ULMEX e Zecher presentano a K la nuova release di Evolux

Pubblicato il 26 settembre 2022

ULMEX partecipa a K 2022 (Düsseldorf, 19-26 ottobre 2022) al fianco di Zecher, tra i leader nella produzione di anilox. Una presenza congiunta che rafforza ulteriormente la partnership che da tempo lega le due realtà.

Proprio in occasione, le due aziende presenteranno in anteprima assoluta la nuova release di Evolux, l’innovativo concept per la pulizia laser degli anilox ulteriormente ottimizzato e potenziato.Progettata e ingegnerizzata dal reparto R&D interno di ULMEX per diventare parte integrante del ciclo produttivo aziendale, Evolux debutta alla kermesse tedesca con un design completamente rinnovato, studiato per renderla ancora più compatta ed ergonomica, facilitando l’utilizzo da parte dell’operatore. Ancora più robusta e affidabile, la nuova Evolux offre anche produttività incrementata grazie all’inedita funzione Speedy Clean, una soluzione esclusiva con brevetto di utilità depositato, che la rende adatta ad applicazioni industriali anche con un utilizzo intensivo 24/7. L’incredibile versatilità di questo sistema permette di pulire in modo efficace e duraturo ogni tipologia di sleeve e rulli anilox, anche cromati, rimuovendo non solo gli inchiostri, ma anche residui più difficili come lacche, adesivi, siliconi e resine. Il tutto senza l’impiego di detergenti o solventi chimici, un aspetto particolarmente importante, soprattutto per gli stampatori che lavorano nel settore del packaging alimentare e che hanno iniziato un percorso green puntando su tecnologie e materiali sostenibili. Cuore tecnologico di Evolux è, infatti, l’esclusiva sorgente laser a impulsi, che permette di calibrare potenza, frequenza e caratteristiche dell’impulso stesso, dando vita a programmi di pulizia personalizzati in base alle esigenze del singolo cliente. L’utilizzo di Evolux è reso ancora più semplice grazie all’innovativo software proprietario di processo, ulteriormente sviluppato per essere ancora più intuitivo. Una soluzione che consente l’accesso diretto alla banca dati DAM (Dynamics Anilox Management), per un monitoraggio continuo e puntuale del parco anilox in ottica di manutenzione predittiva. Altra novità, coperta da brevetto di utilità depositato, il microscopio 3D opzionale direttamente integrato, che può essere upgradato già in fase di ordine o implementato successivamente. Si tratta di uno strumento di ultima generazione che esamina il volume, la profondità e la geometria delle cellette dei singoli anilox prima e dopo la pulizia, fornendo dati importanti per il controllo del loro ciclo di vita. Tra le funzionalità esclusive di Evolux anche il Ceramic Care System, che permette di preservare le caratteristiche tecniche e strutturali della ceramica durante il processo di pulizia. La nuova release di Evolux è disponibile in 3 modelli esclusivi, tutti con certificazione Industry 4.0 ready, con luce da 1000 mm, 2000 mm e 3000 mm, diversificati anche per potenza e velocità, per rispondere efficacemente alle esigenze delle diverse tipologie di clienti.

La fiera K sarà inoltre l’occasione per presentare a livello internazionale il servizio di pulizia laser a domicilio 24/7 offerto da ULMEX su tutto il territorio europeo mediante un’esclusiva flotta di service truck equipaggiati proprio con la nuova tecnologia Evolux Smart. Un servizio altamente professionale grazie al quale i tecnici specializzati ULMEX raggiungono direttamente i singoli clienti, provvedendo in loco alla pulizia laser di tutto il parco anilox. L’intervento può avvenire sia in modalità Off-Line, a bordo del furgone fuori dalla sede del cliente, sia In-Line per quei cilindri che risulta impossibile o difficoltoso rimuovere dalla macchina. Inoltre, il microscopio 3D integrato permette di effettuare un controllo analitico degli anilox prima e dopo il trattamento, fornendo una reportistica dettagliata sulla reale situazione dei cilindri sottoposti a pulizia. Ciò consente ai tecnici di ULMEX di monitorare in tempo reale lo stato del parco anilox del cliente dando vita a una cronologia degli interventi effettuati, necessaria per valutare i livelli di usura e di utilizzo dei cilindri per una consulenza ancora più personalizzata sulla base delle specifiche esigenze.



Contenuti correlati

  • ProgettistaPiù 2023: Automazione in Acqua

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata all’Acqua, intitolata Acqua: “scoprire” il mare...

  • ProgettistaPiù 2023: l’Automazione nell’Aria

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“...

  • Sew-Eurodrive migliora l’efficienza di di Nazari Automazioni con la sua tecnologia

    Azienda Italiana nata sul finire degli anni Novanta dalla passione per l’innovazione, Nazari Automazioni, con headquarters a Verzuolo (CN), sviluppa e realizza progetti e sistemi di automazione industriale, con proposte “chiavi in mano” in grado di garantire...

  • Cybersecurity per l’OT nel 2023: è tempo di passare ai fatti

    Ormai è universalmente noto che le operations che non sono in grado di sostenere tempi prolungati di inattività fisica, come le infrastrutture critiche, l’industria produttiva o le strutture iperconnesse, rappresentano bersagli particolarmente redditizi per i criminali informatici....

  • Le parole chiave per il 2023: Metaverso Industriale, AR/MR, AI e lavoro ibrido sono i trending topic secondo TeamViewer

    Prediction #1: Metaverso Industriale La digitalizzazione del lavoro è stato un tema centrale negli ultimi decenni, ma la digitalizzazione dei processi dei lavoratori cosiddetti frontline (o in prima linea), che si stima costituiscano circa l’80% della forza...

  • L’innovativo gateway AS-Interface 3

    L’interfaccia AS-i si è affermata da tempo come soluzione semplice ed economica per l’integrazione di sensori e attuatori sul campo. Ma da quasi 20 anni non sono state apportate modifiche a uno dei componenti più importanti del...

  • Il nuovo sensore di visione 3D per bracci robotici di Omron

    I sensori FH-SMD di Omron possono essere montati su un robot per riconoscere le parti (sfuse) posizionate in modo casuale in tre dimensioni, offrendo assemblaggio con ingombro ridotto e operazioni di ispezione e pick & place difficili...

  • RFID o bar code?

    Ricordate quasi 20 anni fa? Quando c’era un’atmosfera positiva e la tecnologia RFID stava vivendo un boom? L’RFID (Radio Frequency Identification) non è una tecnologia nuova. La fisica che ne è alla base è stata sviluppata all’inizio...

  • L’ultima versione di Evolux presentata da Ulmex e dal partner Zecher a K 2022

    Grande interesse a K 2022 per il debutto in anteprima mondiale della nuova release di Evolux presentata da ULMEX in collaborazione con lo storico partner Zecher. Disponibile in tre modelli, diversificati per luce, potenza e velocità, tutti...

  • Da Softing una soluzione per l’integrazione dei dati CNC Fanuc nel Siemens Industrial Edge

    I prodotti software basati su Docker della famiglia edgePlug di Softing collegano i controller alle applicazioni del Siemens Industrial Edge, una piattaforma di edge computing aperta e direttamente implementabile. Il nuovo edgePlug Fanuc CNC può essere utilizzato per...

Scopri le novità scelte per te x