Supply chain e trasparenza della filiera: la tecnologia aiuta ad aumentare del +90% l’accuratezza delle informazioni

Pubblicato il 8 aprile 2024

Secondo Remira Italia, azienda specializzata nell’offerta di soluzioni software avanzate per la gestione della supply chain, attraverso la tecnologia è possibile velocizzare del +20% la comunicazione con i fornitori e subfornitori e aumentare del +90% l’accuratezza delle informazioni.

Con l’aumento degli acquisti online e la richiesta di consegne just-in-time, sta diventando essenziale per le aziende avere una visione chiara, trasparente e di profondità della propria catena di approvvigionamento. Il fine è quello di riuscire ad identificare in anticipo errori o eventuali interruzioni nella produzione e garantire una migliore tracciabilità e trasparenza dei prodotti nel rispetto delle pratiche di produzione sostenibile.

Il 43% delle aziende ha, però, una visibilità limitata o nulla delle prestazioni dei fornitori di primo livello, cioè coloro che hanno un rapporto diretto con la catena di approvvigionamento. Ed è proprio la mancanza di visibilità nella catena di fornitura che contribuisce, secondo il 60% delle organizzazioni, a danneggiare le attività. Come fare, quindi, per migliorare il dialogo con i fornitori?

Secondo Remira Italia , azienda specializzata nell’offerta di soluzioni software avanzate per la gestione della supply chain con oltre 20 sedi in Europa e nel Mondo, attraverso software innovativi è possibile garantire una visione più approfondita dell’ecosistema della supply chain.

Come favorire il dialogo con i fornitori?

Il successo della gestione della supply chain inizia proprio da una comunicazione trasparente tra l’azienda e il fornitore: quando questa manca, infatti, si registrano gravi perdite che impattano in modo negativo sulla reputazione dell’azienda stessa.

La soluzione cloud innovativa Supplier Collaboration, messa a punto da Remira, permette alle aziende di integrare i fornitori nei flussi di lavoro, aumentare del +90% l’accuratezza delle informazioni, garantendo una maggiore visibilità sui tempi di produzione e sulle spedizioni e, allo stesso tempo, velocizzare del +20% la comunicazione con i fornitori e subfornitori. Questa soluzione consente anche alle piccole e medie imprese, che non dispongono di un proprio sistema EDI per lo scambio di documenti e informazioni commerciali, l’opportunità di partecipare ai processi digitali di acquisto in modo semplice ed efficiente.

Supplier Collaboration, soluzione adottata da KW automotive, tra i principali fornitori di ammortizzatori, ha permesso di digitalizzare i processi di acquisto e di logistica, che in precedenza erano esclusivamente manuali, ridurre il margine di errore e garantire una maggiore trasparenza nel flusso di comunicazione con i fornitori.

Trasparenza nella filiera dei fornitori significa anche trasparenza dei prodotti

Stabilire una comunicazione trasparente con i fornitori significa anche conoscere al meglio ciò che viene prodotto e trasportato al fine di evitare problemi in dogana o, ancora peggio, sanzioni amministrative per la mancata conformità alle leggi e ai regolamenti internazionali. A questo proposito, Remira ha messo a punto Web Label, una soluzione pensata specialmente per il settore abbigliamento, accessori e calzature, per gestire in modo efficiente e aggiornato le norme dei mercati di riferimento, garantire una conversione simultanea delle taglie e dei simboli di lavaggio dei tessuti, oltre alla traduzione automatica delle etichette del prodotto.

La soluzione innovativa di Remira, utilizzata già da importanti brand nel mondo della moda come Guess e Peuterey, anticipa il nuovo Digital Product Passport (DPP), strumento concordato dalla Comunità Europea per contribuire a rendere l’industria della moda più sostenibile e trasparente. Attraverso un QR Code, che può tracciare i dettagli della composizione e della catena di approvvigionamento dei prodotti, il DPP di Remira è utile non solo alle aziende, che possono così operare con sicurezza e fluidità sul mercato internazionale, ma anche al consumatore finale, che oggi più che mai dimostra di avere a cuore temi legati alla produzione sostenibile per la durabilità e il riutilizzo dei prodotti.

