Ucima a Teheran e Mumbai

Pubblicato il 11 ottobre 2018

Ucima, l’Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il confezionamento e l’Imballaggio sarà presente a PacProcess Teheran (Teheran, 11-14 ottobre) e PacProcess India (Mumbai 24-26 ottobre), due importanti appuntamenti fieristici di settore, con iniziative promozionali per il packaging made in Italy.

Iran e India, due mercati strategici che stanno manifestando forte interesse nei confronti della tecnologia italiana per l’elevato grado di personalizzazione e le innovative caratteristiche in termini di automazione, sostenibilità, manutenzione predittiva e robotica.

Nel 2017 l’Iran ha importato complessivamente 210,7 milioni di euro di macchine per il packaging, in crescita del 14,2% rispetto all’anno precedente. L’Italia è stato il secondo partner commerciale (dopo la Germania), con vendite pari a 60,3 milioni di euro (+16,3% sul 2016) e una quota del 29% sul totale. Per il triennio 2018-20 il Centro Studi Ucima prevede una crescita media annua del mercato pari all’1,7% e del 5,2% dell’export italiano.

A livello globale l’India nel 2017 ha importato tecnologia per il packaging per un totale di 427,8 milioni di euro (-3,1 sul 2016), una contrazione causata dallo sviluppo dei produttori di macchine locali che contribuiscono al 60% delle forniture sul mercato domestico. Secondo partner commerciale con oltre 100 milioni di Euro di macchine esportate (-3,9%, in linea con il mercato complessivo), l’Italia detiene una quota del 23,8% sul totale import. Le previsioni del Centro Studi Ucima per il triennio 2018-20 stimano una crescita media annua del mercato del 6,9% e del 4,5% delle esportazioni italiane.

La partecipazione PacProcess Teheran e PacProcess India rientra nell’accordo di collaborazione siglato nel 2017 tra Ucima, Ipack-Ima e Messe Düsseldorf, che prevede il supporto reciproco alle rispettive fiere di settore, nonché il sostegno di Ucima alle manifestazioni internazionali organizzate dall’ente fieristico tedesco nell’ambito dell’interpack alliance. L’obiettivo della partnership è quello di offrire un network di riferimento alle aziende che operano nel settore del processing e packaging in alcuni mercati chiave per le tecnologie made in Italy.

Ucima provvederà a distribuire materiale promozionale e a fornire informazioni particolareggiate sul settore e sulle aziende aderenti all’Associazione.



Contenuti correlati

  • Macchine Connesse: a Piacenza si sono incontrati i costruttori

    MindSphere World mette a fattor comune competenze digitali e soluzioni al servizio delle aziende, promuovendo tra queste una rete di collaborazioni commerciali standard per la creazione di sinergie di business vincenti su scala globale. Alla base dell’operatività...

  • Ipack-Ima, nuove idee per il packaging

    A inizio maggio si è svolta Ipack-Ima, l’evento italiano di riferimento per il mondo del processing e del packaging, che ha visto 1.160 espositori di cui il 24% esteri da 27 Paesi. In occasione della fiera sono...

  • Sostenibilità: il mercato del food riparte e con lui il packaging a Ipack-IMA 2022

    2020-2024 di crescita per pasta e milling, un mercato che, secondo l’Ipack-IMA Business Monitor realizzato in collaborazione con MECS , vedrà una crescita significativa nel quadriennio 2020-2024 con valori attesi al 3,6%. Tra gli ambiti geografici più promettenti...

  • Saverio Gamberini (Ucima) nuovo presidente del CEN TC 146

    Saverio Gamberini, membro del Consiglio direttivo Ucima (Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il Confezionamento e il Packaging) e direttore generale di MG2, è stato designato come nuovo presidente del CEN TC 146, il comitato tecnico europeo che...

  • La comunicazione di Ucima e Acimac

    In questo momento di incertezza, dovuto all’escalation del Coronavirus in molti Paesi, Ucima (Unione dei Costruttori Italiani di Macchine Automatiche per il confezionamento e l’imballaggio) e Acimac (Associazione Costruttori Italiani di Macchine Attrezzature per Ceramica) ritengono indispensabile...

  • Ucima: al via il programma di promozione internazionale 2020

    Ucima, l’associazione dei costruttori italiani di macchine automatiche per l’imballaggio e il confezionamento, nei prossimi dodici mesi sarà nuovamente impegnata nella promozione internazionale del settore. Il tour pianificato coprirà in modo capillare tutte le principali aree geografiche:...

  • Macchine per packaging da record: il fatturato supera gli 8 miliardi di euro

    Non si arresta la crescita delle macchine per packaging italiane il cui fatturato complessivo, nel 2019, supera la soglia record degli 8 miliardi di euro. Il settore, secondo i dati pre-consuntivi del Centro Studi di Ucima (Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche...

  • Le macchine packaging crescono 9 volte più del PIL italiano

    Si conferma uno dei settori più dinamici del made in Italy quello dei costruttori italiani di macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio. Primo per quota sull’export totale dei beni strumentali (24,4%), è costituito da 631 aziende...

  • Valerio Soli è il nuovo presidente di Ipack-IMA

    Dopo il via alle date delle prossime edizioni di Ipack-IMA e Meat-Tech, in programma a Fiera Milano nel 2021, arriva la nomina di Valerio Soli alla Presidenza di Ipack Ima srl, società in joint venture tra Ucima e...

  • Macchine automatiche del packaging sempre in crescita

    Notizie positive anche nel 2018: si è consolidato un ulteriore incremento del 6,8% del fatturato di settore che lancia i costruttori italiani a sfiorare i 7,7 miliardi di Euro. Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x