Tempi di assemblaggio ridotti dell’80% con la catena portacavi plug-in di igus

Il principio plug-in del sistema readychain micro-speed permette di velocizzare le operazioni di collegamento dei sistemi per catene portacavi in spazi di installazione ridotti

Pubblicato il 27 aprile 2022

Il sistema per catene portacavi plug-in readychain speed permette di collegare sistemi preassemblati in pochi istanti, senza l’ausilio di attrezzi. Con questo tipo di soluzione, è possibile ridurre i tempi tecnici solitamente legati all’assemblaggio (con relativi fermi macchina), riducendo al minimo anche gli interventi di manutenzione programmati. Il sistema per catene portacavi pronto per il collegamento riduce i tempi di installazione dell’80%. Da oggi, grazie alla nuova readychain micro-speed, tutto ciò è possibile anche per applicazioni molto piccole, in spazi di installazione particolarmente ridotti.

A prescindere dal settore, dal paese o dall’azienda, se un cavo è difettoso causerà un guasto, con tempi di inattività e costi spesso non indifferenti. A volte, anche solo pochi minuti di fermo macchina possono costare diverse migliaia di euro all’azienda. La nuova readychain speed igus, pronta per il collegamento, permette di sostituire il sistema in modo semplice e rapido, riattivando immediatamente la macchina. E per gli spazi di installazione più angusti, igus propone il modello readychain micro-speed.

I cavi possono essere sostituiti con la stessa velocità di un normale cavo di alimentazione per PC portatile
Con il nuovo sistema readychain micro-speed, igus amplia il suo portfolio di soluzioni plug-in. Grazie al suo design compatto, con una larghezza e un’altezza interna di soli 20 millimetri, il sistema “micro-speed” risulta particolarmente indicato per applicazioni in cui lo spazio è molto limitato, come – ad esempio – nei dispositivi di blocco degli sportelli delle macchine utensili. Con la readychain micro-speed, non serve separare il cavo dal connettore o dalla catena e non servono particolari attrezzi per la sostituzione. I connettori sono infatti integrati nella catena portacavi ed il cavo è già collegato su entrambi i lati.

L’assemblaggio si fa “a incastro”. La controparte può essere flangiata all’alloggiamento della macchina. Nel caso, il principio plug-in permette di sostituire la catena portacavi alla stessa velocità e con la stessa semplicità del caricabatterie di un PC portatile, senza particolari attrezzi, competenze e senza che debba intervenire un tecnico. Chiunque può svolgere questa operazione senza preoccuparsi di commettere errori. Markus Hüffel, Product Manager readychain presso igus, spiega: “Grazie alla flessibilità di questa soluzione, si è molto più veloci in caso di guasti, e si riesce a ridurre di molto i tempi di fermo. Il tutto a fronte di un investimento decisamente contenuto”.

Sistema personalizzato per applicazioni in movimento individuali
Con il sistema readychain micro-speed, i clienti ricevono una soluzione su misura per l’applicazione specifica. In pratica, è possibile configurare il prodotto liberamente e – come nel caso di sistemi preassemblati readychain speed più grandi – anche questa versione “micro” può essere predisposta e fornita con cavi igus chainflex, che siano cavi di potenza, cavi bus, cavi Ethernet e/o cavi in fibra ottica. E anche in questo caso, la catena portacavi proteggerà i cavi da eventuali danni meccanici.

“Anche i connettori, l’alloggiamento e ulteriori accessori possono essere configurati all’interno del progetto individuale” aggiunge Hüffel. “In questo modo il cliente ottiene una soluzione completa da un’unica fonte. La catena portacavi non è altro che un vero e proprio sistema personalizzato”.

 



Contenuti correlati

  • Nuovi passacavi di icotek KEL-SCDP-TR 

    Con la piastra passacavi per foratura metrica KEL-SCDP-TR di icotek è possibile posare e sigillare singoli cavi senza connettori fino a un grado di protezione IP65 e secondo DIN EN 60529. La nuova variante KEL-SCDP-TR 63|5+1 consente...

  • Connettori per cavi serie 770 NCC realizzati con processo di overmolding di Binder

    Il produttore di connettori cilindrici industriali binder presenta i connettori per cavi, realizzati con processo di overmolding, serie 770 NCC (Not Connected Closed). Quando sono accoppiati, i connettori soddisfano i requisiti relativi al grado di protezione IP67 e...

  • Un cablaggio semplificato

    Lapp ha ascoltato le esigenze di Acmi e insieme sono riuscite a realizzare soluzioni ad hoc per sistemi robotici Leggi l’articolo

  • Phoenix Contact push lock M12
    Cablaggio senza attrezzi coi connettori M12 di Phoenix Contact

    Spazi ristretti e lunghezze personalizzate dei cavi sono sempre più comuni nel cablaggio di macchinari ed impianti. Che si tratti di trasmissione di segnali, dati o potenza, la connessione dei conduttori è semplice e sicura con i...

  • Passaggio cavi IP65 angolato 90 gradi da icotek

    Con KEL-FG-ER, la collaudata serie di prodotti KEL-FG di icotek è stata ampliata per raggiungere la classe di protezione IP65. La custodia flangiata apribile consente il passaggio di cavi con e senza connettori con un angolo di...

  • Tool online igus per configurare l’allestimento dei robot

    Nelle applicazioni robotiche, sono cavi e tubi ad elevata flessibilità ad assicurare l’alimentazione. I sistemi di alimentazione devono pertanto garantire la massima protezione anche in presenza di elevata dinamicità e torsione. Con l’aggiornamento del QuickRobot, igus offre...

  • Patatine sempre fragranti

    L’olandese Asbreuk Service B.V. ha dotato un fornitore di servizi logistici di un sistema di carico e scarico per camion completamente automatizzato e modulare, con il controllo decentralizzato a temperature di -25 °C fornito dai robusti moduli...

  • La nuova generazione di sensori di monitoraggio igus

    L’ultima generazione di CF.D semplifica la manutenzione predittiva per cavi bus e dati chainflex nei sistemi per catene portacavi igus. Il sistema intelligente è costituito da due sensori fissati a clip a monte e a valle del...

  • LAPP amplia l’offerta con Etherline Robot PN Cat.5e

    CEAM Cavi Speciali è, da oltre 5 anni, il fiore all’occhiello del Gruppo LAPP per quanto concerne i cavi delle famiglie Unitronic, per applicazioni fieldbus e Etherline, per trasmissioni dati attraverso Ethernet industriale. L’azienda italiana, con sede...

  • Due fili per connettersi con il mondo

    La piena e trasparente integrazione con reti basate su protocollo IP e il cablaggio semplificato per alimentazione e comunicazione fanno di SPE il ponte ideale tra Edge e cloud Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x