Dalla materia prima al prodotto finito: Carel sceglie Eaton per migliorare la tracciabilità dei materiali

Pubblicato il 8 settembre 2022

Carel, multinazionale italiana che si occupa della progettazione, produzione e commercializzazione di soluzioni e componenti innovativi per il controllo e la regolazione di apparecchiature e impianti di condizionamento dell’aria e di refrigerazione, ha scelto Eaton per efficientare il processo di approvvigionamento in un’ottica di continua espansione internazionale. L’azienda era alla ricerca di soluzioni mirate ed efficaci che consentissero così di migliorare la tracciabilità, ottimizzare i costi e ridurre il rischio di errori.

Grazie ai VAS (Servizi a Valore Aggiunto) di Eaton, che ha supportato l’azienda in particolare per i processi di rietichettatura con doppia codifica, Carel ha visto una riduzione del 100% degli errori commessi e una diminuzione del 30% dei tempi di smistamento della merce con un risparmio finale dei costi del 10%.

L’esigenza di Carel

Presente a livello globale con 29 filiali e 10 stabilimenti produttivi di proprietà, nonché con partner e distributori in 75 Paesi, Carel non ha mai smesso di investire in ricerca e sviluppo al fine di anticipare le richieste del mercato e dei singoli clienti, proponendo soluzioni efficienti dal punto di vista del risparmio energetico e tecnologicamente avanzate, che garantiscano al contempo il massimo grado di affidabilità.

Data la natura variegata delle applicazioni e dei sistemi di Carel, progettati per rispondere alle esigenze di nicchie di mercato verticali, all’interno dei propri magazzini l’azienda deve gestire un numero elevato di articoli, che vanno dai componenti elettronici di piccole dimensioni alla carpenteria. Non solo: poiché gli stabilimenti sono spesso separati dall’headquarter aziendale e ricevono il materiale direttamente, si è reso necessario un processo di movimentazione interna per garantire la tracciabilità lungo l’intero ciclo produttivo.

Per questo Carel utilizza un sistema di etichettatura con doppia codifica che organizza le spedizioni e consente di controllare ogni articolo. Le fasi di ricezione, sorting e smistamento dei materiali in ingresso, tuttavia, risultavano particolarmente complesse, rallentate e a rischio di errori, soprattutto nei momenti di picco che si riscontrano tipicamente la mattina e a metà pomeriggio.

In tale contesto, dover generare e applicare etichette a ogni scatola, anche all’interno di imballi multipli, comportava un importante investimento di tempo e risorse ed è dunque emersa la necessità di trovare una soluzione che rendesse il processo più agile, migliorando al contempo la tracciabilità.

Il supporto di Eaton

Dopo un’attenta analisi delle esigenze, Eaton ha proposto a Carel un Servizio a Valore Aggiunto in linea con i principi di Lean Manufacturing per migliorare i flussi, semplificare la gestione del magazzino e dei processi di approvvigionamento, rispondendo così alla duplice richiesta di ridurre i tempi e gli errori di catalogazione dei materiali ricevuti.

L’offerta consiste nella fornitura di soluzioni altamente personalizzate, che riescono a snellire le operazioni riducendo al contempo i costi. I Servizi a Valore Aggiunto (VAS) di Eaton consentono infatti di facilitare la movimentazione della merce e l’identificazione dei prodotti, grazie a un’etichetta esterna che contiene sia le informazioni sul lotto, sia i riferimenti sull’ubicazione e sulla destinazione del materiale: un avanzato sistema di transcodifica abilita quindi un sistema di tracciabilità della materia prima in modo che, quando si produce il pezzo, ci sia corrispondenza tra l’ordine di lavorazione e quanto si trova sugli scaffali. Inoltre, una volta spedito l’ordine, il cliente riceve una notifica, che consente di monitorare lo stato della consegna del materiale.

Il risultato

I VAS vanno a completare le soluzioni Eaton già in uso presso l’azienda, tra cui contattori DIL, salvamotori PKZ, relè termici, pulsanteria e interruttori. Pertanto, Carel può contare anche su una gestione più agile e ordinata degli articoli in arrivo, che riduce tempi e costi, limita il rischio di errori e migliora la tracciabilità dalla materia prima fino al prodotto finito, offrendo così ai clienti internazionali le massime garanzie di qualità e affidabilità.

