Sensori ToF Melexis per la visione 3D

Pubblicato il 26 giugno 2017

Melexis ha progettato un chipset a Tempo di Volo (Time of Flight o ToF) e un kit di sviluppo che consente di realizzare in modo semplice progetti modulari e a prova di futuro di soluzioni di visione 3D. Disponibile in precedenza solo come parte di un sistema di sviluppo, il chipset è ora disponibile ovunque ai progettisti. Il chipset include il sensore ToF e MLX75023 con formato ottico da 1/3 di pollice e l’IC companion MLX75123, che incorpora molti dei componenti esterni normalmente richiesti per sviluppare una soluzione di visione 3D. Con questo alto livello di integrazione, i progettisti non devono più essere connessi con costosi (e ingombranti) FPGA e ADC esterni, il che riduce di conseguenza le dimensioni, il costo di progettazione, il costo del prodotto e il time-to-market.

Il sensore ToF MLX75023 offre le dimensioni dei pixel più piccole sul mercato, con una risoluzione QVGA e un intervallo dinamico lineare di 63dB ed assicura il funzionamento robusto anche in presenza di luce solare, grazie alla tecnologia avanzata dei pixel di Melexis. Il chip companion MLX75123 interfaccia direttamente l’IC sensore a una MCU host e fornisce una visualizzazione rapida dei dati dal sensore.

L’approccio modulare assunto nella progettazione di un chipset implica che un sensore possa essere modificato/aggiornato senza dover modificare l’architettura del prodotto.  Ciò consente il progetto di più soluzioni con la stessa struttura di base, oltre alla rapida implementazione di nuovi sensori, quando essi raggiungono il mercato.

Applicazioni tipiche del chipset includono il riconoscimento dei gesti, il monitoraggio del conducente e la rilevazione degli occupanti in applicazioni automotive. Il chipset è ideale per altre applicazioni fra cui quelle industriali (nastri trasportatori, robotica, misura di volumi) e le Città Intelligenti (conteggio di persone, sicurezza, ecc.). Il chipset è disponibile in classe sia automotive (da -40°C a +105°C) sia industriale (da -20°C a +85°C).

Gaetan Koers, Responsabile di Prodotto presso Melexis ha commentato: “Siamo molto entusiasti sulle possibilità che il lancio di questo chipset schiude. La semplicità che apporta al processo di progettazione assicurerà che più applicazioni saranno in grado di trarre vantaggio dalla visione 3D con ToF. In questo settore tecnologico in rapida evoluzione la compatibilità intrinseca con i sistemi futuri farà sì che i nostri clienti siano in grado di rimanere all’avanguardia per gli anni a venire.”



Contenuti correlati

  • Quattro pilastri della Smart Factory

    I pilastri della Smart Factory, che determineranno la produzione automotive del futuro, comprendono: digitalizzazione, intralogistica, integrazione IT-OT ed ecosistemi industriali. Che cosa bisogna aspettarsi ora in termini di mobilità ambientale. Leggi l’articolo

  • Texas Instruments Francoforte PDC
    Nuovo centro di distribuzione di Texas Instruments a Francoforte

    Texas Instruments ha reso noti i piani per l’apertura di un nuovo centro di distribuzione dei prodotti (PDC) a Francoforte, in Germania, entro la fine del 2024. Il nuovo PDC permetterà di ampliare la presenza europea dell’azienda...

  • Sistemi di visione 3D con Basler Italy

    L’offerta e le tecnologie dedicate alla visione 3D sono in notevole crescita e spesso non è semplice districarsi tra le varie soluzioni per trovare quella ottimale per la propria applicazione. Basler Italy grazie alla sua esperienza e...

  • Litio risorsa strategica per l’Unione Europea

    L’impresa mineraria Imerys, con sede a Parigi, ha reso noto che intende sviluppare un progetto di estrazione del litio mirato a soddisfare la domanda europea, garantendo l’approvvigionamento necessario per la produzione di batterie per il mercato emergente...

  • Trattori formato Tesla

    Le promesse di riduzione dei costi energetici, aumento della produttività e miglioramento dell’affidabilità, associate alla pressione derivante dalla regolamentazione delle emissioni, stanno alimentando una rapida innovazione in molte tipologie di Nrmm, le ‘macchine mobili non stradali’ Leggi l’articolo

  • Se l’automotive cambia volto…

    Una ricerca condotta dall’Analysis Centre di Matchplat aiuta le aziende produttrici di componenti in gomma e plastica nel settore automotive a contrastare il caro energia e i blocchi delle supply chain dovute alla carenza di materie prime...

  • Wibu-Systems e Daimler Buses lanciano un negozio di ricambi stampabili in 3D

    Wibu-Systems, i pionieri della protezione della proprietà intellettuale e della gestione licenze, hanno fatto fronte comune con il fornitore mondiale di autobus Daimler Truck e gli specialisti della produzione additiva Farsoon Technologies, per ridisegnare l’approccio al mondo...

  • Teledyne Flir: monitoraggio della produzione con stampaggio a caldo di AP&T

    Dalla sua sede in Svezia, AP&T fornisce soluzioni per la produzione a produttori in tutto il mondo, inclusi automazione, presse, sistemi di forni e attrezzature, per la produzione di parti di veicoli stampate a caldo per il...

  • L’automotive cambia volto e con lui il comparto gomma-plastica

    Il comparto automotive è destinato a ‘cambiare pelle’ in un futuro non troppo lontano. Il Fit for 55, il pacchetto di misure che punta ad azzerare le emissioni di CO2 nell’Unione Europea, pone nuove sfide dal punto di...

  • Innodisk_Edge Server SSD
    Innodisk lancia una serie di unità SSD Edge AI per il settore smart city

    Innodisk, produttore di memorie industriali e periferiche embedded, sta puntando sullo sviluppo della tecnologia Edge AI. In quest’ottica ha lanciato ufficialmente una nuova linea di unità a stato solido (SSD) per l’edge computing, composta dai modelli SATA...

Scopri le novità scelte per te x