Stefano Bulletti è il nuovo Presidente di Aice

“Condivido gli indirizzi programmatici espressi dal presidente di Anie, Claudio Andrea Gemme, in particolare l’importanza di un rafforzamento della presenza dei settori dell’elettrotecnica e dell’elettronica nella Federazione” ha commentato Bulletti

Pubblicato il 3 novembre 2011

L’amministratore delegato di Prysmian Cavi e Sistemi Italia, Stefano Bulletti, è stato nominato presidente di Aice, associazione aderente a Federazione Anie che rappresenta le aziende operanti nei comparti dei cavi per energia, dei cavi per comunicazione e dei conduttori per avvolgimenti elettrici.

Stefano Bulletti ha conseguito la laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università di Firenze nel 1984. Nello stesso anno è entrato in Label come Electronic Projects Designer e nel 1985 si è trasferito presso la Savio Matec (gruppo ENI) per assumere la carica di manager del dipartimento tecnico Hardware & Software.

È entrato nella divisione Tyre del gruppo Pirelli & C. nel 1988 con la qualifica di Automation manager per la divisione Steel Cord. Quattro anni più tardi è diventato Technical director e, nel corso del 1995, ha assunto la carica di Production manager per la divisione Steel Cord a Figline Valdarno, dove, nel 1996, è diventato Plant manager.

Nel 2001 ha lavorato in Brasile come Plant director di uno degli stabilimenti Pirelli. L’anno successivo è tornato a Milano per lavorare presso la divisone Steel Cord in qualità di Operations director. Nel 2004 è entrato nella divisione cavi e sistemi energia ricoprendo la carica di Manufacturing Director Europe. Ha assunto la carica di Head of Operations nel 2005 e quella di responsabile della Direzione Manufacturing & Logistics dall’ottobre 2008 e mantenuto tali cariche fino a gennaio 2011.

Da aprile 2010 a marzo 2011 ha fatto parte del Consiglio di Prysmian e da gennaio 2011 ha assunto il ruolo di amministratore delegato della Prysmian Cavi e Sistemi Italia.
“È con orgoglio che accolgo questo incarico ai vertici di Aice” ha dichiarato il neo presidente. “Condivido pienamente gli indirizzi programmatici recentemente espressi dal neo presidente di Anie Claudio Andrea Gemme, con particolare riferimento all’importanza di un continuo rafforzamento della rappresentanza dei settori dell’elettrotecnica e dell’elettronica in seno alla Federazione. Con questo obiettivo mi muoverò nel prossimo futuro per consolidare ulteriormente la rappresentanza in Aice del comparto dei cavi”.

Nell’illustrare le linee guida del proprio mandato, Bulletti ha tenuto a sottolineare come le imprese del comparto cavi abbiano dato negli ultimi tempi un importante contributo allo sviluppo del settore delle energie rinnovabili, in particolare con la realizzazione di cavi ad hoc per gli impianti fotovoltaici, e che debbano proseguire su questa linea esplorando nuovi settori, come per esempio quello dell’eolico.

Massima attenzione viene poi prestata da Bulletti alla questione della sicurezza degli impianti elettrici, legata soprattutto al pericolo degli incendi. Il presidente auspica una forte spinta verso l’utilizzo dei cavi atossici, non propaganti l’incendio e resistenti al fuoco, da realizzare anche tramite l’adozione di leggi europee e nazionali di tipo ‘obbligatorio’.
“Certamente i cavi, in qualità di beni intermedi, svolgono un ruolo fondamentale in mercati in forte sviluppo come le smart grid” ha concluso il nuovo presidente di Aice. “In particolare, in quello del veicolo elettrico, rispondendo alle indicazioni della Strategia Europea 2020”.

Federazione Anie: www.anie.it
Aice: www.aiceweb.it



Contenuti correlati

  • Connettori cilindrici M16 per terminazioni a crimpare da binder

    Assemblaggio più efficiente grazie a binder, noto produttore di connettori cilindrici industriali, che offre i modelli misura M16, come quelli della serie 423, per terminazioni a crimpare. La tecnologia di crimpaggio consente di cablare i connettori velocemente...

  • Achim Feinauer è il nuovo AD di Hainbuch

    Nel mese di novembre Achim Feinauer è entrato nel top management del produttore di tecnologie di bloccaggio Hainbuch, assumendo il ruolo di amministratore delegato (CEO). Hainbuch ha reclutato un esperto di spicco e un volto ben noto nel...

  • Cavi assemblati direttamente da ODU, specialista delle interconnessioni

    ODU può vantare 80 anni di storia aziendale, si è affermata fin da subito come specialista del le interconnessioni e oggigiorno è attiva a livello globale con oltre 2.500 dipendenti, 1.400 dei quali nella sede principale di...

  • Dati e potenza sullo stesso cavo

    Trasferire dati e potenza sul medesimo cavo permette di ridurre sia i tempi che i costi di installazione e manutenzione in ambito industriale, civile e automotive Leggi l’articolo

  • L’organizzazione dei cavi non è mai stata così semplice grazie a icotek

    I nuovi supporti in combinazione con le fascette in Velcro, rappresentano una valida alternativa alle tradizionali fascette in materiale plastico normalmente utilizzate. La gamma di prodotto KBH può essere utilizzata per il fissaggio e l’organizzazione dei cavi,...

  • Roxtec ComSeal più di un pressacavo

    Roxtec ComSeal è la soluzione per la sigillatura di cavi e tubi efficace e leggera, ideata da Roxtec per quadri e armadi. Il sistema, fornito in kit per l’ottimizzazione dell’ordine nella commessa, è costituito da un telaio e...

  • Nuovi componenti per la serie IMAS-Connect da icotek

    IMAS-Connect di icotek è un sistema di gommini di tenuta dal design modulare per il montaggio di connettori circolari, moduli Keystone, connettori Push-Pull, raccordi per tubi flessibili, elementi di compensazione della pressione e molto altro. Utilizzando il...

  • Thomas Baack è il nuovo amministratore delegato di Interroll

    A partire dal 1° ottobre 2022, Thomas Baack assumerà la carica di amministratore delegato (Managing Director) di Interroll Trommelmotoren GmbH con sede a Hückelhoven-Baal, in Germania. Il trentanovenne ingegnere industriale sarà responsabile dello stabilimento e dei centri di eccellenza globali...

  • Proteggere cavi e tubi

    Ogni componente delle unità di movimentazione a portale di Cimcorp deve garantire il massimo delle performance, incluse le catene portacavi di Kabelschlepp che proteggono e guidano cavi e tubi in modo affidabile e sicuro anche in presenza...

  • Chainflex Case S di igus per ottimizzare lo spazio

    Per ottimizzare l’approvvigionamento dei cavi su bobina, sia in termini di trasporto che di deposito, è necessario cercare soluzioni logistiche sempre migliori. Grazie alla versione “S” della chainflex Case di igus, è possibile organizzare al meglio gli spazi...

Scopri le novità scelte per te x