzione e allarme, la rapida...

  • Il monitoraggio delle carni diventa smart con le tecnologie Tecnosystem e Seneca

    A Villafranca Padovana (in provincia di Padova), un paese di 10.000 anime nel cuore del Veneto dove operano ben 873 aziende, nasce nel 1989 F.lli Guerriero, società a conduzione familiare fondata da Giuseppe e Bernardina. Il signor...

  • Funzionamento intuitivo per macchine complesse

    Realizzato in collaborazione con Copa-Data, il nuovo concept operativo pensato per le linee di riempimento ha permesso a SIG di sviluppare un HMI dal design innovativo basato su zenon Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x