“Costruire un sistema di filiera trasparente dei fornitori è un processo tanto complicato quanto basilare che, se messo a punto in modo adeguato, permette di raggiungere molteplici risvolti positivi, tra cui: rispettare le normative vigenti, mitigare i rischi come le interruzioni della catena di approvvigionamento, i problemi di qualità o le violazioni normative, tracciare l’origine di ciascun componente o materiale utilizzato nella produzione e garantire, allo stesso tempo, che i propri fornitori rispettino determinati standard etici e sociali. Tutte queste pratiche aiutano, da un lato, l’azienda a rafforzare la competitività sul mercato e, dall’altro, gettano solide basi per un rapporto di fiducia nei confronti dei consumatori.”afferma Matteo Sgatti (nella foto), regional sales manager di Remira Italia.

 

 

 

 

 



Contenuti correlati

  • Wibu-Systems vince il German Innovation Award 2024 con AxProtector CTP

    Wibu-Systems annuncia che il suo innovativo AxProtector Compile Time Protection (CTP) è stato insignito del German Innovation Award 2024. Questo prestigioso riconoscimento, conferito dal German Design Council – un organismo istituito dal Parlamento Tedesco e coadiuvato da...

  • Sicurezza e rischi nell’era digitale

    Rischi e pericoli sulle macchine cambiano con l’evoluzione della tecnologia: il nuovo Regolamento Macchine adegua la normativa ai requisiti relativi ai sistemi con algoritmi evolutivi, digitalizzazione, robotica, software e cybersecurity Pubblicato in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il...

  • Copa-data a SPS Italia 2024

    Tante le novità in particolare mostreremo tutto su zenon 14 la nuova versione, le potenzialità del nostro Web Visualization Service, zenon su Linux e avremo uno Show Case reale dove i visitatori potranno vedere la zenon MTP...

  • Indeva SysDesign: soluzioni di automazione robotica flessibile per la fabbrica integrata

    La compattezza nelle dimensioni delle soluzioni come dell’isola di pallettizzazione proposta da Indeva SysDesign consente di minimizzare gli spazi dedicati ad essa. Pallettizzazione precisa grazie alla visione L’applicazione è dotata di visione in grado riconoscere e identificare...

  • Consolidare i dati: la chiave del successo

    Come è possibile realizzare moderne applicazioni IoT tramite un’integrazione dati sicura e centralizzata? Lo spiega Softing Per le aziende che operano a livello globale, i dati operativi consolidati sono un fattore chiave per la gestione delle macchine,...

  • I vantaggi della standardizzazione

    La visibilità in tempo reale dei processi di produzione, dei livelli di magazzino e dei parametri relativi alla qualità è un requisito essenziale per rimanere competitivi nel mondo della produzione moderna, anche per i marchi più affermati...

  • Più qualità con ispezione e visione

    Vadain automatizza l’ispezione dei tessuti per tende con la visione artificiale proposta da Omron Vadain, azienda che realizza tende personalizzate nei Paesi Bassi, aveva bisogno di una soluzione in grado di rilevare nel più breve tempo possibile...

  • Convergenza e orchestrazione tra sistemi IT e tecnologie OT

    Le nuove tecnologie si inseriscono in modo crescente nell’ambito informatico e operazionale trasformandosi nel catalizzatore per far convergere gli universi IT e OT L’attuale scenario industriale è, con l’avvento delle tecnologie di ultima generazione, un mercato sempre...

  • L’importanza dell’interazione tra sistemi produttivi e software

    L’interazione tra sistemi produttivi e soluzioni software è un aspetto cruciale dell’industria produttiva moderna. Cosa significa interazione e collaborazione, quali sono gli obiettivi da raggiungere, chi deve prendere decisioni Software e produzione sono oggi inscindibili. Forse solo...

  • Schneider Electric EcoStruxure Automation Expert
    Le novità Schneider Electric viste ad Hannover Messe, con l’automazione come driver per la sostenibilità

    Schneider Electric ha mostrato ad Hannover Messe le più rilevanti novità della sua offerta in varie aree tra cui il software industriale, l’Intelligenza Artificiale, i Digital Twin. Tutte queste soluzioni sono state presentate in uno spazio dedicato...

Scopri le novità scelte per te x