Termocamera acustica Fluke per rilevare le perdite di gas medicali

Pubblicato il 6 luglio 2022
Fluke MediClinic telecamera acustica

Un utilizzo innovativo della telecamera acustica industriale ii900 di Fluke ha consentito a un gruppo che opera nella cura di pazienti di migliorare i livelli di sicurezza in più strutture ospedaliere, nonché di conseguire gli ambiziosi obiettivi di sostenibilità prefissati.

Mediclinic Group è un gruppo ospedaliero privato internazionale che opera in Sud Africa, Namibia, Svizzera ed Emirati Arabi Uniti focalizzato sul miglioramento continuo degli esiti dei pazienti. Un altro obiettivo del gruppo è l’ottimizzazione dei livelli di sicurezza in tutti i suoi ospedali, migliorando nel contempo anche la sostenibilità per ridurre l’impatto sull’ambiente.

KN Thermography, società di consulenza specializzata nel settore della termografia che era stata contattata per verificare l’efficienza termica di un ospedale di Mediclinic situato in Sud Africa, ha utilizzato la telecamera acustica industriale ii900 di Fluke per svolgere questo compito. Durante i colloqui intercorsi tra gli specialisti della società di termografia e Petrus Swanepoel, Sustainability Manager di Mediclinic Southern Africa, era rapidamente emersa la possibilità di utilizzare questa apparecchiatura per rilevare le perdite di gas medicali all’interno dell’ospedale.

Mediclinic era consapevole del fatto che l’eliminazione delle perdite nella distribuzione di ossigeno e protossido di azoto in tutti i suoi ospedali avrebbe permesso non solo di aumentare in modo significativo la sicurezza dei pazienti, ma anche di diminuire drasticamente le emissioni di gas a effetto serra e incrementare i livelli di sostenibilità grazie a un uso ridotto delle risorse naturali.

Il protossido di azoto (N2O) e l’ossigeno medicale (O2) sono gas ampiamente utilizzati negli ospedali. Per separare l’aria e produrre gas medicali sono però necessari elevati livelli di energia. La prevenzione delle perdite negli ospedali quindi ha implicazioni positive per l’ambiente, mentre perdite significative di entrambi i gas in un ospedale possono rappresentare un grave pericolo per la salute.

La termocamera acustica industriale ii900 è stata utilizzata per eseguire rapide ispezioni visive su tutte le tubazioni che trasportano protossido di azoto dai seminterrati degli ospedali alle sale operatorie e forniscono ossigeno ai letti dei pazienti. Ciò ha consentito di identificare tutte le perdite, ridurre le percentuali di spreco e incrementare in modo significativo i livelli di sicurezza dei pazienti ospitati nelle strutture di  Mediclinic.

Impegnato a utilizzare nel modo più efficiente possibile le risorse naturali per migliorare le cura dei pazienti di Mediclinic, Petrus Swanepoel, ha detto: “Le aziende di tutto il mondo stanno cercando di agire in modo sempre più sostenibile e noi, grazie alla telecamera acustica ii900 di Fluke siano riusciti a raggiungere questo obiettivo minimizzando le perdite dei gas medicali. Senza dimenticare che il maggior consumo di ossigeno durante la pandemia, con i relativi costi, ha contribuito a focalizzare la nostra attenzione sui vantaggi derivati dall’identificazione delle perdite. Siamo particolarmente soddisfatti del ruolo fondamentale svolto dalla telecamera di Fluke nell’aumentare la sicurezza dei pazienti e minimizzare gli sprechi”.

“La telecamera acustica industriale ii900 – ha aggiunto Francesco Pagin di Fluke – è diventato uno strumento molto diffuso per la rilevazione delle perdite nei sistemi ad aria compressa e questa innovativa applicazione presso gli ospedali di Mediclinic per l’identificazione delle perdite di gas medicali è un tipo di utilizzo con potenzialità davvero interessanti. La telecamera apre nuove opportunità ai team che si occupano di manutenzione e sostenibilità operanti in numerosi altri settori per aumentare l’efficienza e i livelli di sostenibilità grazie all’integrazione di questo strumento, ad alte prestazioni ma di semplice uso, nei loro programmi di ispezione e test”.

