SW migliora l’esperienza dell’utente con il nuovo pannello di controllo New C|one

Pubblicato il 3 dicembre 2020

La maggior parte dei touchscreen moderni sono multi-touch. Utilizzare due dita per ingrandire o rimpicciolire la visualizzazione su uno smartphone o per ruotare un’immagine su un tablet sono gesti ormai all’ordine del giorno; sono talmente comuni che le persone non si rendono quasi più conto di farli. Interfacciarsi simultaneamente con più punti di input è semplicemente il modo in cui le persone pensano e interagiscono con la tecnologia.

La Schwäbische Werkzeugmaschinen GmbH (SW) è un’azienda di primo piano nel campo della fornitura di macchine, automazioni e soluzioni di sistema, ormai nota a livello internazionale per la grande semplicità di utilizzo delle sue sofisticate macchine a più mandrini. L’azienda ha integrato la funzionalità multi-touch nella sua ultima creazione: il pannello di controllo C|one, l’innovativo CNC HMI. I miglioramenti aggiuntivi includono la gestione semplificata del programma e la risoluzione degli errori, per ottimizzare l’esperienza dell’utilizzatore.

Un HMI modernizzato
Il display principale del pannello di controllo C|one, in aggiunta alle sue funzionalità multi-touch, misura 24 pollici e offre un feedback tattile incrementato. Questo tipo di feedback imita la sensazione dei pulsanti hardware reali, al fine di prevenire un funzionamento non corretto, consentendo anche l’operatività di funzioni cieche. Un sensore tattile intelligente previene l’immissione accidentale di input dovuta alla presenza di acqua e alla sporcizia.
Un quadrante rotante multifunzione garantisce la massima precisione per l’avanzamento e l’override del mandrino, e può fungere inoltre da volantino.

Risoluzione dei problemi semplificata
In un sistema NC tradizionale quando un fusibile salta (un problema dalla soluzione relativamente semplice), spesso l’errore viene letteralmente sepolto dagli allarmi conseguenti che la mancanza del fusibile fa scattare. Il nuovo pannello di controllo C|one evidenzia immediatamente il problema, evitando all’utente di perdere tempo a macchina spenta per cercare l’effettiva causa del guasto, quindi riducendo il tempo di fermo macchina. Il pannello mostrerà gli allarmi iniziali, anche quando causano un “effetto domino”.

Gestione del programma
Tra i miglioramenti implementati nel nuovo pannello di controllo C|one troviamo la gestione dei programmi. Lo storico dei programmi e i programmi salvati nel NC sono visualizzabili. I programmi selezionati più di recente vengono salvati nello storico, e per ogni tavola possono essere salvati come preferiti fino a cinque programmi. I timbri con data per le modifiche del file sono tracciati. Sul display è possibile commutare facilmente tra i file dei sottoprogrammi e i file del programma principale, così come le cartelle dei pezzi da lavorare a seconda delle necessità dell’operatore. I programmi legati alle tavole possono essere selezionati e deselezionati con semplicità, e queste azioni sono tracciate per una più semplice revisione del lavoro svolto.

Caratteristiche opzionali
I pannelli di controllo secondari possono eventualmente essere sostituiti con tablet con schermo da 10.1”. Questi avranno in dotazione il sistema operativo Windows 10 IoT Enterprise, particolarmente sicuro, che non a caso è lo stesso sistema operativo utilizzato da molti dispositivi in dei punti vendita e bancomat. La durata della batteria del tablet arriva fino ad 8 ore. Lo schermo secondario facilita il lavoro, evitando di dover fare avanti e indietro per raggiungere il pannello di controllo principale ogni volta che sia necessario caricare un utensile o di dover chiedere aiuto a collaboratori al lavoro in altri reparti per ricevere assistenza.

