SMC Italia: al fianco di scuole e docenti per formare le nuove figure professionali 4.0

L'azienda ha partecipato a Fiera Didacta Italia presentando soluzioni dedicate al mondo accademico per lo sviluppo delle competenze legate alle tecnologie applicate.

Pubblicato il 13 novembre 2018

Innovazione ed evoluzione stanno cambiando velocemente il mondo del lavoro fortemente orientato alla smart factory, all’automazione industriale e a Industria 4.0: una sfida fortemente legata alle competenze. Difficile pensare alla diffusione di queste tecnologie già mature e disponibili sul mercato, se mancano figure professionali capaci di cogliere l’integrazione tra processi e prodotti. La tecnologia da sola non basta, è necessario partire dalla scuola con percorsi formativi legati al mondo del lavoro per aiutare ad acquisire quelle competenze multidisciplinari richieste dalle realtà aziendali interconnesse.

Proprio con questo obiettivo di supportare l’evoluzione didattica, SMC Italia ha partecipato alla seconda edizione – svoltasi dal 18 al 20 ottobre 2018 – di Fiera Didacta Italia, appuntamento dedicato al mondo dell’istruzione con l’obiettivo di creare un luogo di confronto reale e concreto tra scuole, associazioni e aziende del settore.

SMC International Training, una divisione dedicata alla didattica
Alla fiera, patrocinata dal Miur, dove aziende che lavorano nel mondo della scuola e della formazione hanno presentato attrezzature didattiche e nuove idee per creare e supportare i professionisti di domani, SMC Italia si è presentata con la propria divisione didattica – SMC International Training – che offre attrezzature, corsi di formazione per parlare di innovazione, didattica, educazione, supportando le scuole e i docenti nello sviluppo delle competenze legate alle tecnologie applicate.

Fiera Didacta Italia non è un evento sulle nuove tecnologie, ma una manifestazione che ha come fulcro l’innovazione della scuola, degli strumenti e dei libri di testo. Le aziende chiedono competenze e le scuole non devono trasmettere semplicemente contenuti ma devono fornirle attraverso nuove metodologie in grado di aiutare a sviluppare competenze.

Grazie ad una offerta strutturata, SMC Italia è in grado di portare innovazione e tecnologia alle scuole con il supporto di CampuStore, azienda attiva nel mercato dell’education, con la quale ha stipulato un accordo per fornire un’offerta formativa di altissima qualità, capace di coinvolgere gli studenti e valorizzarne le capacità.



Contenuti correlati

  • Una pizza 4.0

    Le soluzioni smart di Eaton hanno reso la linea di produzione delle pizze fresche di Megic Pizza più sicura ed efficiente, sfruttando al meglio i vantaggi della digitalizzazione Leggi l’articolo

  • Consorzio CLPA supera i 4.000 associati

    CLPA (CC-Link Partner Association) ha superato un’importante pietra miliare nel suo percorso mirato alla promozione e lo sviluppo delle tecnologie aperte per le comunicazioni industriali “state-of-the-art”. Il Consorzio conta ormai oltre 4.000 membri in tutto il mondo,...

  • Competenze e tecnologia, un binomio inscindibile

    La difficoltà di reperire personale qualificato e la necessità di trattenere in azienda le migliori  competenze spingono sempre più aziende a investire in formazione e in nuove tecnologie al fine di mantenere la loro competitività. Si tratta di due trend che, in ambito...

  • CLPA rafforza il supporto al mercato italiano dell’automazione

    CC-Link Partner Association (CLPA) sta espandendo il supporto offerto in Italia a vendor di prodotti per l’automazione, costruttori di macchine e utenti finali. Con la nomina di Alberto Griffini a Business Developer, l’organizzazione mira a soddisfare la...

  • A SPS Italia 2022, un tour immersivo per entrare in contatto con l’industria del futuro

    Un “viaggio nel futuro”: è quanto proporranno Oracle, Alfa Sistemi e il centro di formazione esperienziale LEF-Lean Experience Factory di McKinsey, a Pordenone, nella cornice di SPS Italia 2022. Si tratterà di un tour immersivo, sia virtuale...

  • A SPS Italia 2022 il convegno Transizione 4.0: l’opportunità diventa un pericolo se…

    Transizione 4.0 rappresenta anche un pericolo? A quasi cinque anni dall’introduzione delle agevolazioni di Industria 4.0, gli Ingegneri dell’Informazione tracciano un bilancio sull’esperienza reale tra soluzioni di successo e gravi errori, che comportano sanzioni per le aziende che non...

  • Transizione digitale e fattore umano

    La diffusione delle tecnologie 4.0 nei processi produttivi e i conseguenti cambiamenti nei modelli organizzativi, portano l’accento sul rapporto uomo-macchina e sull’esigenza di passare da un paradigma di sostituzione ad uno di potenziamento. Diversi studi, da ultimo...

  • Direzione… TSN

    TSN-Time-Sensitive Networking è una tecnologia chiave per l’Industria 4.0 e l’implementazione di Soluzioni Industrial IoT. Vediamo perché Leggi l’articolo

  • Progettazione e sviluppo efficiente

    Sostenibilità ed energy saving come approccio alla moderna automazione. Festo presenta due casi di successo Leggi l’articolo

  • Il futuro sarà ‘aperto’?

    Ritengo non ci si sbagli quando si afferma che oggi la totalità delle applicazioni di automazione industriale, dal controllo locale di una singola macchina utensile, fino alla gestione delle linee di produzione di un intero impianto, vedono...

Scopri le novità scelte per te x

  • Una pizza 4.0

    Le soluzioni smart di Eaton hanno reso la linea di produzione delle pizze fresche di Megic Pizza...

  • Consorzio CLPA supera i 4.000 associati

    CLPA (CC-Link Partner Association) ha superato un’importante pietra miliare nel suo percorso mirato alla promozione e lo...