Soluzione per Sensori di Pressione Renesas dedicata all’automotive

Pubblicato il 5 ottobre 2021
Renesas circuiti integrati automotive

Renesas Electronics Corporation ha sviluppato la famiglia di circuiti integrati RAA2S425x per supportare i sistemi di controllo della pressione nel campo automobilistico. I nuovi dispositivi forniscono un elevato livello di accuratezza della sezione di amplificazione ed una sezione dedicata alla correzione dei segnali, specifica per i sensori di pressione, nel campo automotive tipo xEV/EV/FCEV per sistemi di frenatura, per la trasmissione e per sistemi HVAC. La famiglia di prodotti RAA2S425x fornisce un elevato livello di integrazione e funzionalità sia digitali sia analogiche che semplificano in modo significativo il processo di progettazione così come consentono di ridurre il numero di componenti del sistema ed i costi di produzione.

I circuiti integrati della famiglia RAA2S425x supportano tutte le principali tecnologie di rilevazione della pressione e si basa su un front end analogico (AFE) ad alte prestazioni. I nuovi dispositivi offrono un innovativo sistema di compensazione estesa dell’offset analogico (XSOC) che consente di compensare praticamente ogni ponte resistivo, questo consente di sviluppare sensori in grado di fornire letture con una accuratezza che varia tra 0.35% e 1.00% in una gamma di temperatura tra -40°C e 150°C.

I circuiti integrati RAA2S452x integrano un microcontrollore RISC a 16 bit che gestisce la compensazione digitale dell’offset, della sensitività, della deriva in temperatura e della non linearità. Questo presenta una memoria non volatile (NVM) ad alta affidabilità progettata per lavorare nel severo ambiente automotive che contiene le configurazioni ed i coefficienti di calibrazione. RAA2S425x comunica in modo digitale con i sistemi di calibrazione per ridurre le problematiche relative al rumore sui segnali analogici. La calibrazione digitale consente ai clienti di ridurre i costi di assemblaggio dato che non è più necessaria la calibrazione degli elementi sensibili. RAA2S425x si presenta come la soluzione ottimale per le severe applicazioni automotive grazie all’integrazione dei circuiti di protezione da sovra tensioni e dalla inversione della polarità, il livello di sicurezza funzionale è la classe ASIL-B secondo lo standard ISO26262, presenta un eccellente livello di compatibilità elettromagnetica ed include caratteristiche multiple di diagnosi di livello superiore.

“La famiglia di prodotti RAA2S425x mostra le capacità esclusive che Renesas può fornire ai clienti automotive grazie al nostro portafoglio prodotti analogici e digitali”, ha affermato Christian Wolf, Vice President, Automotive Analog Sensor Business Division di Renesas. “La nuova soluzione per i sensori di pressione consente ai progettisti di ridurre il tempo di sviluppo mantenendo allo stesso tempo sia un elevato livello di accuratezza sia un elevato livello di sicurezza funzionale che supporta pienamente le richieste delle applicazioni automotive.”



Contenuti correlati

  • Quattro pilastri della Smart Factory

    I pilastri della Smart Factory, che determineranno la produzione automotive del futuro, comprendono: digitalizzazione, intralogistica, integrazione IT-OT ed ecosistemi industriali. Che cosa bisogna aspettarsi ora in termini di mobilità ambientale. Leggi l’articolo

  • Texas Instruments Francoforte PDC
    Nuovo centro di distribuzione di Texas Instruments a Francoforte

    Texas Instruments ha reso noti i piani per l’apertura di un nuovo centro di distribuzione dei prodotti (PDC) a Francoforte, in Germania, entro la fine del 2024. Il nuovo PDC permetterà di ampliare la presenza europea dell’azienda...

  • Litio risorsa strategica per l’Unione Europea

    L’impresa mineraria Imerys, con sede a Parigi, ha reso noto che intende sviluppare un progetto di estrazione del litio mirato a soddisfare la domanda europea, garantendo l’approvvigionamento necessario per la produzione di batterie per il mercato emergente...

  • Trattori formato Tesla

    Le promesse di riduzione dei costi energetici, aumento della produttività e miglioramento dell’affidabilità, associate alla pressione derivante dalla regolamentazione delle emissioni, stanno alimentando una rapida innovazione in molte tipologie di Nrmm, le ‘macchine mobili non stradali’ Leggi l’articolo

  • Se l’automotive cambia volto…

    Una ricerca condotta dall’Analysis Centre di Matchplat aiuta le aziende produttrici di componenti in gomma e plastica nel settore automotive a contrastare il caro energia e i blocchi delle supply chain dovute alla carenza di materie prime...

  • MOOG presenta la serie X700 di servovalvole a cartuccia con prestazioni superiori

    Le nuove servovalvole a cartuccia Moog della serie X700 sono impiegate, come le robuste valvole a farfalla nei sistemi elettroidraulici di controllo del flusso, quando sono necessarie risposte dinamiche rapide e portate di flusso elevate. Le applicazioni...

  • Wibu-Systems e Daimler Buses lanciano un negozio di ricambi stampabili in 3D

    Wibu-Systems, i pionieri della protezione della proprietà intellettuale e della gestione licenze, hanno fatto fronte comune con il fornitore mondiale di autobus Daimler Truck e gli specialisti della produzione additiva Farsoon Technologies, per ridisegnare l’approccio al mondo...

  • Teledyne Flir: monitoraggio della produzione con stampaggio a caldo di AP&T

    Dalla sua sede in Svezia, AP&T fornisce soluzioni per la produzione a produttori in tutto il mondo, inclusi automazione, presse, sistemi di forni e attrezzature, per la produzione di parti di veicoli stampate a caldo per il...

  • L’automotive cambia volto e con lui il comparto gomma-plastica

    Il comparto automotive è destinato a ‘cambiare pelle’ in un futuro non troppo lontano. Il Fit for 55, il pacchetto di misure che punta ad azzerare le emissioni di CO2 nell’Unione Europea, pone nuove sfide dal punto di...

  • Più investimenti per produrre chip

    A livello globale, la previsione di spesa per le attrezzature destinate alle cosiddette ‘fab’, cioè agli impianti di produzione di semiconduttori e chip, starebbero per raggiungere un massimo assoluto nel corso del 2022, con una cifra che...

Scopri le novità scelte per te x