Start-up più rapido grazie alla nuova serie di robot Melfa FR

Pubblicato il 16 aprile 2019

La nuova serie di robot industriali Mitsubishi Electric combina tempi di ciclo ridotti con funzionalità di sicurezza flessibili e offre un’ampia gamma di opzioni di connettività per una facile integrazione nei sistemi produttivi. Le società che desiderano creare un ambiente di lavoro più flessibile e produttivo potranno inoltre godere delle nuove funzionalità offerte dall’intelligenza artificiale.

La tecnologia Mitsubishi Electric impiegante l’intelligenza artificiale (IA) sta incrementando l’efficienza di quasi tutte le fasi del customer process, dalla progettazione all’avviamento, passando per il funzionamento e la manutenzione. Ad esempio, i tempi di fermo non programmati possono essere annullati adottando dei piani di manutenzione flessibile: i dati di utilizzo attivo sono analizzati da una funzione di manutenzione preventiva che li confronta con un modello dinamico dei componenti del robot. È quindi possibile prevedere in tempo reale la durata utile e il fabbisogno in termini di manutenzione. Inoltre, la nuova serie di robot Melfa FR offre funzionalità di ausilio alla calibrazione automatica, che permette maggiore precisione e tempi di start-up ridotti.

Per accrescere la produttività e la redditività, le aziende produttrici devono ottimizzare lo spazio disponibile e il tempo di operatività delle macchine. Funzionalità di sicurezza quali Safe Limited Speed (SLS – velocità limitata sicura), Safely-Limited Position (SLP – posizione limitata sicura) e Safe Torque Off (STO – arresto sicuro) permettono di raggiungere tali obiettivi consentendo al personale di lavorare in modo efficiente intorno ai robot. Le opzioni di sicurezza flessibili indicano che un robot può essere ottimizzato per un accesso regolare od occasionale dell’operatore. Il rapido passaggio dal funzionamento ad alta velocità a quello a bassa velocità e viceversa, permettono al robot e all’essere umano di lavorare in modo funzionale, in continuo e in spazi ridotti.

Per fornire rapide risposte dinamiche che riducono i tempi di ciclo e incrementano la produttività vengono impiegate le più innovative tecnologie di servo e motion control. Oltre al risparmio di tempo durante il funzionamento, la nuova serie di robot Melfa FR è anche facile e veloce da installare e offre agli utenti una programmazione intuitiva e diverse opzioni di connettività. Prima dell’uso, gli operatori possono impostare e testare il movimento del robot e la sua interazione utilizzando il software di simulazione 3D CAD offerto dall’ambiente di programmazione RT ToolBox3 di Mitsubishi Electric.

Questa nuova serie, che fa della connettività il suo punto di forza, offre un’ampia gamma di opzioni, da Profinet a Ethernet CC-Link IE Field, un collegamento in rete ad alta velocità e una pratica integrazione con la macchina forniscono un’immediata connessione tra robot e sistemi informatici, permettendo così un’integrazione semplice e vantaggiosa sia in sistemi esistenti che nuovi. In termini di scelte di controllo, sia i robot Scara che gli antropomorfi della serie FR sono compatibili con le ultime serie di controller Mitsubishi Electric (CR800 e Melsec iQ-R), che semplificano ulteriormente l’installazione e l’integrazione.

Lavori complessi di assemblaggio o faticose mansioni dinamiche, come ad esempio l’applicazione di adesivo o sigillante, possono essere gestiti da una combinazione di diversi robot: il controllore ridondante programmabile della serie Melsec iQ-R include una piattaforma in grado di integrare diversi tipi di CPU, come ad esempio PLC, CNC o robot, su un unico backplane. Questa tecnologia offre inoltre una funzione integrata anticollisione che semplifica il coordinamento di robot multipli.
La serie di robot Melfa FR è adatta a un’ampia gamma di applicazioni nel settore dell’automazione, grazie ai suoi robot verticali con braccio articolato e a quelli Scara. Ogni versione adotta la struttura a doppio braccio, garantendo la massima libertà di movimento e offrendo al contempo stabilità a elevate velocità. A seconda del modello, i nuovi robot sono disponibili con sbraccio fino a 1504 mm e capacità di carico da 2 a 20 kg. Il design compatto, ideato per essere montato a parete o a soffitto, permette di sfruttare al massimo lo spazio disponibile.

