Un unico sensore laser per ogni confezione

 
Pubblicato il 16 febbraio 2021

Adatto alle applicazioni più impegnative nel settore del confezionamento, Panasonic ha realizzato un sensore laser estremamente versatile e capace di identificare confezioni di ogni tipo, in modo molto veloce. Si tratta del sensore Laser HG-C.

 

Nel settore packaging, la necessità di rendere il macchinario adattabile a confezioni con diverse caratteristiche di forma, materiale e colore rende spesso problematica la scelta del sensore. La nuova soluzione di Panasonic risponde a queste istanze, senza bisogno di ricorrere a dispositivi di tipo differente in funzione della necessità. Il sensore Laser HG-C consente di rilevare la presenza della confezione, indipendentemente dal colore e dal riflesso della plastificazione, eliminando i problemi tipici del cambio di prodotto, di formato o del materiale della confezione.

 

HG-C è un laser che adatta l’emissione del fascio laser alla quantità di luce che rientra nel sensibilissimo sensore, aumentando istantaneamente la quantità di luce, quando la confezione è nera e assorbe la luce, oppure riducendola, con la confezione bianca, o addirittura rilevando e correggendo il riflesso di una confezione plastificata.

 

Una caratteristica particolarmente interessante per i costruttori di macchine è la compattezza. Infatti, HG-C ha una sola ‘testa’, in grado di emettere e ricevere la luce laser: è un sensore molto compatto e posizionabile facilmente sopra la confezione da leggere.

 

Questo dispositivo laser rientra nella categoria #NoSpace Sensors Advanced di Panasonic, cioè dei sensori che occupano il minimo spazio possibile, garantendo elevate prestazioni. È possibile sfruttare la velocità di rilevamento di HG-C in ogni configurazione, come ad esempio la campionatura veloce e la lettura ad frequenza, in modalità ‘fast’, raggiungendo prestazioni molto elevate.

 

In sintesi, i punti di forza di questo strumento laser sono le prestazioni, soprattutto nella grande serie e con elevate frequenze, e l’adattabilità. Che si tratti di macchine o impianti, HG-C è in grado di rispondere alle più diverse esigenze di rilevamento presenti in ambito produttivo.



Contenuti correlati

  • bi-rex auto elettriche laser
    La filiera dell’auto elettrica e la tecnologia laser in Europa

    La ricerca industriale chiama a raccolta la filiera automobilistica per unire le forze di accademici e aziende di livello internazionale, davanti alla sfida globale della mobilità elettrica: a Bologna BI-REX, il Centro di competenza nazionale specializzato sul...

  • Controllo del pre-confezionamento nel settore packaging/food con sensore Laser HG-C di Panasonic

    Il sensore laser HG-C di Panasonic Industry Italia è in grado di misurare la distanza dal prodotto. In questa applicazione il costruttore di macchina misura i wafer impilati prima del confezionamento. Questa informazione viene inviata al controllo che...

  • Patatine sempre fragranti

    L’olandese Asbreuk Service B.V. ha dotato un fornitore di servizi logistici di un sistema di carico e scarico per camion completamente automatizzato e modulare, con il controllo decentralizzato a temperature di -25 °C fornito dai robusti moduli...

  • Sensore di temperatura a morsetto HANI di Omega disponibile da Farnell

    Farnell, una compagnia del gruppo Avnet e distributore globale di soluzioni, prodotti e componenti elettronici, ha ora disponibile a magazzino il sensore di temperatura a morsetto HANI di Omega Engineering. HANI è disponibile presso Farnell e offre...

  • Sensore laser compatto ad altissima precisione proposto da Luchsinger

    Il sensore laser optoNCDT 1900 è l’ultimo modello lanciato da Micro-Epsilon, azienda tedesca specializzata nelle tecnologie di misura senza-contatto, proposto da Luchsinger. Grazie alla combinazione unica di alta velocità, design compatto ed elevata accuratezza, questo sensore innovativo...

  • Lidar con tracking per vedere più lontano

    Nel mondo dei trasporti, specialmente dove l’automazione è più spinta, i sistemi di rilevamento laser sono sempre più diffusi e utili ad aumentare la sicurezza. Con un sistema di elaborazione dei dati che tenga conto dei vincoli...

  • Robusto, miniaturizzato e intelligente: è il nuovo sensore 2K PNG//smart

    Sono la scelta ideale per applicazioni in settori industriali particolarmente difficili ed impegnativi, i nuovi sensori della serie PNG//smart di wenglor, azienda tedesca che sviluppa e produce sensori intelligenti, dispositivi di sicurezza e sistemi avanzati di elaborazione...

  • Ecco lo specchio orientabile ad alta velocità di Cognex
    Ecco lo specchio orientabile ad alta velocità di Cognex

    Cognex ha rilasciato lo specchio orientabile ad alta velocità. Si tratta di una tecnologia brevettata progettata per l’uso associato con il lettore di codici a barre DataMan 470 che supporta applicazioni ad ampio campo visivo con un...

  • Texas Instruments: ecco il sensore di posizione 3D ad effetto Hall
    Texas Instruments: ecco il sensore di posizione 3D ad effetto Hall

    Texas Instruments alza il sipario sul sensore di posizione 3D ad effetto Hall. Con il TMAG5170, i tecnici possono ottenere alta precisione non calibrata a velocità fino a 20 kSPS per un controllo più veloce e accurato, in tempo...

  • È nuovo. È connesso. Il riduttore smart di Wittenstein

    I riduttori smart con funzionalità “cynapse” di Wittenstein alpha sono dotati di sensoristica integrata, capacità di analisi dei dati e interfaccia IO-Link. Sono strumenti preziosi per registrare in modo diretto i valori rilevanti per il processo quali...

Scopri le novità scelte per te x