SEW-Eurodrive a SPS Italia 2023: Discover Collaborative Automation

Pubblicato il 16 maggio 2023

Sostenibile, umano-centrica e resiliente, sono le tre parole chiave al centro della Collaborative Industry del paradigma di Industria 5.0, un modello di impresa caratterizzato dalla cooperazione uomo-macchina e da un concetto di progresso tecnologico finalizzato a creare un contesto produttivo sostenibile dal punto di vista sociale e ambientale, per offrire soluzioni e servizi che possano preservare le risorse energetiche e prendersi cura del nostro pianeta. Un modello che, partendo dal potenziale della digitalizzazione, può abilitare un’interazione a 360 gradi e ridare vita ad un senso di comunità più ampio, inteso non soltanto come cooperazione tra aziende ma anche come apertura e dialogo tra piattaforme e tecnologie.

SEW-Eurodrive si pone al fianco di tutte le realtà industriali che vogliono percorrere questo percorso di transizione teso a preservare l’ambiente, migliorare la qualità della vita delle persone nei contesti produttivi di fabbrica e ridurre i costi di produzione senza compromettere la produttività. In occasione di SPS 2023, l’azienda sarà presente con un’importante Call-To-Action alla base della propria vision: Driving the world. Together. In a SEWstainable way!

L’incontro tra cooperazione e circolarità e tra digitalizzazione e sostenibilità è al centro del percorso espositivo di SEW-Eurodrive in questa edizione di SPS, all’insegna della Collaborative Automation, sempre più declinata come una maggior apertura di comunicazione e integrazione fra le diverse soluzioni di automazione di macchina e di logistica, presenti nell’impianto produttivo, che mai come oggi devono poter coesistere e interoperare facilmente in un ecosistema di soluzioni diversificate e multivendor. Un incontro che si sviluppa all’interno di cinque aree tematiche: community; sistemi interoperabili e flessibili; servizi digitali aperti per una Smart Factory rigenerativa; macchine efficienti e connesse; reduce-reuse-recycle.

Community

Industria e società sono parte dello stesso ecosistema e si influenzano a vicenda. Attraverso un nuovo senso di comunità è possibile generare un progresso più sostenibile e di equa prosperità, basato sulla riduzione dei consumi e nuove forme di valore circolari e rigenerative.

Sistemi interoperabili e flessibili.

L’apertura delle piattaforme di automazione a livelli sia orizzontali che verticali della fabbrica garantisce l’interoperabilità tra macchine e sistemi e una maggiore semplicità di gestione degli impianti; un’apertura che abilita anche la collaborazione imprescindibile e necessaria tra tutte le aziende all’interno dell’ecosistema (costruttori, fornitori e integratori tecnologici). Una collaborazione che SEW-Eurodrive spinge fortemente attraverso l’offerta di soluzioni per la Machine Automation (macchine di produzione statiche) e la Logistic Automation destinata alla movimentazione mobile di prodotto (MAS, Cobot), in grado di soddisfare ogni esigenza della moderna Smart Factory. In questo contesto lo stand ospiterà:

  • l’Eurofork Corner, con uno shuttle adibito alle movimentazioni pallet all’interno dei magazzini automatici realizzato da Eurofork S.p.a. ed equipaggiato dalla piattaforma di automazione efficiente, modulare e flessibile MOVI-C;
  • il MOVIDYN Portal, che mostra la flessibilità applicativa, l’efficienza energetica e la connettività nelle operazioni di pick and place grazie all’applicazione dei motori servo decentralizzati CMP, CM3C e alla nuova release di MOVIDYN Performance.

Servizi digitali aperti per una Smart Factory rigenerativa

La digitalizzazione di tecnologie e servizi abilita la connettività e la virtualizzazione degli impianti per un monitoraggio in tempo reale e un maggiore efficientamento nella gestione della fabbrica con un’ottimizzazione dei costi. Le soluzioni proposte da SEW-Eurodrive in occasione di SPS sono:

