Schneider Electric – Invensys: è fatta!

Pubblicato il 2 agosto 2013

Dopo il memorandum di intesa svelato l’11 luglio, con una settimana di anticipo rispetto all’ultima data utile prevista dall’accordo preliminare, il 31 luglio Schneider Electric ha formalizzato la propria offerta per l’acquisizione di Invensys, lanciando un’OPA a condizioni sostanzialmente uguali a quelle previste nell’accordo precedente: 502 pence per azione, di cui 372 pence in contanti e il resto in azioni di Schneider Electric. Il valore complessivo dell’operazione è di 3,4 miliardi di sterline, pari a circa 3,89 miliardi di euro.

Rispetto al valore di borsa di Invensys all’11 luglio 2013, che era di 440 pence, è quindi previsto un premio del 14% per gli azionisti Invensys.

Alla fine dell’operazione, gli attuali azionisti di Invensys possiederanno il 3% del totale delle azioni del gruppo Schneider Electric, avendo quindi la concreta possibilità di partecipare alle decisioni del gruppo.

Commentando l’offerta, Nigel Rudd, Chairman di Invensys, ha dichiarato: “A seguito della vendita di Invensys Rail, dell’accordo con i fondi pensione e della riorganizzazione del Gruppo, il management di Invensys ritiene che Invensys ha un posizionamento ottimale per proseguire nella propria strategia di crescita. Tuttavia, il management di Invensys ritiene che l’offerta da parte di Schneider Electric rappresenti un valore attraente per gli azionisti Invensys e rispecchi le prospettive di crescita futura e una parte significativa dei benefici che deriveranno dall’unione strategica delle forze di Invensys e Schneider Electric. Unita al ricavo di 625 milioni di sterline derivanti dalla vendita di Invensys Rail, ciò rappresenta un risultato interessante per gli azionisti Invensys. I membri dell’Invensys Pension Scheme godranno del support di un’azienda più grande e forte”.

Jean-Pascal Tricoire, Chairman of the Board e CEO di Schneider Electric, ha commentato così: “Siamo lieti di annunciare l’unione di Invensys e Schneider Electric in un giorno emozionante per gli stakeholder di entrambe le società. L’aggiunta dei business di Invensys rafforzerà notevolmente l’offerta globale di Schneider Electric per la sua base di clienti industriali e delle infrastrutture, rinforzandoci come leader globale nelle soluzioni per la gestione dell’energia che integrano power e automazione, così come le migliori soluzioni software per l’efficienza dei clienti. l’operazione consentirà a Schneider Electric di beneficiare di una maggiore dimensione e realizzare sostanziali vantaggi grazie alle sinergie derivanti dall’unione. Crediamo che la nostra offerta sia interessante per gli azionisti Invensys che realizzeranno un valore significativo per le loro quote, avendo inoltre la possibilità di partecipare al futuro dell’azienda. Diamo un caldo benvenuto alla squadra Invensys e crediamo che l’azienda unita fornirà nuove e più grandi opportunità di crescita per i dipendenti e clienti, oltre ad offrire agli azionisti di Schneider Electric un’importante creazione di valore futuro”.

La parola passa adesso alle autorità e soprattutto agli azionisti Invensys che dovranno approvare l’offerta, ma la raccomandazione da parte del management lascia intendere  che l’operazione si chiuderà positivamente.

Franco Canna



Contenuti correlati

  • Stefano Guidotti P101 green tech
    Green Tech: sono 78 gli unicorni del settore. E l’Italia cerca il suo

    South Pole, fondata in Svizzera e operante in 50 paesi con 23 sedi e 700 dipendenti, opera nel crescente settore della mitigazione climatica. Negli ultimi 7 anni le startup green che hanno assunto valorizzazioni superiori al miliardo...

  • ProgettistaPiù 2023: Automazione in Acqua

    La Redazione di Automazione Oggi propone il 25 gennaio 2023, nell’ambito della seconda edizione del convegno in streaming ProgettistaPiù, frutto della sinergia tra Quine e TraceParts, una mattinata, dalle 9.30 alle 12.30, dedicata al tema “L’Automazione nei 4.elementi: ARIA. ACQUA. TERRA. FUOCO.“ La sessione dedicata all’Acqua, intitolata Acqua: “scoprire” il mare...

  • Nel metaverso, per un’industria più sostenibile

    Incentrato sul tema della sostenibilità, Schneider Electric ha tenuto online il suo Innovation Summit World Tour, dove ha illustrato le tecnologie e le soluzioni che è in grado di offrire al mondo della produzione. Le prime tappe...

  • PTC acquisisce ServiceMax, nota nel campo delle soluzioni SaaS di Field Service Management

    PTC ha annunciato di aver firmato un accordo definitivo per l’acquisizione di ServiceMax per circa 1,46 miliardi di dollari in contanti, esente da debiti e cassa, da una società controllata a maggioranza da Silver Lake. ServiceMax è...

  • Una partnership per l’ottimizzazione produttiva

    A Plovdiv, in Bulgaria, nel sito produttivo di Schneider Electric, Cognex ha sviluppato una soluzione di automazione dell’ispezione della produzione con le telecamere intelligenti In-Sight D900 dotate di tecnologia deep learning Leggi l’articolo

  • crisi energetica italiani
    Crisi energetica: il sentiment e le “buone azioni” degli italiani

    Con l’inverno ormai alle porte, i timori legati ai blackout elettrici ed energetici sono sempre più accentuati. Un recente studio di reichelt elektronik, commissionato alla società di ricerca OnePoll, ha evidenziato le preoccupazioni di un campione di...

  • Sistemi di tracciabilità e monitoraggio

    L’adozione di sistemi di tracciabilità e monitoraggio degli asset basati sulla tecnologia IoT consente alle aziende di ottenere i dati necessari per migliorare la gestione dei cicli produttivi complessi e delle apparecchiature di produzione Leggi l’articolo

  • Le tecnologie per la produzione flessibile del futuro

    Oggi possiamo adottare un nuovo approccio al trasporto dei prodotti nei processi produttivi grazie a sistemi multi carrier Leggi l’articolo

  • Industrial 5G: benefici e opportunità per il manifatturiero

    Parliamo dei vantaggi e delle opportunità che l’utilizzo delle reti 5G offre in ambito industriale grazie alla possibilità di gestire una notevole mole di dati velocemente e con tempi di latenza ridotti Leggi l’articolo

  • Industrial 5G: benefici e opportunità per il manifatturiero – versione integrale

    Parliamo dei vantaggi e delle opportunità che l’utilizzo delle reti 5G offre in ambito industriale grazie alla possibilità di gestire una notevole mole di dati velocemente e con tempi di latenza ridotti Leggi l’articolo 

Scopri le novità scelte per te x