Stampaggio a iniezione più preciso e di impostazione ancora più semplice

Con la nuova serie Roboshot Alpha-SiB di presse per lo stampaggio a iniezione, Fanuc consolida la sua già forte posizione di mercato nell'industria europea della plastica

Pubblicato il 23 ottobre 2021

Numerosi miglioramenti  al controllo, al software e alle prestazioni della macchina, introdotte sulla nuova serie Roboshot Alpha-SiB di presse per lo stampaggio a iniezione, offrono ai clienti Fanuc innumerevoli vantaggi, rispettando pienamente i requisiti di elevate prestazioni, massima sostenibilità e facilità d’uso attraverso il design completamente elettrico. Sia le officine di stampaggio che i contoterzisti che servono settori come quello medico, automobilistico, elettrico, ottico e dell’imballaggio potranno beneficiare di questa nuova pressa tecnologicamente avanzata.

Al centro dei miglioramenti di Roboshot Alpha-SiB c’è la nuova interfaccia utente ad alte prestazioni Fanuc Panel iH Pro, che dispone di un ampio display da 21,5″ con risoluzione Full HD. Supportata da tasti aggiuntivi per una maggiore praticità di utilizzo, la nuova HMI facilita l’impostazione della macchina, assicura una migliore visualizzazione dei dati e presenta una grafica migliorata. Inoltre, con il suo sistema operativo basato su Windows 10 IoT, Panel iH Pro facilita la raccolta dei dati, in particolare con la connettività multi-USB per chiavette di memoria (compatibile con USB 3.0), fotocamere, lettore di codici 2D, dispositivi Rfid e altro.

Il nuovo controllo offre una disposizione flessibile del layout dello schermo, compresa la capacità di visualizzazione split-screen che consente ai clienti l’esecuzione di due funzioni sulla stessa schermata. Come risultato, gli operatori possono – per esempio – visualizzare le pagine di impostazione della macchina mentre interagiscono contemporaneamente con i dispositivi periferici, come un robot o un dispositivo di controllo della temperatura. È anche possibile richiamare sul display il manuale della macchina, per aiutare gli utilizzatori quando hanno bisogno di supporto per una particolare funzione di impostazione o operazione.

L’interfaccia Panel iH Pro di Fanuc assicura un funzionamento intuitivo tramite comandi swipe, pinch o multi-touch simili a quelli di uno smartphone. Inoltre è stata estesa la capacità dell’HMI in relazione alla memorizzazione dei dati, alla storia del monitoraggio del processo, allo storico degli allarmi e al registro delle operazioni della macchina.

Il miglioramento delle funzionalità del software è una delle caratteristiche principali della nuova Alpha-SiB. Sono state aggiunte al software standard di Roboshot funzioni che includono la sequenza di autospegnimento, una funzione di controllo preventivo della contropressione, la possibilità di modificare in modo automatico i parametri di avvio, la modalità di gestione dell’operatore (opzione con accesso Rfid) e un sistema di valutazione della qualità (quando Linki2 è installato).

Il software opzionale Fanuc Linki2 per la gestione della produzione e delle informazioni sulla qualità supporta i browser web su PC e dispositivi tablet. Linki2 può essere eseguito anche direttamente sullo schermo della pressa Roboshot, mentre grazie alla comunicazione OPC-UA integrata sono disponibili interfacce per Euromap 77 e 63 per consentire lo scambio di dati con sistemi ERP o MES.

Un’altra utile ottimizzazione del software riguarda la manutenzione preventiva tramite apprendimento automatico (estensione delle funzionalità AI). Roboshot Alpha-SiB può stimare i livelli di usura della valvola all’interno della vite di plastificazione in base al comportamento dell’anello di controllo. In questo caso, il monitoraggio AI del riflusso di materiale rileva i cambiamenti della forma d’onda in relazione al livello di usura, avvisando del rischio di un potenziale problema prima che questo influisca sul processo. L’usura estende i tempi di reazione e influenza l’accuratezza del processo; per questo motivo, questa caratteristica si rivela estremamente vantaggiosa per gli utenti di Roboshot.

La struttura modulare nativa di Roboshot consente di integrare moduli e accessori per stampaggi più complessi, come l’unità di iniezione orizzontale, l’unità verticale per lo stampaggio multimateriale/multicolore, l’unità a iniezione per impieghi gravosi (utilizzata, per esempio, nella produzione di componenti automobilistici con pareti spesse, come i componenti POM per sistemi di sicurezza dei veicoli). La nuova Alpha-SiB consente inoltre lo stampaggio MIM (Metal Injection Moulding) con polvere di metallo per la produzione di componenti di precisione dedicati all’industria medicale e ottica.

Grazie ai tempi di risposta più rapidi resi possibili dall’interfaccia HMI, i miglioramenti delle prestazioni della pressa includono una maggiore velocità di iniezione fino a 350 mm/s. Sono stati apportati anche altri miglioramenti relativi alle prestazioni: pressioni di iniezione standard più elevate, una maggiore disponibilità di diametri vite e il controllo assi aggiuntivi fino a 4 servo centrali di controllo.

