SPS IPC Drives 2018: una piattaforma sempre più internazionale

Pubblicato il 20 giugno 2018

Le prospettive per la 29ª edizione della fiera SPS IPC Drives confermano l’importanza dell’evento specialistico dedicato all’automazione intelligente e digitale organizzato da Mesago Messe Frankfurt. All’incirca 1.700 fornitori di automazione da tutto il mondo, saranno attesi a Norimberga dal 27 al 29 novembre 2018. Saranno presentati prodotti e soluzioni, nonché le future tecnologie di tendenza. Inoltre SPS IPC Drives amplia l’esposizione fieristica a 17 padiglioni espositivi.

I visitatori beneficeranno tra l’altro dell’ampia disponibilità di esperti nazionali e internazionali del campo dell’automazione e acquisiranno una visione d’insieme unica del settore. Secondo i risultati dell’evento dello scorso anno, dei 70.264 visitatori, un totale di 1.738 proveniva dall’Italia. Le impressioni positive di SPS IPC Drives 2017 sono state nuovamente confermate: “SPS IPC Drives è un ‘must’ per incontrare i principali fornitori e mantenersi aggiornati con le tendenze e l’innovazione del mercato ” spiega Valerio Todeschini, Corporate Purchasing Manager di Rulmeca Group.
“SPS IPC Drives è la migliore e più importante fiera in termini di automazione industriale” riassume Jürgen Daut, Sales Director di Ceam Cavi Speciali come visitatore della manifestazione 2017.

Come già lo scorso anno, il tema di Industry 4.0 sarà un argomento di fondamentale importanza di SPS IPC Drives 2018. Gli espositori mostreranno i loro approcci alle soluzioni ma anche i diversi prodotti ed esempi applicativi per la trasformazione digitale. Questo è completato da speciali spazi espositivi tematici e da conferenze nei forum fieristici. Il forte impegno profuso da aziende IT come SAP per lo sviluppo di temi di comunicazione industriale, per esempio OPC UA e TSN, mostra come i due settori dell’IT e dell’automazione si fondano sempre più insieme. Un processo che a SPS IPC Drives si riflette anche nel layout del padiglione: nel 2018 il tema del software e dell’IT nella produzione sarà presentato ai padiglioni 5 e 6. Qui si potranno vedere argomenti come Web Services industriali, sviluppo/progettazione virtuale del prodotto, piattaforme di business digitali, tecnologie IT/OT, Fog/Edge e Cloud-Computing, e molto altro ancora. Anche il tema della Cyber Security è stato ripreso da numerosi fornitori. Essi dimostrano visivamente nei loro stand, come le aziende possono proteggersi dagli attacchi informatici. Oltre al padiglione 6, i fornitori dei servizi IT per la prima volta saranno anche presenti al padiglione 5, con i fornitori di comunicazione industriale.

Per allacciarsi allo sviluppo di questo argomento, per la prima volta alla fiera si svolgerà un Hackathon con il motto Idee digitali per un’automazione intelligente. In questo modo, congiuntamente per il settore dell’automazione, saranno realizzati prodotti software utili e creativi. La presentazione dei risultati e la cerimonia di premiazione si svolgeranno il primo giorno della fiera. Sull’onda del successo dello scorso anno, anche nel 2018 si terranno visite guidate sugli argomenti della IT-Security in automation, Smart production e Smart connectivity. I visitatori di settore possono utilizzare queste visite guidate per ottenere informazioni mirate e concentrarsi su importanti innovazioni e esposizioni in queste speciali aree tematiche.

Presso ulteriori stand collettivi i visitatori avranno la possibilità di farsi consigliare dagli espositori per acquisire un quadro completo su argomenti specifici: Automation meets IT nel padiglione 6; MES goes automation nel padiglione 5 – Wireless in automation nel padiglione 5; Centro AMA per sensoristica, tecnica di misura e di collaudo nel padiglione 4A. I forum delle associazioni VDMA nel padiglione 5 e ZVEI nel padiglione 6, offrono interventi qualitativamente molto elevati e specialistici nonché tavole rotonde. I visitatori possono informarsi sui temi attuali dei settori e scambiare informazioni con gli esperti tramite colloqui personali.



Contenuti correlati

  • Digitalizzare i laboratori di analisi

    La società di consulenza informatica Ympronta, presente a Trento e a Milano e System Integrator Partner di Efa Automazione, ha saputo sfruttare al meglio le potenzialità di Ignition per sviluppare un software di gestione che consente di...

  • Un incubatore per Open innovation, interoperabilità e collaborazione

    Nell’ADI Catalyst di Limerick, Irlanda, Analog Devices (ADI) collabora a stretto contatto con partner e utenti per accelerare l’adozione di tecnologie e soluzioni all’avanguardia in settori di mercato che spaziano dall’automazione industriale, all’automotive, alle comunicazioni radiomobili, alle...

  • AI, sistemi aperti ed edge

    Come possiamo parlare di America senza menzionare Elon Musk! Nessuno riesce a capirlo fino in fondo; a tratti è straordinariamente brillante, come può dunque essere costato miliardi di dollari a se stesso e ai suoi investitori? Blaterando...

  • La convergenza IT/OT

    La convergenza tra Information Technology e Operational Technology è un percorso di trasformazione in continua evoluzione. Esaminiamo qui i driver chiave, le sfide e le prospettive future di tale convergenza nel panorama delle ‘fabbriche intelligenti’ La convergenza...

  • Digital twin

    Come funziona il gemello digitale nell’ambito dell’automazione industriale? Il gemello digitale è una tecnologia emergente che sta rapidamente guadagnando popolarità nell’ambito dell’automazione industriale. Si tratta di una replica virtuale di un sistema industriale, che può essere utilizzata...

  • Investire in automazione

    L’IT è una componente fondamentale dell’industria, e quindi anche a livello organizzativo il chief information officer ha un ruolo chiave per la crescita aziendale e l’innovazione Automazione e intelligenza artificiale sono sempre più utilizzati per identificare e...

  • 5 motivi per adottare un cobot

    Qual è il vantaggio rappresentato dai piccoli robot collaborativi (cobot) e perché un numero crescente di grandi imprese sta guardando a questa tecnologia per incrementare la produttività e accelerare l’automazione in fabbrica? Per le grandi aziende, non si...

  • Automazione igienica, flessibile e salvaspazio

    I robot Stäubli, nello stabilimento della tedesca BMI, sono stati utilizzati nella linea di confezionamento per blocchi di formaggio a pasta dura Per produrre 35.000 tonnellate di formaggio a pasta dura all’anno sono necessari circa 350 milioni...

  • Un data space unico e coerente per i costruttori di quadri elettrici

    Come definire il successo nell’industria manifatturiera? Per lungo tempo il successo di un’azienda è stato decretato dalla sua capacità di fornire il prodotto migliore attraverso processi caratterizzati da un alto livello di efficienza economica. Oggi questo non...

  • Mega trend

    Secondo Schaffner sono 3 le principali tendenze che stanno accelerando l’innovazione tecnologica nel campo delle interferenze elettromagnetiche La società moderna sta diventando sempre più digitalizzata ed elettrificata, e molti strumenti che utilizziamo, dal più piccolo dispositivo al...

Scopri le novità scelte per te x