Altre innovazioni in arrivo
Altre caratteristiche e funzioni aggiuntive sono in fase di esame per una possibile futura implementazione nel pannello di controllo C|one di Schwäbische Werkzeugmaschinen (SW) nel prossimo futuro. Ad esempio, una gestione avanzata degli utensili. Nell’innovativo pannello di controllo C|one tutto quello che un utente necessita di sapere sui suoi utensili sarà reperibile in un unico posto. Lo stato degli utensili sarà chiaramente indicato mediante semplici icone. Questo tipo di monitoraggio, noto come “condition monitoring”, consente agli operatori di essere sempre al corrente di quello che succede, in modo da sapere cosa affrontare prima che diventi un problema.

Inoltre, gli utenti avranno la possibilità di personalizzare la visualizzazione dell’utensile in qualsiasi momento, mediante un’interfaccia utente semplice e intuitiva per la gestione degli utensili, che presenterà in modo dinamico tutte informazioni rilevanti, come, ad esempio, la possibilità di nascondere o visualizzare i taglienti degli utensili. Sarà possibile modificare, caricare, cancellare e creare degli utensili; le caratteristiche specifiche degli utensili saranno raggruppate e potranno essere nascoste o visualizzate. Utili funzionalità per l’importazione e l’esportazione dei dati relativi agli utensili sono attualmente in fase di test sul tablet secondario, questo consentirà agli utenti di portare con sé le informazioni da una macchina all’altra. Modernizzazione è la parola chiave per avere successo nella produzione, e il nuovo pannello di controllo C|one è stato progettato per consentire IoT e l’adattamento all’industria 4.0.



Contenuti correlati

  • A SPS Italia 2022, il successo delle soluzioni presentate da Panasonic Industry

    L’edizione 2022 di SPS Italia si conferma un successo per Panasonic Industry: più visite da parte dei costruttori di macchine e system integrator, mentre la fiera è cresciuta rispetto all’ultima edizione in presenza del 2019. Al centro dello...

  • Asem Rockwell Automation
    Soluzioni per la visualizzazione avanzata Asem a SPS Italia

    In occasione di SPS Italia Rockwell Automation presenterà un’ampia selezione di tecnologie informatiche e di visualizzazione di Asem. I visitatori dello stand di Asem (Pad. 4 / Stand B007) potranno interagire con postazioni di lavoro, HMI e...

  • La voce corre in aiuto delle mani

    Presentiamo applicazioni di Industrial Edge per la massima operatività sulla macchina Leggi l’articolo

  • HMI, Scada e reporting

    La tecnologia Copa-Data ha permesso a due player del mercato del food&beverage di risolvere una serie di complesse questioni tecniche legate all’integrazione di linee produttive diverse per macchinari e metodi Leggi l’articolo

  • Schneider Electric presenta i nuovi PC industriali Harmony P6

    Schneider Electric presenta la nuova gamma di PC industriali Harmony P6: soluzioni innovative che di fatto ridefiniscono gli standard di settore, per un’offerta che mira ad essere considerata un termine di paragone in un mercato che è...

  • Tra saldatura e fine linea

    I software straton e zenon di Copa-Data hanno fatto la differenza in Euroimpianti e in Novarc Technologies Leggi l’articolo

  • Più flessibilità nella presa

    La svizzera Wefag automatizza il caricamento delle macchine CNC in modo efficiente, affidabile e flessibile grazie a OnRobot Leggi l’articolo

  • Lo strumento adatto per semplificare la tracciabilità

    Per monitorare gli eventi e i dati che caratterizzano la produzione, soprattutto quando si tratta di lotti, B&R propone un suo pacchetto software che permette di realizzare funzioni evolute di tracciabilità e di implementare di 21 CFR...

  • L’auto del futuro

    Grazie alle stampanti 3D Formlabs il team di Vital Auto crea le concept car di domani Leggi l’articolo

  • Un connubio perfetto

    Il Made in Italy di Asem protagonista sul palcoscenico internazionale con Rockwell Automation Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x