Quest’ultimo punto riprende l’integrazione della tecnologia servo-elettrica per lo stampaggio, al posto dei tradizionali cilindri idraulici. Come i modelli della generazione precedente, la nuova Alpha-SiB è gestita da servomotori e azionamenti Fanuc completamente elettrici.
Oltre ad assicurare un maggiore rispetto dell’ambiente, la tecnologia elettrica è molto più pulita e conveniente rispetto all’idraulica (poiché non comporta alcuno smaltimento dell’olio), rendendo questo progresso importante per settori come quello medico, dove l’assenza di particolati e vapori in ambienti puliti si rivela di importanza fondamentale.

Roboshot Alpha-SiB è pienamente conforme alla norma ISO 20430, lo standard internazionale di sicurezza per le macchine per lo stampaggio a iniezione. La serie Alpha-SiB è disponibile da subito nei modelli con forza di chiusura da 50, 100, 130, 150 e 220 tonnellate, con diverse capacità di iniezione. Modelli con capacità superiore (250, 300 e 450 tonnellate) seguiranno nei prossimi mesi.



Contenuti correlati

  • Automazione avanzata per lo stampaggio a iniezione

    Le guide e i pattini di NSK vengono utilizzati nei più avanzati sistemi di automazione per stampaggio a iniezione delle materie plastiche automatizzati con i robot industriali realizzati da Campetella Robotic Center, azienda italiana specializzata nella produzione e...

  • cavi servomotore igus fanuc
    Cavi servomotore igus per azionamenti Fanuc

    Nel settore delle macchine utensili, a livello internazionale, molti utenti scelgono motori e sistemi di controllo Fanuc. Per garantire la corretta alimentazione degli azionamenti durante l’uso, igus ha sviluppato un cavo servomotore estremamente flessibile, progettato appositamente per...

  • Trattori perfettamente misurati

    Antonio Carraro ha scelto QFP e la soluzione T-Scan per la fase di controllo dimensionale dei suoi componenti da stampaggio e pressofusione. Rapidità di esecuzione, precisione, reportistica completa e flessibilità volumetrica, i vantaggi sperimentati dall’azienda Leggi l’articolo

  • Macchine di lavorazione metallo: le prestazioni di Servo Panasonic Minas A6

    Macchine di lavorazione metallo: presse piegatrici: compattezza, rapidità, prestazioni, semplificazione dei cablaggi assieme all’eliminazione delle vibrazioni. Ora tutto questo è a disposizione dei costruttori di macchine (OEM) con il Servo Panasonic Minas A6. Il suo utilizzo consente di...

  • Stampaggio di alta qualità: uno strumento senza contatto per misurare la gomma

    Stampare è come cucinare. Gli ingredienti? Tempo e temperatura. “Se la torta hai fretta di farla o non è cotta bene, o è scottata. Lo stesso è nella gomma. La gomma va iniettata e poi cotta nello stampo....

  • S.EL.ME.C. e Bosch Rexroth insieme sviluppano una servo pressa di ultima generazione per un impianto automotive

    S.EL.ME.C. è stata fondata nel 1982 per contribuire alla realizzazione di progetti di innovazione industriale. Grazie alle sue conoscenze e competenze, fin da subito ha avuto l’opportunità di frequentare gli stabilimenti dei clienti, iniziando a relazionarsi con...

  • Linee di estrusione di qualità per la trasformazione delle materie plastiche

    Australian Plastic Profiles (A.P.P.), azienda di proprietà familiare con sede a Sydney, prosegue la  collaborazione pluriventennale con Bausano, player noto a livello internazionale nella progettazione e produzione di linee di estrusione personalizzate per la trasformazione delle materie plastiche,...

  • Mobile e collaborativa: le due robotiche su cui puntare nei prossimi anni

    La robotica è una delle motrici di Industria 4.0, tanto più in un’epoca di distanziamento forzato come quello che stiamo vivendo. Tra i tanti segmenti che la compongono, quella mobile e quella collaborativa spiccano per intelligenza, interconnettività...

  • Altair Simulation 2021
    Altair Simulation 2021 accelera lo sviluppo di sistemi elettronici

    Altair ha annunciato la software release 2021 che offre tecnologie solver aggiornate e una migliore user experience per la simulazione. “Oltre alla simulazione delle performance di prodotto e all’ampliamento delle funzionalità della progettazione basata sulla simulazione, questa...

  • Le soluzioni Fanuc alla fiera digitale A&T 2021

    Dal 10 al 12 febbraio Fanuc partecipa ad A&T Digitale 2021, la fiera aumentata dedicata a innovazione, tecnologie, affidabilità e competenze 4.0, che in occasione di questa sua 15° edizione presenta in un inedito format dinamico e...

Scopri le novità scelte per te x