Scada

 
Pubblicato il 23 luglio 2014

L’introduzione del termine Scada (Supervisory Control And Data Acquisition) risale agli anni ‘60 nell’industria di processo, quando sistemi di supervisione su larga scala venivano sviluppati tramite workstation, sistemi di controllo distribuiti e software dedicato.

Armando Martin

Allegato PDFScarica l'allegato

Anteprima Allegato PDF



Contenuti correlati

  • Interfacce intuitive per una facile interazione uomo-macchina da Lenze

    Oggi, la diversità funzionale di una macchina è importante per il processo di vendita. Ma è sempre più importante per l’utente riuscire a padroneggiare la crescente complessità. Una visualizzazione facile ed intuitiva è cruciale per la soddisfazione...

  • Cogenerazione da biogas avanzata

    Le soluzioni di Mitsubishi Electric sono state scelte per l’automazione di un impianto di cogenerazione da biogas realizzato da ProgestAmbiente per l’azienda Agricola Zootecnica Roana Leggi l’articolo

  • Terranova e il sistema HMI

    Il gruppo Terranova si propone come partner strategico per la misura di livello di parchi serbatoi dedicati allo stoccaggio di fluidi per mezzo del sistema di monitoraggio, configurazione e programmazione remota HMI marchiato Valcom. HMI visualizza in...

  • Nuova Marketing & Communication Manager per B&R

    Dallo scorso 14 giugno, Benedetta Aliai Torres è entrata a far parte della squadra di B&R Automazione Industriale in qualità di Marketing & Communication Manager, presso la sede di Cesate (MI). Succede a Nicoletta Ghironi che è ora dedicata...

  • Una supervisione più ‘smart’

    Nella moderna ‘fabbrica Intelligente’, interconnessa e resiliente, è possibile conoscere, controllare e prevedere praticamente ogni aspetto relativo alla produzione, grazie a strumenti e algoritmi di calcolo sempre più sofisticati che semplificano l’accesso alle informazioni critiche e la...

  • Un binomio vincente per la digitalizzazione

    MTS Elettronica, azienda italiana specializzata nella progettazione e nella produzione di apparecchiature per la conversione di energia di tipo AC/DC e DC/DC per il settore industriale e terziario e nella fornitura di assistenza nell’ambito dei gruppi di...

  • Piccolo ma potente: il pannello multitouch ETT 764 di Sigmatek

    Con l’intelligente pannello multitouch ETT 764 da 7 pollici, l’ampio portafoglio HMI di Sigmatek arricchisce la gamma con una aggiunta di dimensioni piccole ma una potente visualizzazione. L’ETT 764 lascia il segno con un design robusto, di...

  • Co-creation: un modo intelligente per rispondere alle sfide congiunte di piattaforme aperte e Industria 4.0

    Le piattaforme aperte a tutti i livelli portano maggiore interoperabilità, flessibilità e agilità. La maggior parte degli sviluppatori accoglie con favore la libertà che esse offrono e un numero crescente di aziende punta a creare soluzioni ottimali...

  • KOE lancia il display ad ampio rapporto d’aspetto

    KOE (Kaohsiung Opto-Electronics), un’azienda che produce LCD di fascia industriale, ha annunciato il lancio di un nuovo modulo display TFT da 6,2 pollici ad alte prestazioni. Il display TFT TX16D206VM0BAA è dotato di risoluzione Hvga (640 x...

  • L’energia dell’Uruguay è sotto controllo

    Per standardizzare i suoi sistemi HMI e Scada, l’ente nazionale uruguaiano per la distribuzione dell’energia ha scelto il software di GE Digital: iFIX e Proficy Historian. Nel nostro Paese, Servitecno distribuisce le soluzioni di GE Digital. Leggi...

Scopri le novità scelte per te x