ServiTecno distribuisce OTfuse Lite per la sicurezza industriale

Pubblicato il 14 aprile 2021

Bayshore Networks, azienda statunitense che opera nella protezione attiva per le reti OT/ICS le cui soluzioni sono distribuite e supportate in Italia da ServiTecno, ha ampliato la propria offerta di prodotti modulari per la Cyber Security dei sistemi di controllo industriali lanciando OTfuse Lite.

Il nuovo prodotto è un’apparecchiatura per la sicurezza industriale che viene installata in prossimità degli endpoint che proteggono PLC e altri dispositivi collegati alla rete. Si configura automaticamente e offre un sistema intelligente per la prevenzione delle intrusioni. Si tratta di un dispositivo pensato per essere utilizzato in maniera semplice da parte di chi si occupa di automazione.

Il suo scopo è proteggere la rete OT da modifiche di configurazione non autorizzate, reset dei dispositivi, letture non autorizzate dei dati. È l’ultima linea di difesa per proteggere le risorse dell’impianto da un uso improprio. Può fornire protezione fino a 3 dispositivi.

OTfuse Lite è dedicato espressamente alle applicazioni industriali non critiche, che non richiedono quindi il massimo livello di disponibilità dell’OTfuse originale. Questa versione “leggera” di OTfuse consente di disporre a un prezzo di accesso significativamente ridotto di gran parte delle caratteristiche di OTfuse Standard tra cui Advanced Threat Detection, Policy Learning e Policy Enforcement.

La famiglia di prodotti OTfuse fa parte di una proposta completa che Bayshore Networks dedica alla sicurezza dei sistemi industriali e che comprende anche i gateway unidirezionali NetWall e la famiglia di prodotti di Secure Remote Access OTaccess.

 



Contenuti correlati

  • Come cambiare le carte in tavola?

    Rapidità e affidabilità, queste le caratteristiche che rendono vantaggiosi e performanti i cambi di produzione, oltre ad aiutare i produttori a ridurre gli errori e a sfruttare una pianificazione proattiva delle risorse. Le proposte di ServiTecno Leggi...

  • L’alternativa biogas

    La tedesca Ormatic offre un’automazione affidabile degli impianti di biogas grazie all’impiego di iFix e Proficy Historian Leggi l’articolo

  • Schema di certificazione IsaSecure: requisiti e benefici

    IsaSecure è lo schema di valutazione della conformità di terzi basato sulla serie di standard Isa/IEC 62443 per la certificazione dei sistemi di controllo, come ad esempio DCS e Scada. L’istituto Isa di Security Compliance, interfaccia tra...

  • HMI e Scada, evolversi è d’obbligo

    Siamo oggi in presenza di soluzioni HMI e Scada sempre più evolute. Secondo alcuni esperti di settore, infatti, alle interfacce e ai sistemi tradizionali restano pochi anni di vita, a meno di non evolversi prevedendo l’integrazione con...

  • Tutto sul Security Summit Verona

    Gli avvenimenti mondiali degli ultimi mesi hanno rapidamente modificato lo scenario delle minacce informatiche a cui aziende e istituzioni si trovano a dover far fronte: il settore di business, o la grandezza dell’organizzazione non sono più discriminanti...

  • Clusit premia le migliori Tesi 2021 sulla Cyber Security

    È stato assegnato da parte di Clusit, l’Associazione Italiana per la Sicurezza Informatica, il Premio Tesi ai cinque studenti che maggiormente si sono distinti nell’“Innovare la sicurezza delle informazioni”: è questo, infatti, il tema che contraddistingue l’iniziativa...

  • Gestione avanzata per i servizi idrici

    A Jesi e Castelbellino, Viva Servizi ha deciso di sottoporre il sistema di depuratori a un aggiornamento anche della gestione degli allarmi con lo Scada di GE distribuito e supportato in Italia da ServiTecno Leggi l’articolo

  • Scarti… a valore aggiunto

    Qualche esempio di come l’economia circolare può cambiare l’industria partendo dagli scarti e limitando gli sprechi Leggi l’articolo

  • Cybersecurity: attacco hacker in corso

    Il crescente livello di connettività che caratterizza i moderni sistemi di automazione e controllo industriale sta determinando una considerevole espansione del fronte di attacco informatico e una conseguente evoluzione delle strategie di protezione. Dai sistemi proprietari a...

  • Industry 4.0: l’89% delle aziende è colpito da attacchi cyber e subisce milioni di perdite

    Nell’ultimo anno l’89% delle organizzazioni nei settori elettrico, oil&gas e manifatturiero ha subito un attacco cyber che ha danneggiato la produzione e la fornitura di energia. Il dato emerge da “The State of Industrial Cybersecurity”, l’ultimo studio...

Scopri le novità scelte per te x

  • Come cambiare le carte in tavola?

    Rapidità e affidabilità, queste le caratteristiche che rendono vantaggiosi e performanti i cambi di produzione, oltre ad...

  • L’alternativa biogas

    La tedesca Ormatic offre un’automazione affidabile degli impianti di biogas grazie all’impiego di iFix e Proficy Historian...