  • APPredict, un’applicazione web-based per smartphone, tablet e PC, progettata appositamente per impianti esistenti o retrofit allo scopo di monitorare lo stato di salute del motoriduttore, attraverso sensori wireless, (grazie ai dati vibrazionali e di temperatura) e ricevere supporto in tempo reale e da remoto;
  • IoT Technologies / DriveRadar, piattaforma software as-a-Service per nuove applicazioni di automazione native con MOVI-C, che consente di integrare e monitorare lo stato di salute dei componenti installati sulle macchine, linee e interi stabilimenti oltre i confini aziendali in una rete digitale. La connessione, in tempo reale, con l’impianto permette di abilitare l’asset identification, il condition monitoring e, attraverso appositi algoritmi di analytics, la predictive maintenance per massimizzare la disponibilità d’impianto produttivo e scongiurare i fermi produzione improvvisi.
  •  40Factory MAT IIoT Corner, partnership nata per superare i tradizionali confini delle soluzioni IIoT per sfruttare tutti i vantaggi di un impianto interamente connesso. In questo caso un impianto di verniciatura di Geico Taikisha equipaggiato con componenti SEW-Eurodrive e DriveRadar® sarà visualizzato sulla piattaforma MAT di 40Factory S.r.l., per monitorare lo stato di funzionamento generale, i parametri di funzionamento, le condizioni di salute dei componenti elettromeccanici dell’impianto in tempo reale. I dati in arrivo dal campo vengono letti attraverso lo Smart Data Collector di SEW integrato nella soluzione MAT di 40Factory grazie alle interfacce di comunicazione della piattaforma DriveRadar verso altre piattaforme di mercato.
  • Live Experience MAT-VR, grazie all’integrazione delle tecnologie 40Factory e Desys nasce l’estensione MAT XR by Linkersys che permette la creazione di un ambiente dove virtualizzare un impianto industriale per un’esperienza immersiva e interattiva. Sarà quindi possibile interagire in ambiente virtuale con l’impianto, visualizzare i dati sullo stato di funzionamento in tempo reale, eseguire procedure di manutenzione per un’esperienza formativa unica nel suo genere.

Macchine efficienti e connesse

La connettività di macchina attraverso dispositivi IoT, intesa come capacità di comunicazione, sia orizzontale (machine to machine) che verticale (da e verso sistemi MES, SAP), diventa sempre più un prerequisito indispensabile per macchine moderne ed efficienti a ridotto impatto ambientale e semplici da utilizzare per l’utente finale. In questo contesto, SEW-Eurodrive presenta la Horizontal Form-Fill-Seal machine, una Sustainable Packaging Machine completamente equipaggiata con la piattaforma Movi-C e caratterizzata da una gestione intelligente con recupero dell’energia rigenerativa attraverso l’utilizzo di Power and Energy Solutions, in grado di garantire l’arresto di macchina in caso di emergenza e il completamento del ciclo di lavoro in totale sicurezza.

Reduce. Reuse. Recycle.

SEW-Eurodrive offre soluzioni rigenerative e a ridotto impatto ambientale per una gestione efficiente della Smart Factory, come il programma di Remanufacturing per motoriduttori Up To Next e il Life cycle service.

In aggiunta alle suddette aree espositive, il senso di Community alla base della Collaborative Automation sarà ripercorso anche nelle partnership espositive con Technology BSA, SEW-Eurodrive Certified Dealer e 40 Factory.

Technology BSA (Pad. 6 stand I025) includerà nella sua esposizione anche i Maxolution Automation Bundles per realizzare veicoli adibiti alla movimentazione intralogistica; mentre presso lo stand di 40 Factory (Pad. 7 Stand B022) sarà possibile vedere un AGV funzionante realizzato da ESN Group, con componentistica di automazione SEW-EURODRIVE, all’interno di un’area dimostrativa dedicata.

Il Progetto ImpattoZero di LifeGate

Anche quest’anno SEW-Eurodrive ha deciso di tradurre la propria vision “Driving the world in a SEWstainable way”, mettendo in atto differenti iniziative, tra cui la partnership con LifeGate. Grazie al progetto “Impatto Zero” di LifeGate, sarà possibile calcolare le emissioni di CO2 associate a tutte le attività e ai consumi della fiera SPS (es: consumi energetici, idrici, produzione di rifiuti, trasporti), al fine di implementare azioni di compensazione, con crediti di carbonio, da attuare all’interno della riserva naturale Bosco Siro Negri, un’area naturale protetta situata all’interno del Parco Regionale Valle del Ticino (tra le città di Pavia e Garlasco).