I robot Melfa FR garantiscono un’accuratezza fino a ±0,01 mm. Oliver Giertz, product manager Servo/Motion/Robots per la regione Emea, ha così commentato: “La nuova serie di robot Melfa FR offre alle aziende gli ultimi ritrovati in termini di gestione della sicurezza e di utilizzo dell’intelligenza artificiale nei reparti di produzione. Quando l’intelligenza artificiale viene applicata a prodotti di automazione altamente adattabili, come ad esempio i robot FR, ciò non solo ne semplifica l’utilizzo, permette di integrarli in modo veloce ed efficiente nei sistemi produttivi e di montaggio. Il risultato è una soluzione collaborativa, versatile, sicura e affidabile in grado di incrementare la produttività e ridurre i tempi e i costi di produzione”.



Contenuti correlati

  • Mitsubishi Electric collabora con UXforKids per avvicinare alunni e alunne alle professioni del futuro

    Nel quinquennio 2022-2026 rischiano, secondo Unioncamere-ANPAL, di mancare oltre 50mila laureati, soprattutto in campo medico-sanitario, nell’area economica-statistica e nei diversi ambiti delle STEM. Per l’istruzione e formazione professionale, inoltre, l’offerta formativa complessiva è in grado di soddisfare...

  • L’industria che verrà… – versione integrale

    Il mondo dell’industria sta cambiando e si deve adeguare alle nuove tecnologie: visori, nuovi assistenti virtuali, app, AR, VR, AI… In un mondo che cambia, anche la tecnologia e l’utilizzo della tecnologia cambia. Le tecnologie immersive hanno...

  • Getac arricchisce la gamma Android con il tablet fully rugged ZX80

    Getac ha annunciato il lancio di ZX80 AI-ready, un nuovo tablet fully rugged da 8″, con il versatile sistema operativo Android. Questo annuncio amplia e diversifica l’offerta di dispositivi Android di Getac, proponendo ai clienti che operano...

  • Exelab: finalizzata l’acquisizione di The Client Group

    Exelab, il primo System Integrator Enterprise di HubSpot, colosso americano specializzato in ambito CRM e Marketing Automation, consolida il suo percorso di crescita attraverso l’acquisizione del 100% della partecipazione di The Client Group, società specializzata in data...

  • Omron Robotics and Safety Technologies: partnership strategica con Lowpad per i robot mobili

    Omron Robotics and Safety Technologies e Lowpad annunciano una collaborazione strategica per espandere la linea di robot mobili Omron con l’offerta di prodotti a basso profilo di Lowpad. Omron è attiva nel settore dei robot mobili autonomi...

  • Dispositivi e soluzioni per rendere sicuri macchine e impianti

    Accanto ai tradizionali dispositivi di sicurezza, la crescente interconnessione ha aumentato la complessità delle minacce alla sicurezza di macchine e impianti industriali. In questo contesto, è fondamentale adottare soluzioni e dispositivi idonei a fronteggiare vari tipi di...

  • A&T 2024: 18.000 visitatori in 3 giorni di fiera

    Si è chiusa la 18a edizione della Fiera A&T Automation and Testing di Torino: sono stati 18 mila i visitatori nella tre giorni di manifestazione. A catalizzare l’attenzione la Casa dell’Intelligenza Artificiale, il più grande spazio dimostrativo...

  • A Torino, l’intelligenza artificiale è protagonista: indicazioni e raccomandazioni per una corretta applicazione

    Non lasciamoci ingannare dal fascino dell’ AI (Intelligenza Artificiale) e al tempo stesso creiamo le migliori condizioni per infondere tra le imprese italiane, in particolare nelle PMI, un senso di fiducia e di prospettiva positiva legata all’adozione...

  • AI, sistemi aperti ed edge

    Come possiamo parlare di America senza menzionare Elon Musk! Nessuno riesce a capirlo fino in fondo; a tratti è straordinariamente brillante, come può dunque essere costato miliardi di dollari a se stesso e ai suoi investitori? Blaterando...

  • Un fedele amico dell’uomo

    I robot che camminano rappresentano l’integrazione di moltissime innovazioni nel campo della robotica che li rende adatti a svariate applicazioni. Uno sguardo al futuro per scoprire dove questi compagni meccanici stanno prendendo piede Insegnare ai robot a...

Scopri le novità scelte per te x