Grazie a un touchscreen LCD da 7” e a una durata della batteria di almeno sei ore, la telecamera  ii900 di Fluke è stata progettata per l’utilizzo in ambienti difficili dove è necessario effettuare i test a distanza di sicurezza. Utilizzando una SoundMap™ sovrapposta a un’immagine visiva per la rapida identificazione di scariche o perdite nella gamma di frequenze compresa tra 2-100 kHz, la telecamera può effettuare registrazioni video fino a cinque minuti.



Contenuti correlati

  • Hannover Messe 2023: la via per un’industria a impatto ambientale zero

    Le grandi sfide che il mondo deve fronteggiare oggi, quali il cambiamento climatico, la crisi energetica e le interruzioni delle catene di approvvigionamento, hanno tutte una caratteristica in comune: richiedono soluzioni high-tech innovative. Ecco perché ad Hannover...

  • Digitalizzazione, sostenibilità e innovazione, chiavi del futuro secondo Gruppo IMQ

    Si è tenuto questa mattina a Bollate, alle porte di Milano, l’evento “Together Toward Future”, durante il quale Antonella Scaglia, Amministratore Delegato di IMQ Group, ha illustrato alla platea, composta da stampa tecnica, stakeholder e clienti, la...

  • Webinar gratuiti dedicati alla termografia da Teledyne Flir

    Le termocamere non raffreddate o bolometriche sono diventate strumenti indispensabili in ambito edile e manutentivo, ma la termografia è in grado di fornire un importante supporto anche alla scienza e alla ricerca. Le termocamere utilizzate per questo...

  • Mirai, la nuova sede Mitsubishi

    Il presidente e ceo Shunji Kurita di Mitsubishi Electric Europe insieme a Mario Poltronieri, presidente della filiale italiana di Mitsubishi Electric hanno inaugurato i nuovi uffici italiani all’interno dell’Energy Park di Vimercate pensati per supportare al meglio...

  • Grande successo per la ventesima edizione di AMB

    La ventesima edizione di AMB, Fiera internazionale per la lavorazione dei metalli ha registrato un’atmosfera stimolante nei padiglioni e tra gli operatori del settore. Per 5 giorni il quartiere fieristico di Stoccarda ha visto passare 64.298 visitatori e 1.238 espositori...

  • Altair digital twin
    Digital Twin, la tecnologia che piace alle aziende fa il botto

    Altair ha reso noti i risultati di un’indagine internazionale indipendente che conferma un’impennata nell’adozione della tecnologia digital twin a livello mondiale. L’indagine, condotta su oltre 2.000 professionisti, ha misurato in che modo le organizzazioni – in tutti...

  • Flir termocamere oil&gas
    Ispezioni elettriche nell’Oil&Gas con le termocamere Flir

    Quando collegamenti e componenti elettrici si guastano inaspettatamente, il risultato potrebbe consistere in un fermo macchina non previsto, costose riparazioni, fermo di produzione, o in un aumento dei rischi di incendio a causa di cortocircuiti elettrici o...

  • Liftt investe 500.000 euro in Aria Sensing, la start up italiana che rivoluziona la sensoristica

    Il venture capital torinese LIFTT annuncia l’investimento di 500.000 euro in Aria Sensing, start up bresciana che ha brevettato un radar integrato in grado di intercettare qualunque movimento o presenza umana, a partire dal respiro o dal...

  • Un futuro tra sostenibilità e ‘automazione universale’

    Alla più recente edizione della fiera di Hannover, Schneider ha illustrato la propria visione sul futuro dell’industria, necessariamente proiettato verso un modello di sviluppo sostenibile, basato al 100% su tecnologia digitale ed energia elettrica. Anche l’automazione industriale...

  • Un successo che parte dalla flessibilità

    SEW-Eurodrive, grazie al proprio servizio di mappatura con soluzioni di consignment stock, è riuscita ad azzerare i costi di fermo impianto di Laurieri, garantendo efficientamento, flessibilità, sostenibilità Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x