Seminario in fiera

SEW-Eurodrive approfondirà le sue tecnologie e soluzioni anche nel seminario del 24 maggio, con un intervento a cura di Giorgio Lagona, Industry Consultant Airport & Parcel Log di SEW-Eurodrive Italia, dal titolo: “Soluzioni integrate di Software-as-a-Service e Smart Energy Management per impianti produttivi più sostenibili“.

La capacità di “fare di più con meno” è fondamentale per ridurre i costi di produzione, ottenere nuovi margini e preservare l’ecosistema. Non adeguarsi può significare perdere competizione sul mercato internazionale. Attraverso il proprio intervento, Giorgio Lagona analizzerà le soluzioni disponibili, come la linea di soluzioni modulari Power and Energy Solutions (PE-S) che si indirizza espressamente alle nuove esigenze di approvvigionamento elettrico delle aziende.



Contenuti correlati

  • Aveva Process Simulation
    Due studenti dell’Università di Pisa premiati da Aveva per un progetto sull’idrogeno

    C’è anche un team di studenti italiani fra i vincitori del 6° Concorso Accademico annuale sulla Simulazione di Processo organizzato dalla multinazionale del software industriale Aveva per mettere alla prova gli studenti di ingegneria chimica di Stati...

  • Nel magazzino del futuro

    Flessibile, interconnesso, smart: nel magazzino 4.0 di Cadel sono state applicate le soluzioni di automazione SEW-Eurodrive in partnership con LCS Il modello della Smart Factory 4.0 spinge sempre di più verso una collaborazione tra imprese capace di...

  • Emerson e CoreTigo insieme migliorano la sostenibilità

    La collaborazione tra Emerson e CoreTigo ha permesso ad alcuni clienti di affrontare le sfide della gestione dell’aria compressa nei macchinari, riducendo gli sprechi energetici e le emissioni di CO2, e migliorando l’efficienza dei processi operativi e...

  • Sostenibilità e competitività: due aspetti della stessa medaglia

    Per le aziende la sostenibilità è un impegno vero, necessario per garantire un futuro prospero, responsabile e competitivo Aumentare il profitto, la redditività, la produttività sono tutti obiettivi a cui ogni azienda aspira ma senza mettere in secondo piano...

  • Sostenibilità e competitività: due aspetti della stessa medaglia – versione integrale

    Per le aziende la sostenibilità è un impegno vero, necessario per garantire un futuro prospero, responsabile e competitivo Aumentare il profitto, la redditività, la produttività sono tutti obiettivi a cui ogni azienda aspira, senza mettere in secondo...

  • Alex Bellini fatbike cambiamenti climatici
    In viaggio con la mountain bike sostenibile per raccontare i cambiamenti climatici

    Il progetto Eyes On Ice di Alex Bellini riparte dai ghiacci, dalle regioni polari, quei territori inospitali e ostili, ma affascinanti e immensi da cui dipende la nostra sopravvivenza, elementi indispensabili per regolare i delicati equilibri che...

  • Gestire, stoccare e trasportare il biometano

    Installate in un impianto di produzione di biogas a Vipiteno, le pompe criogeniche di Vanzetti Engineering sono utilizzate per il trasferimento di bioGNL dai serbatoi di stoccaggio ai camion Un impianto di produzione di biogas, inserito in...

  • Innovazione, collaborazione e sostenibilità

    Festo guida la trasformazione verso un futuro sostenibile, offrendo soluzioni all’avanguardia per l’automazione industriale Il mercato attuale presenta sfide significative, come le rapide evoluzioni tecnologiche e gli scenari normativi in continua evoluzione. Le aziende devono dimostrare grande...

  • Intralogistica Italia scalda i motori: arrivano i primi temi dell’edizione 2025

    La logistica corre ed è in continuo mutamento, non tanto nelle logiche, quanto nelle tecnologie che la determinano e che richiedono sempre più multidisciplinarietà. Per questo, a un appuntamento fieristico come Intralogistica Italia, servono una serie di...

  • Paolo Delnevo PTC CSRD
    Direttiva CSRD, i nuovi obblighi per essere sostenibili

    La Corporate Sustainability Reporting Directive (CSRD) è stata varata dalla Commissione Europea allo scopo di promuovere pratiche commerciali improntate alla sostenibilità sia negli scambi che avvengono tra le aziende dell’Unione che in quelli riguardanti le importazioni extra...

Scopri le novità scelte per te x