Safety over EtherCAT è conforme a IEC 61784-3:2021, versione estesa

Pubblicato il 2 agosto 2021

Dopo la pubblicazione della quarta edizione di IEC 61784-3  a febbraio di quest’anno, TÜV SÜD Rail  ha confermato ufficialmente che il protocollo EtherCAT  per funzioni di sicurezza, Safety over EtherCAT (FSoE), è conforme a tutte le richieste della forma estesa dello standard IEC senza bisogno di alcuna modifica.

Safety over EtherCAT era già stato standardizzato con la norma IEC 61748-3-12 del 2010 come FSCP 12 (Functional Safety Communication Protocol) ed è tuttora valido nell’edizione originale 1.0. TÜV SÜD ora conferma che FSoE è anche conforme alle nuove richieste normative di IEC 61784-3:2021 Ed. 4.0 senza bisogno di cambiamenti e è ugualmente ancora adatto all’uso in applicazioni che arrivano fino al livello di sicurezza Safety Integrity Level (SIL) 3. La piena compatibilità con i dispositivi, a partire dal 2010 in avanti, è dunque ancora assicurata.

Il protocollo FSoE si basa sull’approccio cosiddetto ‘black channel’, dove il mezzo di trasporto non è considerato dal punto di vista della sicurezza e dunque non impone alcun requisito dal punto  divista della natura del sistema di comunicazione in se stesso. Safety over EtherCAT perciò non solo esiste sulla base di EtherCAT, ma è anche frequentemente instradato tramite altri protocolli e mezzi di comunicazione, per esempio per la connessione di macchine tramite standard Ethernet o mobile attraverso una trasmissione radio.

Guido Beckmann, esperto di ETG all’interno del gruppo di lavoro IEC WG12 in relazione allo standard IEC 61784-3, ha affermato: “Supportiamo attivamente il lavoro di IEC in modo da discutere e contribuire a trovare nuovi requisiti per dare vita a una comunicazione sicura. Le misure di sicurezza del protocollo FSoE sono state già chiaramente scelte proprio all’inizio, cosicché esse sono anche conformi ai nuovi requisiti di IEC 61784-3:2021.  Questo garantisce agli utenti di dispositivi EtherCAT e ai maggiori fornitori di tecnologia una comunicazione stabile e aperta per quanto concerne la sicurezza, con la maggiore protezione dell’investimento possibile”.

IEC 61784-3 definisce i requisiti generali dei profili di comunicazione con funzioni di sicurezza nelle reti industriali. La nuova edizione IEC 61784-3:2021 è stata essenzialmente estesa con due requisiti normativi. Prima di tutto, è stato introdotto un modello che valuta la probabilità di errore residuo in relazione a latenza, autenticità e integrità dei dati in una connessione logica sicura. In secondo luogo. lo standard ora richiede la salvaguardia di meccanismi espliciti e impliciti nel protocollo di sicurezza. In questo caso, il meccanismo implicito non trasmette tutti i dati corrispondenti alle misure di sicurezza, ma usa i dati che conosce in entrambe sender e receiver per calcolare la firma CRC completa. Nel caso di Safety over EtherCAT, per esempio, questo corrisponde all’incremento del ciclo del counter.

Fonte foto Pixabay_geralt



Contenuti correlati

Scopri le novità scelte per te x