Se il remote working è la normalità…

Dalla rivista:
Automazione Oggi

 
Pubblicato il 3 febbraio 2021

Se la pandemia ha costretto le organizzazioni e i loro dipendenti ad adattarsi rapidamente al lavoro remoto, spetta ai Ciso garantire che ciò avvenga in sicurezza per evitare che questa evoluzione possa essere sfruttata dai cyber criminali. L’autore analizza alcuni dei rischi informatici e come combatterli.

Leggi l’articolo: Se il remote working è la normalità…



Contenuti correlati

  • La compromissione degli account cloud costa alle aziende oltre 6 milioni di dollari all’anno

    Proofpoint, azienda leader nella cybersecurity e nella compliance, e Ponemon Institute, una delle principali organizzazioni di ricerca sulla sicurezza IT, hanno pubblicato un nuovo studio “The Cost of Cloud Compromise and Shadow IT”. Secondo il report, che...

  • Cybersecurity: il pericolo è la supply chain

    Una recente ricerca di Proofpoint condotta su quasi 3.000 organizzazioni monitorate negli Stati Uniti, Regno Unito e Australia, ha mostrato come il 98% di loro abbia ricevuto una minaccia da un dominio di un fornitore in un...

  • cybersecurity - Adenike Cosgrove Proofpoint
    Cybersecurity: tutti i rischi del fattore “noia”

    Di Adenike Cosgrove, cybersecurity strategist di Proofpoint Dalla primavera del 2020, il coronavirus ha messo i team di cybersecurity di fronte a una prova senza precedenti, e il passaggio di massa al lavoro remoto, imprevisto e improvviso,...

  • Il rischi della cybersecurity

    Gli attacchi informatici possono avere un impatto devastante e di vasta portata per le imprese. E non si parla solamente degli aspetti economici, ma anche di quelli legati al brand. Una recente indagine condotta da Proofpoint su...

  • L’implementazione dell’IIoT nelle medie imprese in 8 punti

    Contributo di Konstantin Reich, GFT Smart Technologies GmbH Molte industrie devono affrontare la sfida della trasformazione digitale della propria catena del valore e del modello di business. Un importante campo di applicazione è l’Industrial Internet of Things...

  • Cinque suggerimenti alle aziende per ottimizzare lo smart working

    Avendo sperimentato nuove abitudini riguardo al lavoro da remoto (o smart working), molti professionisti si sono adattati alla nuova routine, integrando questo modo di lavorare nella propria vita. Tuttavia, i processi organizzativi più complessi potrebbero essere sfuggiti...

  • Uno “smart digital restart” con in.grid/link: Comau e Microsoft Italia insieme per la ripartenza

    Per supportare le aziende in un momento di ripresa delle attività industriali, a seguito della pandemia Covid-19, Comau lancia l’iniziativa “Smart Digital Restart” in collaborazione con Microsoft Italia, mettendo a disposizione in.Grid/Link, una nuova web app per...

  • Un eBook per spiegare la cybersecurity ai bambini

    Il periodo che stiamo vivendo è particolarmente complesso. Tra lavoro remoto, didattica online e incremento dell’uso del digitale, abbiamo trascorso – e continuiamo a farlo – moltissimo tempo online. Come sappiamo, i rischi provenienti da Internet, e-mail...

  • COVID-19: come accedere agli aiuti finanziari evitando le truffe

    Per alleviare lo stress finanziario causato dalla pandemia COVID-19, i governi di tutto il mondo hanno messo in atto misure volte a supportare finanziariamente aziende e singoli, per stimolare l’economia e a compensare coloro il cui reddito...

  • Remote working: i consigli di Dynabook per pmi e start-up

    In questo periodo abbiamo assistito a un aumento senza precedenti degli smart worker, anche in quei business che non avevano mai sperimentato il lavoro a distanza e questo ha richiesto grandi capacità di adattamento per supportare adeguatamente...

Scopri le novità scelte per te x