Filippo Trevisanato, Planning & Procurement Manager di Carel, ha commentato: “Siamo estremamente soddisfatti di questa nuova collaborazione con Eaton, che ha portato a un’ottimizzazione dei processi ben oltre le aspettative. Nell’ultimo anno, sapere con certezza e in modo univoco come viene riassortito il materiale, oltre a poterne prevedere l’arrivo, ha portato benefici tangibili. Siamo infatti riusciti a ridurre completamente gli errori, oltre a registrare un risparmio del 30% in termini di tempo e risorse, per un aumento complessivo della produttività del 10%”.

Per il futuro, l’azienda intende continuare a collaborare con Eaton per migliorare ulteriormente i propri processi di approvvigionamento, con l’obiettivo di arrivare in futuro al superamento dell’esigenza di rietichettatura degli articoli, grazie all’introduzione di tutte le informazioni necessarie direttamente all’interno di un’etichetta customizzata.

Eaton è un’azienda specializzata nella gestione intelligente dell’energia, impegnata a migliorare la qualità della vita e a proteggere l’ambiente. Ci impegniamo a fare impresa in modo etico e ad agire in modo sostenibile per aiutare i nostri clienti nella gestione dell’energia, oggi e nel futuro.

Valorizzando i principali trend di sviluppo globale dell’elettrificazione e della digitalizzazione, acceleriamo la transizione del pianeta verso le energie rinnovabili, contribuendo a risolvere le più urgenti sfide di gestione energetica, con l’obiettivo di ottenere il meglio per i nostri stakeholder e per la società.



Contenuti correlati

  • Digitalizzazione e tradizione per una pizza di qualità

    Con la sua proposta di soluzioni intelligenti per l’industria alimentare, Eaton ha supportato il percorso di trasformazione tecnologica e digitale di diverse aziende. Megic Pizza ha scelto le soluzioni di Eaton per automatizzare e digitalizzare il ciclo...

  • Affrontare il futuro con l’agritech

    Quando si parla di connettività, tecnologie IoT e 5G, ma anche digitalizzazione e blockchain, si pensa all’industria di nuova generazione. Tuttavia, le nuove tecnologie hanno già fatto il loro ingresso anche nel settore agricolo Leggi l’articolo

  • Sistemi di tracciabilità e monitoraggio

    L’adozione di sistemi di tracciabilità e monitoraggio degli asset basati sulla tecnologia IoT consente alle aziende di ottenere i dati necessari per migliorare la gestione dei cicli produttivi complessi e delle apparecchiature di produzione Leggi l’articolo

  • Sato PJM tags
    La tecnologia PJM di Sato impiegata in Italia per la movimentazione di protesi

    La tecnologia PJM (Phase Jitter Modulation), nata per rendere efficienti i processi logistici con movimentazione di numerosi piccoli oggetti di valore elevato, è oggi utilizzata anche in Italia per gestire in modo efficiente e sicuro la movimentazione...

  • Italian Machine Vision Forum: I edizione a Padova

    Si terrà alla Fiera di Padova l’edizione di lancio di Italian Machine Vision Forum, mostra convegno itinerante promossa da ANIE Automazione e organizzata da Messe Frankfurt Italia. L’evento dal titolo “Visione Artificiale per un’industria sostenibile e competitiva” offrirà una panoramica...

  • Sensori intelligenti e dispositivi IIoT

    Strumenti di misura, sensori di fabbrica e dispositivi basati sulle tecnologie digitali e sulla connettività avanzata sono indispensabili per prendere decisioni ottimali e tempestive. Analizziamo standard e innovazioni che definiscono gli ecosistemi IIoT più avanzati. Leggi l’articolo

  • Una riflessione sui modelli di business per la green economy

    Antares Vision Group, partner tecnologico d’eccellenza nella digitalizzazione e nella gestione integrata dei dati, leader globale nelle soluzioni di tracciabilità, e tra i principali player nei sistemi di ispezione per il controllo qualità, ha aperto il confronto...

  • HMI e Scada, evolversi è d’obbligo

    Siamo oggi in presenza di soluzioni HMI e Scada sempre più evolute. Secondo alcuni esperti di settore, infatti, alle interfacce e ai sistemi tradizionali restano pochi anni di vita, a meno di non evolversi prevedendo l’integrazione con...

  • Proteggere cavi e tubi

    Ogni componente delle unità di movimentazione a portale di Cimcorp deve garantire il massimo delle performance, incluse le catene portacavi di Kabelschlepp che proteggono e guidano cavi e tubi in modo affidabile e sicuro anche in presenza...

  • Dalla materia prima al prodotto finito

    La tracciabilità dei materiali a supporto di una crescita sostenibile: Carel sceglie le soluzioni di Eaton per efficientare l’intero ciclo di produzione Leggi l’articolo

Scopri le novità scelte per te x