Sensore Hall: aggiornato per migliorare la stabilità

Pubblicato il 31 ottobre 2013

La misura della corrente elettrica in un conduttore è un’operazione critica per il buon funzionamento di molti sistemi. Le classiche tecniche di misura impiegano resistori in derivazione (shunt), trasformatori di corrente e sensori di campi magnetici. Spesso, nella misura di correnti continue, la scelta ricade su sensori a effetto Hall. Tuttavia, il nuovo chip MLX91209CA Melexis può essere utilizzato in tutti i casi in cui occorre rilevare una corrente. Questo circuito integrato lineare a effetto Hall, versatile e veloce, con una fascia di sensibilità programmabile da 5 a 150 mV/mT, è adatto per la misura di correnti continue e alternate fino a 200 kHz.

L’ottima stabilità termica e temporale del dispositivo MLX91209CA offre ai progettisti la possibilità di impostare liberamente i parametri più critici e fa sì che un unico componente possa essere impiegato in un’ampia varietà di applicazioni di rilevamento della corrente. Parametri come sensibilità e offset vengono memorizzati in una memoria Eeprom interna.

La taratura viene effettuata utilizzando il consolidato  (Programming Through Connector) di Melexis, che permette di modulare la tensione di alimentazione e non richiede alcun piedino supplementare dedicato per la programmazione, ottimizzando l’efficienza dei flussi di produzione. Un’uscita analogica lineare permette l’utilizzo del sensore in applicazioni in cui si richiede una risposta molto rapida dell’ordine dei 3 µs.

Per personalizzare al meglio la taratura è preferibile operare in situ, dopo aver posizionato il sensore in maniera opportuna rispetto al conduttore di corrente e al nucleo ferromagnetico: in questo modo è possibile regolare correttamente la sensibilità del sensore. La precisione tipica di un sensore di corrente basato sul dispositivo MLX91209 è migliore del ±0,5% a temperatura ambiente e del ±2% sull’intero range termico (da -40 °C a 125 °C), adottando una taratura alla fine del processo produttivo con il sensore montato sul circuito. Il dispositivo è fornito in un contenitore SIP a quattro piedini privo di piombo e conforme alla direttiva RoHS.



Contenuti correlati

  • Controllo del pre-confezionamento nel settore packaging/food con sensore Laser HG-C di Panasonic

    Il sensore laser HG-C di Panasonic Industry Italia è in grado di misurare la distanza dal prodotto. In questa applicazione il costruttore di macchina misura i wafer impilati prima del confezionamento. Questa informazione viene inviata al controllo che...

  • Sensore di temperatura a morsetto HANI di Omega disponibile da Farnell

    Farnell, una compagnia del gruppo Avnet e distributore globale di soluzioni, prodotti e componenti elettronici, ha ora disponibile a magazzino il sensore di temperatura a morsetto HANI di Omega Engineering. HANI è disponibile presso Farnell e offre...

  • Sensore laser compatto ad altissima precisione proposto da Luchsinger

    Il sensore laser optoNCDT 1900 è l’ultimo modello lanciato da Micro-Epsilon, azienda tedesca specializzata nelle tecnologie di misura senza-contatto, proposto da Luchsinger. Grazie alla combinazione unica di alta velocità, design compatto ed elevata accuratezza, questo sensore innovativo...

  • Robusto, miniaturizzato e intelligente: è il nuovo sensore 2K PNG//smart

    Sono la scelta ideale per applicazioni in settori industriali particolarmente difficili ed impegnativi, i nuovi sensori della serie PNG//smart di wenglor, azienda tedesca che sviluppa e produce sensori intelligenti, dispositivi di sicurezza e sistemi avanzati di elaborazione...

  • Ecco lo specchio orientabile ad alta velocità di Cognex
    Ecco lo specchio orientabile ad alta velocità di Cognex

    Cognex ha rilasciato lo specchio orientabile ad alta velocità. Si tratta di una tecnologia brevettata progettata per l’uso associato con il lettore di codici a barre DataMan 470 che supporta applicazioni ad ampio campo visivo con un...

  • Texas Instruments: ecco il sensore di posizione 3D ad effetto Hall
    Texas Instruments: ecco il sensore di posizione 3D ad effetto Hall

    Texas Instruments alza il sipario sul sensore di posizione 3D ad effetto Hall. Con il TMAG5170, i tecnici possono ottenere alta precisione non calibrata a velocità fino a 20 kSPS per un controllo più veloce e accurato, in tempo...

  • È nuovo. È connesso. Il riduttore smart di Wittenstein

    I riduttori smart con funzionalità “cynapse” di Wittenstein alpha sono dotati di sensoristica integrata, capacità di analisi dei dati e interfaccia IO-Link. Sono strumenti preziosi per registrare in modo diretto i valori rilevanti per il processo quali...

  • Il gelo non fa paura

    Nel terminale di GNL del porto di Zeebrugge, il freddo regna sovrano tutto l’anno, con il gas fluido a temperature comprese tra -161 e -164 °C. Un sensore di Vega, adatto ai liquidi criogenici, rileva con precisione...

  • Heaxel: la robotica al servizio della riabilitazione

    Azienda italiana con sede a Roma, Heaxel progetta e sviluppa dispositivi medici innovativi per la riabilitazione mediata da robot. Nata nel 2018 dallo spin-off dell’Università Campus Bio-Medico di Roma ICan Robotics e il fondo Vertis Venture 3...

  • Un unico sensore laser per ogni confezione

    Adatto alle applicazioni più impegnative nel settore del confezionamento, Panasonic ha realizzato un sensore laser estremamente versatile e capace di identificare confezioni di ogni tipo, in modo molto veloce. Si tratta del sensore Laser HG-C.   Nel...

Scopri le novità scelte per te x