ServiceNow nomina Paul Smith alla guida della Regione EMEA

Paul si occuperà di guidare una Regione che include molti dei principali mercati, ma anche opportunità di crescita per l’azienda leader nei workflow digitali

Pubblicato il 15 luglio 2020

ServiceNow annuncia che Paul Smith è il nuovo Senior Vice President e General Manager dell’area EMEA. Paul Smith proviene da Salesforce, dove ha ricoperto diversi ruoli nel corso degli anni. Ultimo, quello di Executive Vice President e UK General Manager.
Paul porta in ServiceNow la sua esperienza di 17 anni in ruoli di senior management del settore tech, che lo hanno visto protagonista nelle vendite, nelle operazioni di go-to-market e nello sviluppo di nuovi mercati con l’obiettivo di raggiungere crescite a tre cifre.

“ServiceNow guida la rivoluzione dei workflow, nel momento in cui le organizzazioni si trasformano in moderne aziende digitali” ha affermato Bill McDermott, CEO ServiceNow. “I migliori leader e talenti vogliono lavorare per realtà come ServiceNow, che permettono di dare forma al futuro. Siamo entusiasti di avere Paul Smith nel nostro team, l’obiettivo è quello di guidare la regione EMEA verso nuovi traguardi, nel nostro percorso di diventare la principale software company del 21° secolo”.

Paul si occuperà di guidare una regione che include molti dei principali mercati ma anche opportunità di crescita. I ricavi ServiceNow nell’area EMEA sono cresciuti del 32% nell’ultimo anno e a Q1 2020 l’area ha raggiunto $1 miliardo di ricavi run-rate.

“ServiceNow è leader nei workflow e tra le principali aziende del mondo per crescita e capacità di innovazione”. Ha affermato Paul Smith. “La natura della NowPlatform conferisce a ServiceNow quella rara combinazione di scalabilità e agilità. Questo è esattamente ciò di cui hanno bisogno le aziende nel momento in cui affrontano la digital transformation. Ci sono momenti nella tua vita in cui si presentano opportunità che definiscono la carriera, ServiceNow è uno di questi momenti, per me. È un’azienda ricca di talenti che si impegna per il successo dei clienti e dei partner, distinguendosi dagli altri brand globali. Sono entusiasta di far parte di questa realtà e ho il privilegio di avere l’opportunità di guidare il business dell’area EMEA durante la prossima fase di crescita”.

Paul Smith prende il posto di Philip van der Wilt, in carica dal 2016, che ha permesso al business ServiceNow di crescere rapidamente e consolidarsi in tutta l’area EMEA.

“Un sentito ringraziamento a Philip per la sua leadership che ha permesso la crescita della nostra regione EMEA negli ultimi quattro anni e l’affermarsi di ServiceNow come partner strategico per molte aziende leader a livello mondiale”. Ha dichiarato Kevin Haverty, ServiceNow’s Executive Vice President of Worldwide Sales. “Con Paul in squadra, continueremo a crescere, grazie alla sua esperienza e al suo eccezionale curriculum in questa regione, che consoliderà ServiceNow come prima scelta dei responsabili aziendali per guidare la digital transformation”.



Contenuti correlati

  • ServiceNow Intelligenza Artificiale Filippo Giannelli
    L’Intelligenza Artificiale nel mondo del lavoro

    A cura di Filippo Giannelli, area VP e country manager ServiceNow Italia Oggi più che mai vediamo l’Intelligenza Artificiale emergere come protagonista delle discussioni, un cambiamento notevole rispetto a soli dodici mesi fa. In questo stesso periodo,...

  • Una nuova struttura dirigenziale per Neugart

    Neugart, azienda specializzata nella produzione di riduttori, ha modificato la propria struttura dirigenziale. La nuova configurazione della direzione aziendale di Neugart GmbH è operativa a partire dall’inizio del 2024. I nuovi Direttori Generali facevano comunque già parte della...

  • Un nuovo country manager alla guida di Universal Robots in Italia

    Cambio della guardia in via Lessolo, a Torino, sede della country italiana di Universal Robots. Alla guida della filiale commerciale UR è arrivato Enrico Rigotti, in carica dall’8 gennaio. Brianzolo, 34 anni, sposato, una formazione da ingegnere...

  • Field service management, l’impatto sul customer service

    Soprattutto per le imprese manifatturiere, i servizi di assistenza in loco, per eseguire interventi di installazione, manutenzione o riparazione, costituiscono una componente importante del customer service. Razionalizzare e ottimizzare questi servizi postvendita aumenta il grado di soddisfazione...

  • Giorgio Santandrea approda in TXOne Networks

    TXOne Networks, attivo nel campo della OT cybersecurity, ha nominato l’italiano Giorgio Santandrea nuovo OEM & Machine Builder Director Europe. Chi è Giorgio Santandrea Santandrea è un OT Specialist con molta esperienza; ha lavorato per 21 anni in...

  • Luca Buscherini nominato AD di Seco Nord Europa

    Il gruppo SECO compie il prossimo passo nel proprio sviluppo aziendale, rafforzando la propria posizione fra i maggiori fornitori di edge computing, IoT e intelligenza artificiale. Il nuovo Amministratore Delegato, Luca Buscherini, ha più di 25 anni...

  • Massimo Raggi, nominato general manager di Wago Italia

    Con 31 filiali in tutto il mondo e oltre 9.000 dipendenti, Wago GmbH multinazionale tedesca a conduzione familiare, pioniera nell’ambito delle connessioni elettriche, ha registrato nel 2022 un fatturato pari a 1,34 miliardi di euro. Ma veniamo alle nomine: da...

  • Nuova struttura commerciale per Faulhaber

    A partire dal 1º ottobre 2023 Faulhaber ha riorganizzato la propria struttura commerciale per le vendite, puntando sempre di più sull’orientamento al cliente e sulla tempestività di risposta. Le responsabilità sono state riassegnate all’interno dell’attuale team manageriale...

  • ServiceNow lancia Vancouver: l’intelligenza artificiale generativa è al servizio del business

    ServiceNow, tra i leader globali nei workflow digitali, presenta Vancouver, la nuova release della Now Platform. Vancouver si caratterizza per le nuove soluzioni della linea Now Assist, in grado di estendere il potenziale dell’intelligenza artificiale generativa a tutti...

  • Giorgio Albonetti è il nuovo Presidente di ANES

    Durante il discorso di insediamento Giorgio Albonetti, Presidente del Gruppo LSWR, già Membro di Giunta, ha prima rivolto un ringraziamento al Presidente uscente, Ivo Alfonso Nardella, per il lavoro svolto in un triennio molto complesso, quindi si è detto...

Scopri le novità scelte per te x